Tutti i post con etichetta didattica

Pubblicazione numero rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” e call for abstract

Categorie: 2021, Call, News
Commenti disabilitati su Pubblicazione numero rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” e call for abstract
Pubblicazione numero rivista "Annali online della Didattica e della Formazione Docente" e call for abstract - Copertina

Su richiesta della prof.ssa Elena Marescotti, segnaliamo la pubblicazione del numero 21/2021 della rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” sul tema “La formazione dei docenti come percorso di ricerca. Approcci e modelli innovativi” e la nuova call for abstract.
Il nuovo numero della rivista consta di un dossier monografico, a cura di Filippo Gomez Paloma, sul tema “La formazione dei docenti come percorso di ricerca. Approcci e modelli innovativi” e di una sezione miscellanea, a cura di Elena Marescotti, che raccoglie saggi sui temi della didattica, della scuola, della professionalità docente, nelle loro molteplici articolazioni e declinazioni teoriche, storiche, legislative, operative, in prospettiva pedagogica e/o interdisciplinare, dedicando anche particolare attenzione alle implicazioni che la pandemia da Covid-19 ha ingenerato nell’universo educativo.
Si comunica che, entro il mese di dicembre 2021, sarà pubblicato il numero 22/2021 che potrà ospitare una sezione miscellanea (indicativamente di una decina di articoli). Gli autori/Le autrici interessati/e possono inviare la loro proposta via e-mail direttamente alla Direzione della rivista (al recapito: [email protected]), allegando titolo dell’articolo, un long abstract (di massimo 3000 battute) e un breve profilo bio-bibliografico, entro il 26.07.2021. La Redazione provvederà ad una valutazione e selezione delle proposte, comunicandone l’accettazione/rifiuto agli autori/alle autrici entro il 10.08.2021. In caso di accettazione, l’autore/l’autrice dovrà far pervenire l’articolo completo, redatto nel rispetto scrupoloso delle linee guida editoriali che verranno inviate – pena l’esclusione dalla pubblicazione – entro e non oltre il 30.09.2021.
La Redazione, infine, accoglie Recensioni (indicativamente di 5.000-10.000 battute) di volumi recentemente pubblicati che, per il fascicolo di dicembre, potranno pervenire entro il 30.11.2021. La lunghezza degli articoli dovrà essere compresa, indicativamente, tra un minimo di 25.000 e un massimo di 45.000 battute (spazi, note e riferimenti bibliografici inclusi). Gli articoli e le recensioni potranno essere in lingua italiana, lingua inglese, lingua francese, lingua spagnola.
Per maggiori informazioni: http://annali.unife.it/adfd/index

Webinar “Raccontare la Resistenza a scuola. Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria” – 31 maggio

Categorie: Archivio webinar
Commenti disabilitati su Webinar “Raccontare la Resistenza a scuola. Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria” – 31 maggio
Webinar "Raccontare la Resistenza a scuola. Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria" - 31 maggio

Su richiesta del prof. Stefano Oliviero, segnaliamo il webinar “Raccontare la Resistenza a scuola. Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria”.
Il webinar, organizzato dall’Università degli Studi di Firenze, si terrà online in data 31.05.2021 dalle ore 17.00 alle ore 19.00.
Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria Raccontare la Resistenza ai bambini a partire dal libro “Fulmine, un cane coraggioso” Anna Sarfatti, Scrittrice Contesti, spazi, biografie: educare alla Storia Matteo Mazzoni, Istituto storico toscano della Resistenza e dell’età contemporanea La memoria come impegno civile. Il racconto della Resistenza nell’Italia repubblicana Silvano Calvetto, Università di Torino Prospettive per un maggior uso delle fonti nella pratica didattica Pamela Giorgi, Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) La progressiva scomparsa dei testimoni e, con essi, della generazione che ha vissuto e agito negli anni della Resistenza pone nuovi interrogativi sulle modalità della sua restituzione didattica. I contributi della riflessione storicoe ducativa – e in particolare della Public History e della Public History of Education – possono aiutare a risolvere questa problematica, suggerendo modalità inedite ma efficaci di veicolare il racconto storico. Il ciclo di seminari intende fare il punto sulla tematica attraverso interventi di carattere teorico e mira a promuovere la diffusione delle “buone pratiche” delle scuole toscane.
La partecipazione è gratuita previa registrazione: https://forms.gle/4twDJ19RuHfxUewFA
Tutti i video degli incontri: https://youtube.com/playlist?list=PL3DXnptAdTcsncQ6jhkzYk5r3Zl0yl3ux
Lo streaming è visibile al seguente link: https://www.facebook.com/LaboratorioPHE

Locandina

Webinar “Prospettive di rinnovamento della didattica e degli studi storico-educativi. La public history e altri approcci” – 14 maggio

Categorie: Webinar
Commenti disabilitati su Webinar “Prospettive di rinnovamento della didattica e degli studi storico-educativi. La public history e altri approcci” – 14 maggio
Webinar "Prospettive di rinnovamento della didattica e degli studi storico-educativi. La public history e altri approcci" - 14 maggio - Locandina

Su richiesta dei proff. Caterina Sindoni, Dario De Salvo, Alessandro Versace, Simona Gatto e Silvia Scandurra, segnaliamo il webinar “Prospettive di rinnovamento della didattica e degli studi storico-educativi. La public history e altri approcci”.
Il webinar, organizzato dall’Università degli Studi di Messina, condotto da Marco Antonio D’Arcangeli (Università degli Studi dell’Aquila), Dario De Salvo (Università degli Studi di Messina), Angelo Gaudio (Università degli Studi di Udine), Stefano Oliviero (Università degli Studi di Firenze), si terrà online in data 14.05.2021 dalle ore 17.00 alle ore 19.00 su piattaforma digitale Teams, fa parte della Rassegna “Pedagogie dell’essenziale”, su “Maestre e Maestri d’Italia Le storie, i progetti ed i sogni”.
Il webinar intende discutere intorno alla storia dell’educazione anzitutto come ambito di ricerca, per riflettere poi anche sugli aspetti che investono l’insegnamento delle discipline, di taglio storico, che insistono su questo settore scientifico. In particolare, i relatori saranno sollecitati ad intervenire sulle prospettive potenziali di rinnovamento degli studi storico-educativi e sui percorsi invece già avviati, a cominciare dai suggerimenti emersi negli ultimi anni grazie al confronto con l’approccio offerto dalla Public History. La sto-ria dell’educazione è infatti un campo di studi che ha trovato una progressiva solidità emancipandosi dalla impostazione teoretica e dai campi di indagine circoscritti a pochi aspetti dell’educazione formale, per poi allargare lo sguardo a far proprie le sollecitazioni, i metodi e i temi degli altri saperi storici, dunque all’educazione non formale e informale. La discussione sull’evoluzione degli studi storico-educativi (dei temi, delle fonti, dei metodi…) sarà dunque occasione per avanzare alcune ipotesi sul ruolo della storia dell’educazione come sapere accademico, ma soprattutto sul ruolo che può giocare come sapere utile a rispondere ai bisogni sociali emergenti. La storia dell’educazione, a cominciare dalla didattica, può infatti offrire un contributo anche operativo nei vari percorsi di istruzione e nella formazione delle varie professionalità educative, ma può promuovere proposte operative utili pure al cambiamento educativo e alla costruzione di comunità educanti. Insomma, i saperi storico-educativi senza dubbio possono, o forse devono, scavalcare il recinto accademico per avvicinarsi ai vari contesti educativi più di quanto non abbiano fatto fino ad ora, rispondendo alle richieste del territorio e sviluppando la loro vocazione intrinseca orientata all’agire.
Accedere al seguente indirizzo per l’iscrizione: https://www.eventbrite.it/e/biglietti-pedagogie-dellessenziale-seminario-oliviero-gaudio-darcangeli-de-salvo-149911506351

Locandina

Webinar “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive” – 14 maggio

Categorie: Archivio webinar
Commenti disabilitati su Webinar “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive” – 14 maggio
Webinar "Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive" - 14 maggio - Locandina

Su richiesta dei proff. Calidoni Paolo, Damiano Felini e Andrea Bobbio, segnaliamo il webinar “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive”.
Il webinar, organizzato dall’Università degli Studi di Parma, si terrà online il 14.05.2021 dalle ore 10.00 alle ore 17.00.
L’evento seminariale, organizzato dall’ateneo di Parma, ha lo scopo di ricordare la figura di Cesare Scurati a dieci anni dalla morte rilanciandone il pensiero ed attualizzandone l’insegnamento Ciò non solo perché il suo apporto scientifico merita di essere approfondito e conosciuto in quanto parte importante della storia della pedagogia italiana tra l’ultimo quarto del Novecento e gli anni Duemila, ma anche perché si ritiene che il suo insegnamento sia ancora utile e attuale su tanti piani: dai temi dell’infanzia a quelli di una moderna concezione umanistica della scuola, dalla metodologia della ricerca alle forme dell’insegnamento delle discipline pedagogiche, dalla curiosità verso i più disparati luoghi dell'”educativo” fino allo stile e all’etica del suo essere studioso e docente in costante dialogo con i mondi dell’accademia, del professionismo e della politica. Tale sfaccettato e poliedrico profilo biografico e culturale sarà oggetto delle letture proposte da questo seminario e del dibattito che, auspicabilmente, scaturirà dalle riflessioni dei relatori. Se consentito dalle norme anti-Covid 19, chi lo desiderasse, potrà partecipare in presenza nell’Aula Magna di Borgo Carissimi 10, fino a esaurimento posti.
L’evento sarà comunque fruibile per intero in via telematica attraverso la piattaforma Microsoft Teams. Per ragioni organizzative che desiderasse partecipare in presenza è pregato di comunicarlo entro il 09.05.2021 all’indirizzo email: [email protected]
A partire dal 14.04.2021, sulla pagina web http://dusic.unipr.it/SeminarioCesareScurati, si forniranno tutte le indicazioni necessarie, sia per l’eventuale partecipazione in presenza, sia per quella a distanza.
Per maggiori informazioni: http://dusic.unipr.it/SeminarioCesareScurati

Locandina

Ciclo di Webinar “Raccontare la Resistenza a scuola. Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria” – 23 aprile – 21 maggio

Categorie: Archivio webinar
Commenti disabilitati su Ciclo di Webinar “Raccontare la Resistenza a scuola. Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria” – 23 aprile – 21 maggio
Ciclo di Webinar "Raccontare la Resistenza a scuola. Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria" - 23 aprile - 21 maggio - Locandina

Su richiesta del prof. Stefano Oliviero, segnaliamo il ciclo di cinque webinar dal titolo “Raccontare la Resistenza a scuola. Costruire percorsi didattici e educativi fra storia e memoria”.
Il ciclo di webinar, organizzato dal Dipartimento ForLILPsi dell’Università degli Studi di Firenze, si terranno online il 23.04.2021, 07.05.2021, 10.05.2021, 14.05.2021 e 21.05.2021.
La progressiva scomparsa dei testimoni e, con essi, della generazione che ha vissuto e agito negli anni della Resistenza pone nuovi interrogativi sulle modalità della sua restituzione didattica. I contributi della riflessione storicoe ducativa – e in particolare della Public History e della Public History of Education – possono aiutare a risolvere questa problematica, suggerendo modalità inedite ma efficaci di veicolare il racconto storico. Il ciclo di seminari intende fare il punto sulla tematica attraverso interventi di carattere teorico e mira a promuovere la diffusione delle “buone pratiche” delle scuole toscane.

  • Primo incontro: Tra storia dell’educazione e memoria: nuove prospettive per insegnare la Resistenza 23.04.2021 – Orario 17.00-18.30
  • Secondo incontro: La Resistenza con gli occhi. Fumetti e memoria visiva – 07.05.2021 – Orario 17.00-18.30
  • Terzo incontro: Fare didattica con i testimoni: i partigiani a scuola – 10.05.2021 – Orario 17.00-18.30
  • Quarto incontro: L’uso pubblico del racconto resistenziale tra celebrazioni e memoria – 14.05.2021 – Orario 17.00-18.30
  • Quinto incontro: Oggetti di memoria materiale e immateriale. La concretezza della memoria bellica e resistenziale – 21.05.2021 – Orario 17.00-18.30

La partecipazione è ovviamente gratuita previa registrazione: https://forms.gle/4twDJ19RuHfxUewFA

Locandina

Seminario “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive” – 14 maggio

Categorie: Archivio Seminari
Commenti disabilitati su Seminario “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive” – 14 maggio
Seminario "Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive" - 14 maggio - Locandina

Su richiesta dei proff. Paolo Calidoni e Damiano Felini, segnaliamo il seminario “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive”.
Il seminario, organizzato dall’Università degli Studi di Parma, si terrà in data 14.05.2021 dalle 10.00 alle 17.00 se consentito dalle norme anti-Covid 19, il seminario si svolgerà in presenza, ma sarà comunque fruibile in via telematica attraverso la piattaforma Microsoft Teams.
L’evento ha lo scopo di ricordare la figura di Cesare Scurati a dieci anni dalla morte rilanciandone il pensiero ed attualizzandone l’insegnamento Ciò solo non perché che il suo apporto scientifico merita di essere approfondito e conosciuto in quanto parte importante della storia della pedagogia italiana tra l’ultimo quarto del Novecento e gli anni Duemila, ma anche perché si ritiene che il suo insegnamento sia ancora utile e attuale su tanti piani: dai temi dell’infanzia a quelli di una moderna concezione umanistica della scuola, dalla metodologia della ricerca alle forme dell’insegnamento delle discipline pedagogiche, dalla curiosità verso i più disparati luoghi dell'”educativo” fino allo stile e all’etica del suo essere studioso e docente.
A partire dal 14.04.2021, sulla pagina web http://dusic.unipr.it/SeminarioCesareScurati, si forniranno tutte le indicazioni necessarie, sia per l’eventuale partecipazione in presenza, sia per quella a distanza.

Locandina

Call for papers per il convegno “REN 2021. Research on Educational Neuroscience International Conference”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers per il convegno “REN 2021. Research on Educational Neuroscience International Conference”
Call for papers per il convegno "REN 2021. Research on Educational Neuroscience International Conference" - Locandina

Su richiesta del prof. Francesco Peluso, segnaliamo la call for papers per il convegno “REN 2021. Research on Educational Neuroscience International Conference”.
L’evento intende offrire uno spazio di dibattito e confronto sul tema delle neuroscienze applicate alla didattica e, più in generale, all’educazione in contesti evolutivi e di long-life learning. Negli ultimi anni un numero sempre più ampio di ricerche interdisciplinari di tipo teorico ed empirico ha evidenziato come le neuroscienze possano supportare lo sviluppo di nuovi approcci e metodologie, in funzione dei bisogni emergenti e dei contesti complessi che gli operatori del settore si trovano a gestire. Lo scopo è quello di riflettere sul contributo delle neuroscienze in ambito didattico-pedagogico, analizzandone lo stato dell’arte e le prospettive di sviluppo.
Il convegno sarà articolato in sessioni parallele e gruppi di lavoro nei quali verrà focalizzata l’attenzione su aree tematiche, distinte per applicazione delle neuroscienze educative a:

  1. Scuola, Università e Long-Life Learning
  2. Benessere psicofisico, educazione motoria e sportiva ed embodiement
  3. Diversità, inclusione, marginalità e devianza
  4. Tecnologie digitali e robotica
  5. Contesti sociali, culturali e ricreativi

Gli atti del convegno saranno pubblicati in un volume edito dalle Edizioni Universitarie Romane con ISBN in collana scientifica. Inoltre, i contributi, che avranno superato il processo di peer review, faranno parte di un numero speciale del Italian Journal of Health Education, Sports and Inclusive Didactics rivista in Fascia A per i SSD 11/D1 e 11/D2.
Per maggiori informazioni: http://www.renconference.it

Call

Call for Papers per la rivista “Italian Journal of Health Education, Sport and Inclusive Didactic” sul tema “Benessere corporeo e situazione pandemica. Criticità e risorse educative”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for Papers per la rivista “Italian Journal of Health Education, Sport and Inclusive Didactic” sul tema “Benessere corporeo e situazione pandemica. Criticità e risorse educative”
Call for Papers per la rivista "Italian Journal of Health Education, Sport and Inclusive Didactic" sul tema "Benessere corporeo e situazione pandemica. Criticità e risorse educative" - Locandina

Su richiesta della prof.ssa Antonia Cunti, segnaliamo la call for papers per la rivista “Italian Journal of Health Education, Sport and Inclusive Didactic” sul tema “Benessere corporeo e situazione pandemica. Criticità e risorse educative”, a cura di Antonia Cunti Professore Ordinario Università degli Studi di Napoli Parthenope.
Quali sono gli effetti della pandemia sul benessere corporeo? Quali le criticità e quali i processi che possono rappresentare delle opportunità educative? Questi gli interrogativi della presente call che intende spaziare dal cambiamento di alcune specifiche situazioni di vita, come la condizione di essere studente attraverso la didattica a distanza, al mutamento dei tempi del quotidiano, molto meno scanditi dall’essere attivi con il corpo, dallo spostarsi per modificare il proprio campo di esperienza. Il concentrarsi di esperienze plurime in uno spazio corporeo fortemente ridimensionato è una conseguenza fondamentale della pandemia che ha costretto a sostituire le interazioni tra corpi con interazioni virtuali che se, per certi versi, ridimensionano e impoveriscono la qualità della comunicazione, per altri ne accentuano alcune dimensioni, in primis quella che privilegia il linguaggio verbale. Nell’ambito della relazione formativa, l’impossibilità di un’interazione sincronica con gli altrui corpi potrebbe incrementare il carattere autoreferenziale del lavoro educativo e didattico in contesti gruppali, laddove la presenza dell’altro non è più immediatamente sollecitante aggiustamenti o mutamenti di rotta sul versante cognitivo, emotivo ed in generale della relazione. Nell’ambito dell’esistenza familiare, il dilatarsi dei tempi della convivenza può costringere ad una perdurante condivisione dei medesimi ambienti con la conseguenza di una sovraesposizione dei corpi. Nel complesso, l’esistenza dei corpi si presenta come ampiamente modificata nella situazione pandemica, con il pericolo di faticare a ritrovarsi, di non riuscire a gestire i cambiamenti, di fare spazio a forme di malessere più che a nuovi provvisori equilibri. In che modo il disagio legato alla situazione pandemica potrebbe avere quale suo teatro la dimensione corporea? Quali potrebbero essere le spie di difficoltà crescenti in bambini, adolescenti ed adulti? Altre criticità sono inerenti all’inevitabile trascurare i propri stati di salute/malattia, non dando a se stessi e ai propri corpi quelle attenzioni e quelle cure che pure sarebbero loro necessari; la messa in stand by di tanta parte della prevenzione primaria e secondaria diffonde un pensare ed un sentire “di attesa” e le persone aspettano la fine della pandemia per riprendere ad occuparsi del benessere dei propri corpi, rassegnandosi a convivere con piccole o più serie problematiche e, in qualche modo, a sacrificarsi in nome di un pericolo più grande, per troppi diventato drammatica storia personale. In che modo, allora, questi nostri corpi più soli e “sospesi”, i corpi delle persone più fragili, potrebbero avvantaggiarsi del lavoro educativo di genitori, insegnanti, educatori, istruttori e allenatori? Tutto ciò nella consapevolezza che l’educazione non ha interruzioni di sorta e che le nostre scelte e non scelte, anche e soprattutto in quest’epoca di pandemia, lungi dall’essere neutrali, hanno avuto e avranno un potere dirimente nel condizionare verso esistenze più rassegnate, meno vitali e creative, oppure più felici.
Il temine per l’invio delle call è per 01.03.2021
Per maggior informazioni: http://ojs.gsdjournal.it

Call

Uscita nuovo numero rivista “RPD – Ricerche di Pedagogia e Didattica”

Categorie: Archivio Rivista
Commenti disabilitati su Uscita nuovo numero rivista “RPD – Ricerche di Pedagogia e Didattica”
Uscita nuovo numero rivista "RPD - Ricerche di Pedagogia e Didattica" - Copertina

Su richiesta del prof. Alessandro Tolomelli, segnaliamo l’uscita del nuovo numero 2/20202 della rivista open access “RPD – Ricerche di Pedagogia e Didattica. Journal of Theories and Research in Education”
La rivista è accessibile al seguente indirizzo: https://rpd.unibo.it

 

Pubblicazione nuovo numero rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente”

Categorie: Archivio Rivista
Commenti disabilitati su Pubblicazione nuovo numero rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente”

Su richiesta della prof.ssa Elena Marescotti, segnaliamo la pubblicazione del numero 20 della rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente”.
Per maggiori informazioni: http://annali.unife.it/adfd/issue/view/279

Indice