Tutti i post con etichetta scuola primaria

Seminario “Idee e buone pratiche per la scuola primaria oggi” – 28 Novembre, Roma

Categorie: Convegni, News
Commenti disabilitati su Seminario “Idee e buone pratiche per la scuola primaria oggi” – 28 Novembre, Roma

Su richiesta del Prof. Andrea Dessardo, segnaliamo il seminario “Idee e buone pratiche per la scuola primaria oggi”.
Il seminario si terrà in data 28.11.2019 dalle ore 09.30 alle ore 17.30 a Roma, presso l’Aula Tesi, I Piano, dell’Università Europea di Roma (via degli Aldobrandeschi, 190).
Vi prenderanno parte i docenti di discipline pedagogiche dell’Ateneo (Andrea Dessardo, promotore dell’iniziativa, Gianluca Amatori, Francesca Bracci e Stefano Zucca; ma anche Rebecca Honorati e Luigia Palmiero, tutor dei tirocini e docenti di psicologia) e alcuni colleghi dalla LUMSA, dall’Università degli Studi di Bergamo, quella di Torino e dall’ISSR dell’Ateneo Pontificio “Regina Apostolorum”. Le conclusioni saranno affidate al prof. Giuseppe Tognon, ordinario di Storia dell’educazione alla LUMSA.
Il seminario è stato pensato nell’ambito del corso di laurea magistrale in Scienze della formazione primaria che il prossimo anno, avendo ormai attivato il quinto anno di corso presso l’UER, è pronto a laureare i suoi primi studenti, futuri maestri nelle scuole primaria e dell’infanzia.

Locandina

Giornata di studio “Teresa Vergalli. Una maestra ‘senza paura’” – 15 maggio, Roma

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Giornata di studio “Teresa Vergalli. Una maestra ‘senza paura’” – 15 maggio, Roma

Su richiesta del Prof. Lorenzo Cantatore, segnaliamo la giornata di studio “Teresa Vergalli. Una maestra ‘senza paura’”.
La giornata di studio si terrà in data 15.05.2019 dalle ore 15.00 a Roma, presso la Sala delle Conferenze (piazza della Repubblica, 10).
Presentazione al pubblico dell’archivio didattico della maestra Teresa Vergalli, recentemente donato al MuSEd – Museo della Scuola e dell’Educazione di Roma Tre.
Teresa Vergalli è nata a Bibbiano (RE) nel 1927, in una famiglia contadina. Il padre Prospero, combattente della prima guerra mondiale, fu perseguitato per il suo impegno di antifascista.
Già nel 1941, ancora studentessa all’istituto magistrale di Reggio Emilia, Teresa comincia ad aiutare suo padre che già organizza la resistenza e i CLN. Nel febbraio del 1944 entra in pieno nella lotta partigiana e si occupa di facilitare gli spostamenti dei combattenti, di organizzare i gruppi di difesa delle donne e l’educazione democratica della popolazione e degli stessi partigiani.
Dopo la Liberazione, Vergalli si impegna nell’organizzazione dell’Unione Donne Italiane e poi dell’Associazione delle ragazze. Nel 1948 sposa il sindacalista Claudio Truffi e si trasferisce con lui a Novara. Qui le viene affidata la redazione del settimanale provinciale “La Lotta”, organo della Federazione del PCI. In seguito occupa incarichi nelle organizzazioni femminili, in un territorio che si estendeva dalle risaie al Monte Rosa.
Nel 1964 Teresa Vergalli si trasferisce con la famiglia a Roma. Nel frattempo ha vinto il concorso magistrale ma viene distaccata come impiegata al Ministero della Pubblica Istruzione. Finalmente nel 1975 sceglie l’insegnamento, nel quale si impegna secondo i metodi didattici più innovativi. Per quindici anni, in collaborazione con gli operatori culturali del Comune di Roma, attua programmi sperimentali sulla storia attraverso la conoscenza dei beni archeologici e artistici del territorio e della città. La zona di Cinecittà con gli acquedotti e le torri medioevali, poi la Roma barocca, le fontane, le piazze. La città diventa un libro, i ragazzi stampano giornalini periodici (uno dei quali si intitola “Senza paura”), si fanno mostre e conferenze. Importante l’incontro dei ragazzi col sindaco Petroselli e il gemellaggio di tre anni con una classe di Reggio Emilia che culmina in un soggiorno degli scolari per una settimana nella città corrispondente. Una parte di quella esperienza è contenuta in un libro Il giornalino scolastico in Italia (Giunti e Lisciani, 1982) nel quale sono riprodotti i giornalini dei “suoi” ragazzi.
Teresa ha rievocato la sua esperienza di guerra nel volume Storie di una staffetta partigiana (Editori Riuniti, 2004). Ancora nel marzo del 2015 sempre per gli Editori Riuniti, è uscito Un cielo pieno di nodi, romanzo sulla guerra di Liberazione.
Attualmente Teresa Vergalli partecipa ai programmi di memoria nelle scuole di Roma.

Locandina

Convegno “Partire bene per andare lontano” – 5-6 aprile, Trento

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su Convegno “Partire bene per andare lontano” – 5-6 aprile, Trento

Su richiesta del Prof. Paolo Marangon, segnaliamo il convegno “Partire bene per andare lontano”.
Il convegno si terrà dal 05.04.2019 al 06.04.2019 a Trento, presso il Teatro Cuminetti e sala FBK (via S. Croce, 65).
C’è una solidità storica della scuola primaria che si è posta come colonna portante del percorso di alfabetizzazione dei propri alunni e delle proprie alunne. Ma quali sono le robuste leve su cui opera per aprire le porte della conoscenza ai suoi giovani allievi? Su quali punti fa forza la scuola primaria per costruire i percorsi di vita delle giovani generazioni? A queste e ad altre domande intende dare risposta il convegno, rivolto a docenti e operatori del settore. Saranno affrontate in chiave innovativa e propositiva tematiche che spaziano dalla didattica inclusiva e integrata all’insegnamento delle discipline tradizionali, dai nuovi ambienti di apprendimento alll’innovazione tecnologica, alla robotica e al coding, dalla condivisione di percorsi di continuità tra scuola dell’infanzia e primaria, all’apprendimento delle lingue straniere, cogliendo i suggerimenti delle neuroscienze nello sviluppo di una
nuova didattica per i primi anni di scuola.
Per maggiori informazioni: http://www.iprase.tn.it

Brochure

Winter school “L’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria” – 14-16 febbraio, Milano

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Winter school “L’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria” – 14-16 febbraio, Milano

Su richiesta dei Proff. Francesco Casolo, Salvatore Pignato e Mario Lipoma, segnaliamo la winter school “L’educazione fisica e sportiva nella scuola primaria”.
La winter school si svolgera 14.02.2019 al 16.02.2019 a Milano, presso l’aula G.130 dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (largo Gemelli, 1).
La Winter School intende approfondire la valenza e i significati educativi delle attività motorie e sportive di qualità nella fascia d’età 5-11 anni. La tematica risulta di assoluta centralità nell’attuale dibattito politico-istituzionale e scientifico-culturale nazionale per la proposta MIUR di inserimento dei laureati in Scienze Motorie nella Scuola Primaria. L’evento è organizzato dalla Società Italiana di Educazione Motoria e Sportiva (SIEMeS), dalla Società Italiana di Scienze Motorie e Sportive (SISMES) e dal Dipartimento di Pedagogia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Per maggior informazioni: http://www.siemes.it

Locandina

“Strong Kids Congress Canakkale 2018” – 22-25 marzo, Kepez Belediyesi/Çanakkale Merkez (Turchia)

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su “Strong Kids Congress Canakkale 2018” – 22-25 marzo, Kepez Belediyesi/Çanakkale Merkez (Turchia)

Nel Congresso in svolgimento presso l’Università Çanakkale Onsekiz Mart, Turchia, il 22.03.2018, con proseguimento fino al 25.03.2018, vengono presentati i risultati del Progetto Erasmus Plus dal titolo “Strong Kids” svolto nelle realtà educative di ÇABAÇAM e İstiklal İlkokulu.
L’Università degli Studi Roma Tre, Italia, è partner attivo ed ufficiale nel Progetto con il coordinamento scientifico della professoressa Sandra Chistolini, docente ordinario di Pedagogia generale e sociale. Altri partner sono: ÇABAÇAM (Multi Purpose Early Childhood Education Centre) della Turchia; Vives University College del Belgio; TSV Falkensee e. V. della Germania; Riga Teacher Training and Educational Management Academy della Lettonia.
Durante il Congresso di Çanakkale conosceremo da vicino le attività pilota condotte nelle scuole materne e primarie, relative all’educazione motoria. In particolare, verranno esaminate le proposte sportive e di outdoor education, con riferimento all’introduzione di strumenti, materiali, metodi intesi a rendere il movimento e lo sport parte integrante nei curricoli scolastici per un sano sviluppo bio-psico-fisico dei bambini e per il miglioramento della vita scolastica quotidiana. Durante il Congresso si prevedono workshop internazionali con gli insegnanti e la condivisione delle esperienze in atto nei Paesi partecipanti.

Locandina