Tutti i post con etichetta arti performative

Call per Summer School “Arti performative e community care” sul tema “Il corpo tra comunità e immunità” – 8-12 settembre, Ortelle (Lecce)

Categorie: 2021, News, Summer School
Commenti disabilitati su Call per Summer School “Arti performative e community care” sul tema “Il corpo tra comunità e immunità” – 8-12 settembre, Ortelle (Lecce)
Call per Summer School "Arti performative e community care" sul tema "Il corpo tra comunità e immunità" - 8-12 settembre, Ortelle (Lecce) - Immagine

Su richiesta dei proff. Salvatore Colazzo e Ada Manfreda, segnaliamo la call per la decima edizione della summer school di “Arti performative e community care” sul tema “Il corpo tra comunità e immunità”, che si svolgerà dal 08.09.2021 al 12.09.2021 a Ortelle (Lecce).
Il titolo/tema della X Edizione della Summer School di “Arti performative e community care” che verrà dedicato all’esplorazione del corpo, del suo ruolo performativo nelle relazioni sociali, tra antropologia e pedagogia.
Verrà fatto attraverso:

  • laboratori performativi di: o Community dance
  • community music e body percussion
  • vocalità e corpo della voce, con esperti e professionisti performer
  • forum serali tematici con antropologi, pedagogisti, ricercatori sociali e in community studies, esperti di arti performative

Il tutto diventerà materiale narrativo-performativo alla cui costruzione ogni partecipante sarà coinvolto in prima persona per poi restituire pubblicamente le nostre “riflessioni in azione” in una Performance finale con cui si chiuderà il percorso e ci si congederà dalla comunità.
La Summer School nasce da un’idea della cattedra di Pedagogia Sperimentale dell’Università del Salento tenuta dal prof. Salvatore Colazzo, che è il responsabile scientifico della Scuola. È diretta dalla dott.ssa Ada Manfreda, ricercatrice all’Università degli Studi di Roma Tre, ed è realizzata da EspérO, un’azienda innovativa di ricerca applicata nel campo della formazione e dell’educazione, in collaborazione con l’OdV Fabbricare Armonie. Mette in stretto contatto la comunità provvisoria di apprendimento che partecipa alla Summer School, costituita da esperti, formatori performer e allievi, con la più ampia comunità ospitante, e culmina con l’evento performativo di restituzione finale pubblica dell’esperienza, di quanto è emerso, è stato raccolto e rinarrato in modo transmediale dai partecipanti.
La Summer School si rivolge a:

  1. agli studenti universitari di corsi di studio d’area pedagogica, psicologica o del servizio sociale, o ai dottorandi che desiderino acquisire competenze nell’ambito della ricerca-intervento di comunità;
  2. ai pedagogisti, agli educatori, agli psicologi, agli assistenti sociali, agli insegnanti per arricchire la loro formazione e offrire un servizio migliore;
  3. agli studenti dei conservatori di musica e delle accademie delle belle arti, interessati a comprendere come l’arte possa intercettare i bisogni sociali e mettersi a loro servizio;
  4. agli attori interessati a comprendere i dispositivi del teatro sociale e di comunità.

Per partecipare, compilare il modulo di iscrizione al seguente link: https://artiperformative.com/2021/07/22/call-2021-x-edizione/

Convegno "Apprendimento trasformativo, arti performative, cambiamento sociale" - 9-11 settembre, Paiano di Vignacastrisi (Lecce) - Call

Su richiesta dei proff. Salvatore Colazzo e Loretta Fabbri, segnaliamo il convegno “Apprendimento trasformativo, arti performative, cambiamento sociale”.
Il convegno, organizzato dall’Università del Salento, dall’Università degli Studi di Siena e dall’Italian Transformative Learning Network, si terrà dal 09.09.2021 al 11.09.2021 presso la Sala Conferenze della Biblioteca Comunale Paiano di Vignacastrisi (Lecce).
Il Convegno vuole sollecitare l’incontro e la cooperazione attiva tra professionisti e studiosi interessati a promuovere processi trasformativi utilizzando le metodologie art-based. L’interesse è rivolto alla costruzione di uno spazio dialogico di confronto che consenta di analizzare le potenzialità e le criticità che le arti performative offrono nel sostenere processi trasformativi nei contesti educativi, sociali, organizzativi.
Gli abstract dovranno contenere non più di 500 parole e dovranno indicare il titolo dell’intervento, il tema-guida scelto, le parole chiave (massimo 5), la qualifica e l’eventuale ente di afferenza dell’autore/autrice e/o degli/delle autori/autrici. Questi dovranno essere inviati entro il 10.07.2021, in formato Word/Open Office (.doc, .docx, .odt) o MP4 all’indirizzo e-mail: [email protected]
La conferma dell’accettazione dei contributi sarà comunicata entro il 31.07.2021. L’iscrizione al convegno dovrà essere confermata entro il 14.08.2021. È prevista la pubblicazione di una selezione di contributi in un volume online. I paper selezionati saranno comunicati dopo il convegno.

Call

Giornata di studio “Quando il cinema si fa inclusione. L’esperienza della Poti Academy” – 29 dicembre

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Giornata di studio “Quando il cinema si fa inclusione. L’esperienza della Poti Academy” – 29 dicembre

Su richiesta dei proff. Alessandra Romano, Loretta Fabbri, Carlo Orefice e Claudio Melacarne, segnaliamo la giornata di studio “Quando il cinema si fa inclusione. L’esperienza della Poti Academy”.
L’evento, organizzato dal Dipartimento di Scienze della formazione, scienze umane e della comunicazione interculturale dell’Università degli Studi di Siena, si terrà online in data 29.12.2020 dalle ore 09.30 alle ore 12.00.
L’iniziativa approfondirà il contributo educativo delle metodologie performative a partire dallo studio della Poti Academy.
Per maggiori informazioni: https://www.dsfuci.unisi.it/it/dipartimento/news-seminari-e-convegni?qt-archivio=0#qt-archivio

Locandina

AGGIORNAMENTO – Convegno “Apprendimento trasformativo, arti performative, cambiamento sociale” – 27-28 maggio, Lecce

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su AGGIORNAMENTO – Convegno “Apprendimento trasformativo, arti performative, cambiamento sociale” – 27-28 maggio, Lecce

I proff. Salvatore Colazzo, Università del Salento, e Loretta Fabbri, Università di Siena, comunicano che, data l’emergenza sanitaria che in questo momento accomuna l’Italia, il Convegno “Apprendimento trasformativo, arti performative, cambiamento sociale” dell’Italian Transformative Learning Network previsto per i giorni 27 e 28 maggio 2020 a Lecce è rinviato a data da destinarsi. Sarà prevista una seconda apertura della Call for proposals nei mesi che precederanno il Convegno per consentire a tutti coloro interessati di sottomettere un abstract. Fiduciosi nella speranza che questa situazione possa risolversi al più presto.

Su richiesta del prof. Salvatore Colazzo, segnaliamo il convegno “Apprendimento trasformativo, arti performative, cambiamento sociale”.
Il convegno si terrà dal 27.05.2020 al 28.05.2020 a Lecce, presso l’Università del Salento.
Il Convegno vuole sollecitare l’incontro e la cooperazione attiva tra professionisti e studiosi interessati a promuovere processi trasformativi utilizzando le metodologie art-based. L’interesse è rivolto alla costruzione di uno spazio dialogico di confronto che consenta di analizzare le potenzialità e le criticità che le arti performative offrono nel sostenere processi trasformativi nei contesti educativi, sociali, organizzativi.

Call

Summer School “Arti performative e community care” – 1-8 settembre, San Cesario e Ortelle-Vignacastrisi (Lecce)

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Summer School “Arti performative e community care” – 1-8 settembre, San Cesario e Ortelle-Vignacastrisi (Lecce)

Su richiesta del Prof. Salvatore Colazzo, segnaliamo l’edizione 2018 della Summer School “Arti performative e community care”.
La summer school, organizzata da EspérO spin-off dell’Università del Salento, con la collaborazione di Astragali Teatro e di altre associazione del territorio, l’edizione 2018 della Summer School di Arti Performative e Community Care, per il coordinamento di Salvatore Colazzo (pedagogista sperimentale, esperto di metodologie didattiche innovative) e la direzione di Ada Manfreda (pedagogista sociale e di comunità, esperta di mappatura delle culture comunitarie), si svolgerà dal 01.09.2018 al 08.09.2018 a San Cesario e Ortelle-Vignacastrisi (Lecce).
L’iniziativa formativa è aperta a: pedagogisti, educatori, psicologi, assistenti sociali, attori e performer, a quanti cioè intendono approfondire, in termini fortemente operativi, l’incontro tra l’intervento sociale a carattere educativo nelle comunità e le arti performative a vocazione sociale.
La Scuola ha carattere residenziale e i corsisti vengono ospitati nelle famiglie delle comunità ospitanti. Quest’anno si svolgerà a San Cesario, un comune a cinque chilometri da Lecce, e Ortelle-Vignacastrisi, un borgo, facente parte del Parco naturale Otranto-Santa Maria, sito nei pressi delle località marine di Castro e Santa Cesarea Terme.
Un’occasione da non perdere per realizzare un’esperienza di grande coinvolgimento e avere l’opportunità di sperimentare metodologie per l’intervento di comunità fortemente innovative.
Le iscrizioni si chiuderanno il 30.06.2018.
Per approfondimenti e iscrizioni, seguite il link: https://artiperformative.wordpress.com/2018/05/21/edizione-2018-ci-siamo/.