Proroga Deadline Call for Papers Rivista "Nuova Secondaria Ricerca" sul tema "Formare e formarsi con la letteratura e la letteratura per l'infanzia tra metaverso e realtà" - Call

Proroga Deadline Call for Papers Rivista “Nuova Secondaria Ricerca” sul tema “Formare e formarsi con la letteratura e la letteratura per l’infanzia tra metaverso e realtà”

Proroga Deadline Call for Papers Rivista “Nuova Secondaria Ricerca” sul tema “Formare e formarsi con la letteratura e la letteratura per l’infanzia tra metaverso e realtà”

Su richiesta dei proff. Giuseppe Bertagna e Alessandra Mazzini, segnaliamo che la Proroga al 20.01.2023 della Deadline per la Call for Papers della Rivista “Nuova Secondaria Ricerca”, sezione digitale del periodico di studi e ricerche “Nuova Secondaria” (http://riviste.gruppostudium.it/nuova-secondaria), sul tema “Formare e formarsi con la letteratura e la letteratura per l’infanzia tra metaverso e realtà”.
Nell’epoca della rivoluzione digitale e dell’irruzione dei linguaggi iconico-visivi, con il loro articolato connubio tra immagini e parole, anche i confini della fictio narrativa sono stati ridisegnati. I media contemporanei, ridefinendo le geografie situazionali all’interno dei luoghi fisici della socialità e creando mondi di esperienza dai confini molto permeabili, hanno infatti modificato le modalità di approccio alla narratività, contaminando le modalità di raccontare e di fruire le storie (dagli e-book agli audiolibri, dalle app ai podcast, fino al dilagante fenomeno delle serie tv). Negli ultimi due anni, la pandemia ha accelerato questo processo già in atto, ponendo sfide ma anche opportunità, alle quali i processi di insegnamento e apprendimento della letteratura e della letteratura per l’infanzia, dalla scuola dell’infanzia fino all’università, non possono più sottrarsi.
Dinanzi a questa complessità, la letteratura e la letteratura per l’infanzia possono essere riscoperte quali inediti oggetti pedagogici, mappe di un rinnovato itinerario educativo e formativo per ragazzi e adulti e le figure educative sono chiamate a penetrare nelle pieghe di queste nuove frontiere narrative, leggendole «in filigrana». In armonia con gli scopi e i contenuti della Rivista, si propone all’intera comunità scientifica pedagogica, la presente Call, allo scopo di raccogliere contributi capaci di illuminare il tema, riportando esperienze significative, approcci, strumenti adottati, proposte di azione e riflettendo, tramite una «critica» pedagogica, non solo sulle modalità con cui i lettori oggi continuano a intravedere nella narrazione le possibili coordinate interpretative della realtà e le chiavi d’accesso per la propria interiorità, ma anche su come proprio il mosaico di modalità che insegnanti ed educatori, a tutti i livelli, possono mettere in campo sia oggi indispensabile per identificare un originale ruolo magistrale della professione docente.
I contributi, in forma di saggio, per un minimo di 20.000 battute ad un massimo di 60.000 battute, dovranno pervenire entro il 20.01.2023 all’indirizzo nsricerca@edizionistudium.it Saranno valutati con un processo di peer reviewing in modalità double blind.
Per maggiori informazioni: https://riviste.gruppostudium.it/nuova-secondaria/archivio-nuova-secondaria/cfp-ns-ricerca/call-papers

Call

Articoli correlati