Tutti i post in Archivio Call

Call for papers rivista “Civitas Educationis” per il Symposium “Time and temporality in education and schooling”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers rivista “Civitas Educationis” per il Symposium “Time and temporality in education and schooling”

Su richiesta dei proff. Enricomaria Corbi e Vasco d’Agnese, segnaliamo la call for paper della rivista “Civitas Educationis” per il Symposium “Time and temporality in education and schooling”.
Per maggiori informazioni: https://universitypress.unisob.na.it/ojs/index.php/civitaseducationis/announcement/view/61

Call

Call for papers rivista “Nuova Secondaria” sul tema “Disabilità e processi inclusivi in tempo di pandemia da coronavirus”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers rivista “Nuova Secondaria” sul tema “Disabilità e processi inclusivi in tempo di pandemia da coronavirus”

Su richiesta del prof. Giuseppe Bertagna, segnaliamo la call for paper della rivista “Nuova Secondaria” sul tema “Disabilità e processi inclusivi in tempo di pandemia da coronavirus”.
La scadenza per l’invio dei contributi è il 31.07.2020.

Call

Call for paper “European Educational Research Journal” sul tema “Education in Europe and the COVID-19 Pandemic”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper “European Educational Research Journal” sul tema “Education in Europe and the COVID-19 Pandemic”

Su richiesta della prof.ssa Elisabetta Biffi, segnaliamo la call for paper “European Educational Research Journal” sul tema “Education in Europe and the COVID-19 Pandemic”.
Editor: Sotiria Grek and Paolo Landri
Please send abstracts to Sotiria.Grek(at)ed.ac.uk by May 31st. Please submit your contribution by November 30th, 2020 on https://mc.manuscriptcentral.com/eer
Per maggiori informazioni: https://eera-ecer.de/publications/european-educational-research-journal-open-call-for-papers-education-in-europe-and-the-covid-19-pandemic/

Call

Call for paper “Media Education. Media and education in the pandemic age of COVID-19”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper “Media Education. Media and education in the pandemic age of COVID-19”

Su richiesta della prof.ssa Maria Ranieri, segnaliamo la call for paper “Media Education. Media and education in the pandemic age of COVID-19”.
This call for papers has a wide scope of interest as it asks for interdisciplinary contributions on the impact of COVID-19 with a focus on the intersection point of media/technologies/education. We are interested in receiving both empirical research and theoretical/critical commentaries on the multifaceted implications of the pandemic exploring the following suggestions that are intended only as prompts and not as an exhaustive list:

  • Science communication and misinformation in the pandemic age of COVID-19
  • Democracy, surveillance and digital capitalism in the pandemic age of COVID-19
  • Distance education, remote teaching, smart working

Per maggiori informazioni: https://journals.fupress.net/media-education-media-and-education-in-the-pandemic-age-of-covid-19/

 

Call for papers per “RIEF – Rivista Italiana di Educazione Familiare” sul tema “Quale formazione degli educatori per la gestione delle dinamiche relazionali e comunicative nei contesti familiari e nei servizi educativi territoriali?”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers per “RIEF – Rivista Italiana di Educazione Familiare” sul tema “Quale formazione degli educatori per la gestione delle dinamiche relazionali e comunicative nei contesti familiari e nei servizi educativi territoriali?”

Su richiesta dei proff. Clara Silva, Vanna Boffo e Chiara Biasin, segnaliamo la call for paper per la rivista “RIEF – Rivista Italiana di Educazione Familiare” sul tema “Quale formazione degli educatori per la gestione delle dinamiche relazionali e comunicative nei contesti familiari e nei servizi educativi territoriali?”.
Le dinamiche relazionali e comunicative formano il tessuto della vita comunitaria e sono una dimensione imprescindibile della relazione formativa. La pedagogia, in dialogo con le altre scienze umane e sociali, da tempo si è soffermata sui costrutti teorici, sui principi, sui metodi e sulle tecniche per la gestione della relazione e della comunicazione nei vari contesti educativi, formali e non formali, e in rapporto alle varie fasce d’età. Nella formazione degli educatori, in particolar modo negli ultimi anni, l’offerta formativa universitaria, recependo il sistema di descrittori dei risultati di apprendimento elaborato in sede europea, ha riservato uno specifico spazio all’acquisizione di conoscenze e competenze connesse alla sfera della relazione e della comunicazione. Tali conoscenze e competenze sono ritenute fondamentali per l’educatore affinché questi sia in grado di riconoscere e valorizzare le specificità dei soggetti coinvolti nella relazione educativa e di intervenire per facilitare le dinamiche relazionali e comunicative all’interno dei contesti e dei gruppi di lavoro. Tenuto conto che i contesti educativi sono in continuo divenire e che l’ambito dei servizi alla persona investe oggi l’intero ciclo della vita, la formazione degli educatori è chiamata a preparare professionalità educative capaci di confrontarsi con realtà assai differenziate e con bisogni diversi, espresse dai contesti scolastici, prescolastici, familiari e territoriali. Le indagini sulle competenze degli educatori in uscita del loro iter universitario evidenziano tuttavia già da qualche anno una debolezza circa i riferimenti culturali e valoriali che orientano le loro competenze pratico-operative e un più generale disallineamento tra ciò che essi dovrebbero sapere e ciò che hanno realmente appreso. Di qui l’interrogarsi sulle cause di questo fenomeno al fine di ripensare il syllabus come strumento che consenta la condivisione di percorsi didattici che perseguono un fine comune, ovvero quello di fornire agli educatori conoscenze e competenze in uscita ben ancorate a un quadro teorico robusto di riferimento e rispondenti alle esigenze delle famiglie professionali specifiche dell’ambito dell’educazione e della formazione. La call sollecita contributi di ricerca, nazionali e internazionali di taglio teorico, empirico ma anche storico e comparativo sui seguenti temi:

  1. teorie e metodologie per la gestione della relazione e della comunicazione nei contesti educativi territoriali con attenzione alla sfera della famiglia;
  2. progettazione di interventi per la gestione della relazione e della comunicazione all’interno di gruppi di lavoro in contesti educativi e formativi;
  3. esperienze di valorizzazione della dimensione relazionale e comunicativa all’interno del syllabus per la formazione degli educatori nei corsi di studio L-19;
  4. fondamenti epistemologici delle conoscenze e competenze relazionali e comunicative in funzione della formazione dei formatori.

Guest Editors: Chiara Biasin (Università di Padova), Vanna Boffo (Università di Firenze), Clara Silva (Università di Firenze).
Per maggiori informazioni: http://www.fupress.net/index.php/rief

Call

Call for papers “Scholé. Rivista di educazione e studi culturali” sul tema “La povertà educativa e le risposte dell’educazione”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers “Scholé. Rivista di educazione e studi culturali” sul tema “La povertà educativa e le risposte dell’educazione”

Su richiesta del prof. Pier Cesare Rivoltella, segnaliamo la call for paper per la rivista “Scholé. Rivista di educazione e studi culturali” sul tema “La povertà educativa e le risposte dell’educazione” 2/2020.
Scholé, rivista di educazione e studi culturali, continua la riflessione del convegno di Scholé LVIII “Nuovi bisogni educativi e nuove responsabilità pedagogiche” (Brescia, 5-6 settembre 2019), in cui sono intervenuti pedagogisti, sociologi, demografi. La call raccoglie proposte che approfondiscano il concetto di “povertà educativa”, evidenziandone le novità sia in chiave di lettura teorico-antropologica delle finalità dei processi educativi e delle situazioni in cui questi ultimi si sviluppano, sia nell’emergere di nuovi quadri di riferimento per le politiche e le pratiche educative. Accanto a questa prospettiva più teorica, si auspicano analisi “situate” in concreti contesti sociali, che delineino mappe odierne di “nuovi” possibili bisogni educativi, al centro di rapporti istituzionali e di associazioni del Terzo settore, bandi di finanziamento e progetti di intervento sociale. La scadenza per la presentazione delle proposte con invio dell’abstract è fissata per il 30 aprile 2020. L’Editor effettuerà una prima valutazione delle proposte entro il 07.05.2020. Gli autori delle proposte selezionate dovranno inviare il loro contributo completo (redatto nel rispetto delle norme redazionali), entro l’08.06.2020. La lunghezza degli articoli è di 25.000 caratteri. Gli articoli che supereranno la procedura di referaggio a doppio cieco saranno pubblicati nel numero in uscita a settembre 2020.

Call

Call for paper rivista “Form@re” sul tema “I contenuti core per la formazione dei professionisti dell’educazione e della formazione alla progettazione”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper rivista “Form@re” sul tema “I contenuti core per la formazione dei professionisti dell’educazione e della formazione alla progettazione”

Su richiesta dei proff. Giovanni Bonaiuti, Giovanna Del Gobbo e Francesca Torlone, segnaliamo la call for paper per la rivista “Form@re” sul tema “I contenuti core per la formazione dei professionisti dell’educazione e della formazione alla progettazione”.
La progettazione è uno degli obiettivi fondamentali nella formazione dei professionisti della formazione e dell’educazione. Quali sono i contenuti core che consentono agli studenti di acquisire conoscenze e sviluppare competenze tali da renderli capaci di esplicitare e prevedere obiettivi, metodi, organizzazione, gestione e valutazione dei diversi tipi di azione educativa nei diversi contesti? Guest Editor: Giovanni Bonaiuti (Università di Cagliari), Giovanna Del Gobbo (Università di Firenze), Francesca Torlone (Università di Siena).
Lingua: Inglese e Italiano.
Scadenza: i contributi devono pervenire entro il 15.04.2020.
Pubblicazione del numero: 31.07.2020.
Link: https://oaj.fupress.net/index.php/formare

Call

Call for paper della rivista “Epale Journal on Adult Learning and Continuing Education” dal titolo “Apprendimento innovativo e inclusione socio-culturale degli adulti migranti”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper della rivista “Epale Journal on Adult Learning and Continuing Education” dal titolo “Apprendimento innovativo e inclusione socio-culturale degli adulti migranti”

Su richiesta dei proff. Vanna Boffo e Laura Formenti, segnaliamo la call for paper per la rivista “Epale Journal on Adult Learning and Continuing Education” dal titolo “Apprendimento innovativo e inclusione socio-culturale degli adulti migranti”.
La rivista nasce dalla collaborazione tra l’INDIRE (Unità EPALE Italia) e la Rete Universitaria Italiana per l’Apprendimento Permanente (RUIAP), con l’obiettivo di proporre una selezione di articoli accademici sull’educazione degli adulti e dare risalto a temi di interesse nazionale. La scadenza per l’invio dei contributi è il 15.04.2020.
Per maggiori informazioni: http://www.erasmusplus.it/adulti/epale-journal/

Call

Call for papers “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Per una scuola inclusiva e di qualità”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Per una scuola inclusiva e di qualità”

Su richiesta della prof.ssa Sandra Chistolini, segnaliamo la call for paper per la rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Per una scuola inclusiva e di qualità”, numero speciale, anno XXIV, n. 50, Dicembre 2020.
Il numero 50 anno 2020 de “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” è dedicato a riflessioni, approfondimenti, ricerche sul tema Per una scuola inclusiva e di qualità. Considerata la natura pedagogica ed interdisciplinare della Rivista, sono accolti contributi di studiosi ed esperti, italiani ed esteri, afferenti ad ogni disciplina scientifica, con particolare riferimento alle finalità di presenza universitaria associativa dell’AIDU, Associazione Italiana Docenti Universitari, fondata dal pedagogista emerito Luciano Corradini.
Inviare gli articoli a sandra.chistolini@uniroma3.it entro il 31.05.2020. Per le citazioni e la bibliografia fare riferimento alla sesta edizione dello stile APA https://owl.purdue.edu/owl/research_and_citation/apa_style/apa_formatting_and_style_guide/reference_list_basic_rules.html.
Gli Autori possono seguire come esempio Il Nodo 49-2019 disponibile al link http://www.sandrachistolini.it/?p=5484&page=2.
Per maggiori informazioni: http://www.sandrachistolini.it/?p=5484.

Call

Call for paper per la rivista “Nuova Secondaria” sul tema “Quale formazione iniziale degli insegnanti nel nuovo millennio? Risultati di ricerche empiriche, analisi comparative, proposte istituzionali e ordinamentali”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper per la rivista “Nuova Secondaria” sul tema “Quale formazione iniziale degli insegnanti nel nuovo millennio? Risultati di ricerche empiriche, analisi comparative, proposte istituzionali e ordinamentali”

Su richiesta del prof. Giuseppe Bertagna, segnaliamo la call for paper per la rivista “Nuova Secondaria” sul tema “Quale formazione iniziale degli insegnanti nel nuovo millennio? Risultati di ricerche empiriche, analisi comparative, proposte istituzionali e ordinamentali”.
Scadenza per l’invio degli abstract: 01.09.2020.

Call