Tutti i post con etichetta pedagogia

Presentazione volume “Pedagogia dell’Appartenenza. Il ruolo dell’espressività per una piena cittadinanza delle persone con disabilità” – 7 giugno, Aosta

Categorie: Presentazioni di volumi
Commenti disabilitati su Presentazione volume “Pedagogia dell’Appartenenza. Il ruolo dell’espressività per una piena cittadinanza delle persone con disabilità” – 7 giugno, Aosta

Su richiesta della Prof.ssa Teresa Grange, segnaliamo la presentazione del volume “Pedagogia dell’Appartenenza. Il ruolo dell’espressività per una piena cittadinanza delle persone con disabilità”.
La presentazione del volume si terrà in data 07.06.2019 dalle ore 14.00 a Aosta, presso l’Aula C4 dell’Università della Valle d’Aosta – Université de la Vallée d’Aoste (strada Cappuccini, 2a).
La disabilità è un luogo d’incontro con l’Altro dove si definiscono, reciprocamente, le rispettive identità attraverso proposte e negazioni, consonanze e dissonanze.
Attraverso le arti performative (musica, danza, teatro) è possibile facilitare una piena inclusione, cogliendo le risonanze espressive che muovono le persone l’una verso l’altra, senza discriminazioni, prima e oltre le parole. Conduce Teresa Grange, Università della Valle d’Aosta, intervengono Roberta Caldin, Università di Bologna, Presidente della SIPES, Società Italiana di Pedagogia Speciale, Franco Bochicchio, Università di Genova e Gianni Nuti, Università della Valle d’Aosta.
Per maggiori informazioni: https://www.univda.it/eventi-univda/pedagogia-dellappartenenza/

Locandina

52 Congresso Nazionale Società Italiana di Storia della Medicina – 12-14 giugno, Monza-Milano

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su 52 Congresso Nazionale Società Italiana di Storia della Medicina – 12-14 giugno, Monza-Milano

Su richiesta della Prof.ssa Micaela Castiglioni, segnaliamo il 52 Congresso Nazionale Società Italiana di Storia della Medicina.
Il congresso si terrà dal 12.06.2019 al 14.06.2019 a Monza e Milano, presso l’Università degli Studi Milano Bicocca, e si rivolge l’attenzione sui cambiamenti storici dell’epistemologia medica e delle pratiche mediche, considerate ad ampio spettro, mettendo inoltre a tema il nesso tra medicina e pedagogia tramite il paradigma delle Medical Humanities e della Medicina Narrativa.

Brochure

Tavola rotonda “Gli inattuali nella riflessione pedagogica” – 31 maggio, Roma

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Tavola rotonda “Gli inattuali nella riflessione pedagogica” – 31 maggio, Roma

Su richiesta delle Prof.sse Marinella Attinà e Amelia Broccoli, segnaliamo la tavola rotonda del Gruppo di lavoro SIPED “Gli inattuali nella riflessione pedagogica”.
La tavola rotonda si terrà in data 31.05.2019 dalle ore 10.30 a Roma, presso l’aula C 06 dell’Università degli Studi di Roma Tre.
La tavola rotonda, che vedrà i saluti istituzionali del Prof. Massimiliano Fiorucci (Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione), sarà coordinata dalle Prof.sse Marinella Attinà e Amelia Broccoli. L’incontro si configura come l’occasione per discutere, ricercare ed attualizzare, con i componenti del Gruppo di lavoro SIPED, alcune categorie teorico-pratiche che hanno alimentato la discorsività pedagogica e che appiano, nell’attuale temperie culturale, inattuali. Obbedienza, valori socio-politici, animalità, vergogna, persona, metodo, riserbo, fatica, autorità, poetiche della sessualità, speranza, paideia, attenzione, senso, saranno le ‘parole maestre’ su cui il gruppo di lavoro si confronterà.

Locandina

Convegno internazionale “Costruire esistenze. Soggettivazione e tecnologie formative del sé” – 30-31 maggio, Lecce

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su Convegno internazionale “Costruire esistenze. Soggettivazione e tecnologie formative del sé” – 30-31 maggio, Lecce

Su richiesta dei Proff. Giuseppe Annacontini, Anna Maria Colaci, Piergiuseppe Ellerani, Mimmo Pesare, segnaliamo il convegno internazionale “Costruire esistenze. Soggettivazione e tecnologie formative del sé”.
Il convegno internazionale dal 30.05.2019 al 31.05.2019 a Lecce, presso la Sala Convegni del Museo Sigismondo Castromediano (viale Gallipoli).
Le cattedre di Pedagogia generale, di Storia della pedagogia, di Psicopedagogia del Linguaggio e di Educazione degli adulti dell’Università del Salento hanno organizzato un Convegno internazionale sul tema della soggettivazione nella contemporaneità, in relazione all’ampia fenomenologia delle tecnologie del sé. Tematica, questa, che interessa enormemente la gura professionale dell’educatore e del pedagogista, nella misura in cui la modellistica pedagogica – nella sua cornice concettuale, metodologica e teleologica – pare aver scontato, quantomeno dagli anni Ottanta no ai nostri giorni, una pesantissima opera di sistematica delegittimazione che si è riversata sul riconoscimento del ruolo delle istituzioni formative. In questa frantumazione teorica del “farsi-soggetto” si presenta la necessità di rielaborare il discorso sulle tecnologie formative del sé che recupera e declina la categoria foucaultiana della soggettivazione.
Il Convegno intende mettere in luce, attraverso il confronto tra studiosi nazionali e internazionali, i principali cambiamenti e le relative opportunità che da essi scaturiscono, legati alla modificazione della qualità pedagogica delle tecnologie formative formali e informali del sé.

Brochure

Locandina

Presentazione volume “Bambini e ragazzi tra bande e paranze” – 10 maggio, Napoli

Categorie: Archivio Presentazione Volumi
Commenti disabilitati su Presentazione volume “Bambini e ragazzi tra bande e paranze” – 10 maggio, Napoli

Su richiesta dei Proff. Leonardo Acone e Maria Luisa Iavarone, segnaliamo la presentazione del volume “Bambini e ragazzi tra bande e paranze” di Leonardo Acone.
La presentazione del volume, introdotto da Maria Luisa Iavarone e Luisa Varriale Co-direttrici del Master “Esperto in educazione motoria e sportiva per l’inclusione sociale e la prevenzione del rischio”, si terrà in data 10.05.2019 dalle ore 17.00 a Napoli, presso la Sala Consiliare dell’Università degli Studi di Napoli “Parthenope” (via Acton, 38).
Se ne discute con Luigi Caramiello, Sociologo culturalista Università degli Studi di Napoli “Federico II”, Cesare Moreno, Presidente “Maestri di Strada” Onlus, Giacomo Di Gennaro, Direttore del Master in Criminologia e diritto penale dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II”. Conclude Paola Briganti.
Il volume esamina emblematiche rappresentazioni dell’infanzia riferibili al difficile contesto del meridione d’Italia, luogo dove sembra più urgente la necessità di riconfigurare l’orizzonte valoriale delle giovani generazioni. Bambini e ragazzi che troppo spesso deviano in sprezzo di norme e legalità, rifiuto dello Stato e della legge, fino alla deriva verso una sorta di realtà smarrita e alternativa che inghiotte storie e coscienze, anime e infanzie, tra delinquenza, immoralità e malavita.
Lo sguardo pedagogico prende in analisi, quindi, l’infanzia ‘narrata’ come paradigma dell’interruzione di senso attraverso storie che diventano amaro resoconto di uno spaccato del nostro violento vivere quotidiano. Il saggio richiama con forza ad un maggiore senso di responsabilità nei confronti di generazioni fanciulle che non dovremmo mai più lasciare alla mercé di bande e paranze.

Locandina

“Giornata Pedagogica” a Scienze Umanistiche: “Dalle Teorie alle Pratiche pedagogiche e filosofiche” – 13 Maggio, Genova

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su “Giornata Pedagogica” a Scienze Umanistiche: “Dalle Teorie alle Pratiche pedagogiche e filosofiche” – 13 Maggio, Genova

Su richiesta della Prof.ssa Rossi Olga, segnaliamo la “Giornata Pedagogica” a Scienze Umanistiche: “Dalle Teorie alle Pratiche pedagogiche e filosofiche”.
Il seminario si terrà in data 13.05.2019 dalle ore 10.45 alle ore 18.30 a Genova, presso l’Aula Magna, II piano, della Scuola di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Genova (via Balbi, 2).

Locandina

Seminario “Aiuto, ho un classico nella mia biblioteca! Per una riscoperta delle utopie pedagogiche fra passato e presente” – 16 aprile, Roma

Categorie: Archivio Seminari
Commenti disabilitati su Seminario “Aiuto, ho un classico nella mia biblioteca! Per una riscoperta delle utopie pedagogiche fra passato e presente” – 16 aprile, Roma

Su richiesta della Prof.ssa Francesca Borruso, segnaliamo il seminario “Aiuto, ho un classico nella mia biblioteca! Per una riscoperta delle utopie pedagogiche fra passato e presente”.
Il seminario si terrà in data 16.04.2019 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 a Roma, presso l’Aula Volpi del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Al seminario interverranno Roberto Sani, Massimo Baldacci, Tiziana Pironi, Giorgio Crescenza.

Locandina

Giornata di studi internazionale “Pier Paolo Pasolini. Sguardi interdisciplinari e tensioni pedagogiche” – 11 aprile, Salerno

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Giornata di studi internazionale “Pier Paolo Pasolini. Sguardi interdisciplinari e tensioni pedagogiche” – 11 aprile, Salerno

Su richiesta delle Prof.sse Marinella Attinà e Paola Martino, segnaliamo la giornata di studi internazionale “Pier Paolo Pasolini. Sguardi interdisciplinari e tensioni pedagogiche”.
La giornata di studi si terrà in data 11.04.2019 dalle ore 10.30 a Salerno, presso l’Aula Ex Centro Stampa dell’Università degli Studi di Salerno (via Giovanni Paolo II, 132 – Fisciano).
Giornata di studi internazionale è tesa a presentare alla comunità accademica la straordinaria ricchezza della polimorfa figura di Pier Paolo Pasolini, attraverso un confronto fra diversi sguardi disciplinari. Muovendo dalle “tracce” segnate nel volume collettaneo – curato dai Proff. M. Attinà, A. Amendola, P. Martino – “Una disperata vitalità. Pier Paolo Pasolini: sguardi interdisciplinari e tensioni pedagogiche” (Pensa, 2017), la Giornata di studi internazionale intende scandagliare e problematizzare i molti volti del corsaro bolognese. L’evento, sostenuto dal Dipartimento di Scienze umane, filosofiche e della Formazione dell’Università di Salerno, vedrà i saluti del Direttore Prof. Maurizio Sibilio. L’iniziativa culturale Pier Paolo Pasolini. Sguardi interdisciplinari e tensioni pedagogiche, promossa dalle cattedre di Pedagogia generale e Filosofia della contemporaneità delle Prof.sse Attinà, Martino, Lisciani-Petrini, dal Laboratorio Italian Thought Network (ITN), introdotta dalla Prof.ssa Enrica Lisciani-Petrini, coordinata dalla Prof.ssa Marinella Attinà, vedrà la prestigiosa presenza del Prof. Davide Luglio titolare della Cattedra di Letteratura italiana presso l’Université Paris-Sorbonne – al quale sarà affidata la “prolusione” della giornata. Le conclusioni saranno affidate al Professore Bruno Moroncini.
Interverranno, tra gli altri, i Proff. Alfonso Amendola, Elio Goka, Antonio Lucci (FIPH – Hannover), Paola Martino, Valentina Mascia, Chiara Portesine (Scuola Normale Superiore di Pisa), Annamaria Sapienza, Gilberto Scaramuzzo (Università di Roma Tre).

Locandina

Presentazione rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona”

Categorie: Archivio Rivista
Commenti disabilitati su Presentazione rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona”

Su richiesta della Prof.ssa Sandra Chistolini, segnaliamo la presentazione rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona”, anno XXII, n. 48, Dicembre 2018.
La rivista raccoglie i contributi di numerosi accademici di varie Università italiane ed estere. “Il Nodo. Scuole in rete”, fondato nel 1997 da don Mario Ferracuti, negli ultimi anni di servizio, docente presso l’Università Cattolica di Milano Sede di Piacenza, per sua stessa volontà, nel 2014 ha cambiato il sottotitolo proprio per ricondurre il discorso pedagogico al principio originario di ispirazione. L’unità tra gli intenti della Rivista e la missione dell’AIDU è la ragione del proficuo incontro tra obiettivi redazionali e impegno associativo.
Nel corso del 2017 la partecipazione all’AIDU, l’Associazione Italiana Docenti Universitari, costituita a Roma il 16 ottobre 1999, per iniziativa del Presidente emerito Luciano Corradini, ha raggiunto i suoi più alti livelli di adesione. l’AIDU è cresciuta, soprattutto negli ultimi anni, in termini di visibilità pubblica e di credibilità culturale. La ricaduta sociale dell’associazionismo dei docenti universitari ha conseguito una rilevanza indiscutibile nel dibattito politico nazionale.
L’importanza dei temi trattati nelle sedi regionali dell’AIDU e la confluenza delle molteplici riflessioni nel Convegno Nazionale del 17 novembre 2017, svolto a Roma, hanno indotto il Consiglio Centrale a memorizzare al meglio il percorso formativo. Ne è nata una Call originale e innovativa nel suo genere, con l’invito a presentare le tappe significative di un anno di intenso lavoro intellettuale. Trentotto Autori, in trentasei interventi, relativi a dieci dei Convegni, Seminari, Incontri di studio nei quali l’AIDU è stata presente con i suoi Consiglieri, si presentano in una tavola rotonda immaginaria nella quale discipline e sensibilità comunicano con entusiasmo. La consapevolezza del dover andare oltre, in termini di superamento dei confini della conoscenza, rappresenta un momento formativo imprescindibile negli studi contemporanei che hanno il dovere scientifico di mantenersi fedeli alla ricerca sull’uomo e per l’uomo, disvelando le mistificazioni di realtà composite ed offrendo interpretazioni in grado di diventare risorse per il futuro.
Il confronto scientifico si alimenta reciprocamente nel sincero dibattito intessuto da coloro che offrono idee per pensare e per cambiare in meglio la vita di ognuno e di tutti. È condivisa la prospettiva di rendere i principi ispiratori dell’impegno universitario materia prima nella costruzione dei significati sociali capaci di incidere sul grande, inesauribile progetto Persona umana.
Un Nodo multitematico è quello che si poteva prefigurare, sin dalla sua prima ideazione, senza costringere a seguire solo un approfondimento, aprendo invece nuove strade alla circolazione del sapere interdisciplinare.
Il nucleo tematico attorno al quale si addensano i contributi è sicuramente quello della formazione della persona che opera nelle istituzioni e che vive di costante umanizzazione. La persona umana è il bene più caro e prezioso al quale afferrarsi. A quel bene ci riferiamo costantemente, in quanto valore etico e nostro profondo riconoscimento esistenziale. Parliamo di una consegna che ci viene da lontano e che siamo invitati e coniugare con sapienza e scienza, affinché nulla vada perduto per l’edificazione integrale che caratterizza in nostro essere nel presente.
Per maggiori informazioni: http://www.sandrachistolini.it/?p=5484

Copertina

Gruppo di lavoro “Pedagogia dell’Ambiente 2019. I giovani per la casa comune” – 28 marzo, Milano

Categorie: Archivio Gruppo di lavoro
Commenti disabilitati su Gruppo di lavoro “Pedagogia dell’Ambiente 2019. I giovani per la casa comune” – 28 marzo, Milano

Su richiesta dei Proff. Pierluigi Malavasi, Maria Luisa Iavarone e Sara Bornatici, segnaliamo che il gruppo di lavoro “Pedagogia dell’Ambiente, Sviluppo Umano, Responsabilità Sociale. Sustainability, Smart City, Green jobs, Food Education” si riunisce in data 28.03.2019 dalle ore 11.00 alle 13.00 a Milano, presso la sala ILAB dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (largo Gemelli, 1) per condividere linee di ricerca e iniziative “Pedagogia dell’Ambiente 2019. I giovani per la casa comune!”.

Locandina