Tutti i post con etichetta pedagogia

Call for paper rivista “Attualità Pedagogiche” numero speciale sul tema “Pedagogia e Politica. Costruire comunità pensanti”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper rivista “Attualità Pedagogiche” numero speciale sul tema “Pedagogia e Politica. Costruire comunità pensanti”
https://www.attualitapedagogiche.it/avvisi/

Su richiesta della prof.ssa Emiliana Mannese, segnaliamo la call for paper rivista “Attualità Pedagogiche” numero speciale sul tema “Pedagogia e Politica. Costruire comunità pensanti”.
La rivista intende dedicare uno Special Issue, che sarà pubblicato il 30.09.2021, al rapporto tra Pedagogia e Politica riflettendo sul ruolo che queste categorie possono svolgere nella capacità di costruire Comunità Pensanti, in grado di attivare percorsi di politica civilmente orientata, attraversando alcuni dei temi fondativi della pedagogia generalista:

  • La figura del Maestro come riferimento culturale;
  • Paradigma della complessità in educazione;
  • Educazione, merito, democrazia;
  • Apprendimento generativo e apprendimento transitorio;
  • Empatia, Apprendimento e Società;
  • Educare al pensiero critico.

Gli editors di questo numero sono Luciano Violante – già Presidente della Camera dei Deputati e Presidente della Fondazione Leonardo-Civiltà delle Macchine e Italiadecide – e Pietrangelo Buttafuoco, Scrittore.
Per maggiori informazioni: http://www.attualitapedagogiche.it/avvisi/

Call

Webinar “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive” – 14 maggio

Categorie: Archivio webinar
Commenti disabilitati su Webinar “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive” – 14 maggio
Webinar "Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive" - 14 maggio - Locandina

Su richiesta dei proff. Calidoni Paolo, Damiano Felini e Andrea Bobbio, segnaliamo il webinar “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive”.
Il webinar, organizzato dall’Università degli Studi di Parma, si terrà online il 14.05.2021 dalle ore 10.00 alle ore 17.00.
L’evento seminariale, organizzato dall’ateneo di Parma, ha lo scopo di ricordare la figura di Cesare Scurati a dieci anni dalla morte rilanciandone il pensiero ed attualizzandone l’insegnamento Ciò non solo perché il suo apporto scientifico merita di essere approfondito e conosciuto in quanto parte importante della storia della pedagogia italiana tra l’ultimo quarto del Novecento e gli anni Duemila, ma anche perché si ritiene che il suo insegnamento sia ancora utile e attuale su tanti piani: dai temi dell’infanzia a quelli di una moderna concezione umanistica della scuola, dalla metodologia della ricerca alle forme dell’insegnamento delle discipline pedagogiche, dalla curiosità verso i più disparati luoghi dell'”educativo” fino allo stile e all’etica del suo essere studioso e docente in costante dialogo con i mondi dell’accademia, del professionismo e della politica. Tale sfaccettato e poliedrico profilo biografico e culturale sarà oggetto delle letture proposte da questo seminario e del dibattito che, auspicabilmente, scaturirà dalle riflessioni dei relatori. Se consentito dalle norme anti-Covid 19, chi lo desiderasse, potrà partecipare in presenza nell’Aula Magna di Borgo Carissimi 10, fino a esaurimento posti.
L’evento sarà comunque fruibile per intero in via telematica attraverso la piattaforma Microsoft Teams. Per ragioni organizzative che desiderasse partecipare in presenza è pregato di comunicarlo entro il 09.05.2021 all’indirizzo email: [email protected]
A partire dal 14.04.2021, sulla pagina web http://dusic.unipr.it/SeminarioCesareScurati, si forniranno tutte le indicazioni necessarie, sia per l’eventuale partecipazione in presenza, sia per quella a distanza.
Per maggiori informazioni: http://dusic.unipr.it/SeminarioCesareScurati

Locandina

Webinar “L’impresa pedagogica di Gianni Rodari. Per un patto educativo globale” – 23 marzo

Categorie: Archivio webinar
Commenti disabilitati su Webinar “L’impresa pedagogica di Gianni Rodari. Per un patto educativo globale” – 23 marzo
Webinar "L'impresa pedagogica di Gianni Rodari. Per un patto educativo globale" - 23 marzo - Locandina

Su richiesta della prof.ssa Mirca Benetton, segnaliamo il webinar “L’impresa pedagogica di Gianni Rodari. Per un patto educativo globale”.
Il webinar, promosso dal Dipartimento FISPPA dell’Università degli Studi di Padova, si terrà online in data 23.03.2021 dalle 14.30 alle ore 16.30 tramite piattaforma Zoom.
Il centenario della nascita di Gianni Rodari ha rinvigorito l’analisi e il dibattito sulla sua opera incentrando l’attenzione sul contributo che egli ha offerto allo sviluppo della letteratura per l’infanzia, ma anche all’avvaloramento e alla comprensione delle potenzialità di bambini e bambine, di ragazzi e ragazze. Rodari ribadisce costantemente la necessità di attivarsi per la loro formazione per far sì che essi siano co-costruttori e protagonisti del loro divenire, pensando “in grande”. Il seminario vuole evidenziare in particolare quale riconoscimento “antropologico” dell’infanzia emerga dall’opera rodariana, quale bambino/a prenda corpo nei suoi scritti e come si connoti il suo intento di rendere l’infanzia partecipe e promotrice del cambiamento del mondo. Soprattutto, intende esplorare come l’analisi critica di Rodari riguardante il contesto sociale e formativo della guerra fredda, che non era a misura di bambino, possa essere riattualizzata.
Il quadro storico e socio-politico odierno non è certamente lo stesso, ma egualmente è palese l’esigenza di definire un nuovo patto educativo globale che dia voce e possibilità di sviluppo a bambini e bambine mediante la cura stessa della “casa comune”. Le riflessioni di Rodari sembrano collocarsi all’interno di una pedagogia emancipativa, di denuncia rispetto al non riconoscimento di un’immagine piena, presente e attiva dell’infanzia. La pedagogia rodariana si intreccia in tal modo con la tematica riguardante la salvaguardia e la promozione dei diritti del minore, come si evince dal testo presentato nel corso del seminario, curato da M. Benetton, “Il cielo è di tutti la terra è di tutti. Gianni Rodari, l’educazione e i diritti dell’infanzia”, ETS 2020, nel quale, da diversi punti di vista, si esplicita il collegamento tra pedagogia rodariana e realizzazione dei diritti dell’infanzia.

Locandina

Webinar “Per una nuova pedagogia nelle università calabresi e meridionali” – 25 febbraio

Categorie: Archivio webinar
Commenti disabilitati su Webinar “Per una nuova pedagogia nelle università calabresi e meridionali” – 25 febbraio
Webinar "Per una nuova pedagogia nelle università calabresi e meridionali" - 25 febbraio - Locandina

Su richiesta del prof. Mario Caligiuri, segnaliamo il webinar “Per una nuova pedagogia nelle università calabresi e meridionali”.
Il webinar, organizzato dall’Università della Calabria, si terrà in data 25.02.2021 dalle 15.00 alle 19.00 sulla piattaforma Teams.
Per partecipare all’evento: https://teams.microsoft.com/dl/launcher/launcher.html?url=%2F_%23%2Fl%2Fmeetup-join%2F19%3Adfe151dba2e2494f88923a871b1255d2%40thread.tacv2%2F1613556075515%3Fcontext%3D%257b%2522Tid%2522%253a%25227519d0cd-2106-47d9-adcb-320023abff57%2522%252c%2522Oid%2522%253a%2522327355d0-6265-4cdc-8124-9254ff080bd0%2522%257d%26anon%3Dtrue&type=meetup-join&deeplinkId=c472d669-e389-4945-8e44-fa4b70a51dbc&directDl=true&msLaunch=true&enableMobilePage=true&suppressPrompt=true

Locandina

Seminario “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive” – 14 maggio

Categorie: Archivio Seminari
Commenti disabilitati su Seminario “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive” – 14 maggio
Seminario "Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive" - 14 maggio - Locandina

Su richiesta dei proff. Paolo Calidoni e Damiano Felini, segnaliamo il seminario “Ricordando Cesare Scurati. Attualità e prospettive”.
Il seminario, organizzato dall’Università degli Studi di Parma, si terrà in data 14.05.2021 dalle 10.00 alle 17.00 se consentito dalle norme anti-Covid 19, il seminario si svolgerà in presenza, ma sarà comunque fruibile in via telematica attraverso la piattaforma Microsoft Teams.
L’evento ha lo scopo di ricordare la figura di Cesare Scurati a dieci anni dalla morte rilanciandone il pensiero ed attualizzandone l’insegnamento Ciò solo non perché che il suo apporto scientifico merita di essere approfondito e conosciuto in quanto parte importante della storia della pedagogia italiana tra l’ultimo quarto del Novecento e gli anni Duemila, ma anche perché si ritiene che il suo insegnamento sia ancora utile e attuale su tanti piani: dai temi dell’infanzia a quelli di una moderna concezione umanistica della scuola, dalla metodologia della ricerca alle forme dell’insegnamento delle discipline pedagogiche, dalla curiosità verso i più disparati luoghi dell'”educativo” fino allo stile e all’etica del suo essere studioso e docente.
A partire dal 14.04.2021, sulla pagina web http://dusic.unipr.it/SeminarioCesareScurati, si forniranno tutte le indicazioni necessarie, sia per l’eventuale partecipazione in presenza, sia per quella a distanza.

Locandina

Progetto “Quaderni di Pedagogia Digitale”

Categorie: Archivio risorse online
Commenti disabilitati su Progetto “Quaderni di Pedagogia Digitale”
Progetto "Quaderni di Pedagogia Digitale" - Copertina

Su richiesta della prof.ssa Sandra Chistolini, segnaliamo il Progetto “Quaderni di Pedagogia Digitale”.
Inizia la pubblicazione online del Progetto “Quaderni di Pedagogia Digitale” nato dalla video conferenza del 17.10.2020 dal titolo “Scuola e formazione post Lockdown. Digito dunque sono”, svolta nell’Università degli Studi di Roma Tre, Dipartimento di Scienze della Formazione, con accesso ai CFU del laboratorio di pedagogia generale e con la confluenza del prodotto di ricerca nelle tesi di laurea e di dottorato. Dopo un mese di incontri da remoto, intesi allo studio osservativo e critico sulla riapertura della scuola e sulle attività proposte da insegnanti e docenti in università, è stato possibile raccogliere le riflessioni e presentarle nella video conferenza di ottobre.
Considerata la ricchezza dei documenti costituiti da testi, immagini e video, testimonianza dell’era della pandemia, per non perdere nulla, abbiamo creato i Quaderni di Pedagogia Digitale scritti da studenti e studentesse relatori e relatrici durante la video conferenza.
Il percorso di studio nato il 09.09.2020 è in via di completamento circa la divulgazione dei risultati del “Digito dunque sono”. Stiamo infatti pubblicando 15 Quaderni digitali che rappresentano una vera innovazione nel modo di svolgere il laboratorio universitario. La conduzione degli studenti lungo il sentiero della restituzione digitale ha fatto prendere confidenza con un’altra scrittura. Non più solo la relazione o solo il power point ma molto di più.
Le competenze messe in campo sono state molte, tutte inaspettatamente da imparare bene e velocemente per meglio realizzare il prodotto finale. Competenza nel saper leggere i tempi della quarantena con gli occhi di bambini, studenti, genitori, insegnanti; competenza nel saper rinvenire nella cultura pedagogica nazionale le tracce del cambiamento del fare scuola in condizioni di emergenza; competenza nel saper digitare le nostre esistenze stravolte dal coronavirus; competenza nel dialogare con le istituzioni per comprendere i comportamenti civili attesi ed i messaggi etici spesso nascosti; competenze di solidarietà, sostenibilità, comunicazione multi-interattiva, oltre che multimediale.
L’impresa è ora condivisibile nei primi tre Quaderni che dall’eterna questione del rapporto tra Natura e Cultura spaziano alla scuola del XXI secolo per poi interrogarsi sul senso della Speranza nel mondo nel quale viviamo. Saremmo ben lieti di dialogare con chi si mostra interessato all’iniziativa delle 43 giovani firme e chissà che non nasca un ebook parlante, documento vivente della formazione in essere degli insegnanti che saranno.
Per maggiori informazioni: https://www.quadernipedagogiadigitale.it/progetto/

Uscita nuovo numero rivista “RPD – Ricerche di Pedagogia e Didattica”

Categorie: Archivio Rivista
Commenti disabilitati su Uscita nuovo numero rivista “RPD – Ricerche di Pedagogia e Didattica”
Uscita nuovo numero rivista "RPD - Ricerche di Pedagogia e Didattica" - Copertina

Su richiesta del prof. Alessandro Tolomelli, segnaliamo l’uscita del nuovo numero 2/20202 della rivista open access “RPD – Ricerche di Pedagogia e Didattica. Journal of Theories and Research in Education”
La rivista è accessibile al seguente indirizzo: https://rpd.unibo.it

 

Call for papers per rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Pedagogia e Pandemia”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers per rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Pedagogia e Pandemia”
Call for papers per rivista "Il Nodo. Per una pedagogia della persona" sul tema "Pedagogia e Pandemia" - Call

Su richiesta della prof.ssa Sandra Chistolini, segnaliamo la call for papers per la rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Pedagogia e Pandemia”.
Il numero 51 anno 2021 de “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” è dedicato a riflessioni, approfondimenti, ricerche sul tema “Pedagogia e Pandemia”. Considerata la natura pedagogica ed interdisciplinare della Rivista, sono accolti contributi di studiosi ed esperti, italiani ed esteri, afferenti ad ogni disciplina scientifica, con particolare riferimento alle finalità di presenza universitaria associativa dell’AIDU, Associazione Italiana Docenti Universitari, fondata dal pedagogista emerito Luciano Corradini. Inviare gli articoli a [email protected] entro il 31.05.2021.
Per le citazioni e la bibliografia fare riferimento alla sesta edizione dello stile APA https://owl.purdue.edu/owl/research_and_citation/apa_style/apa_formatting_and_style_guide/reference_list_basic_rules.htm
Per maggiori informazioni: http://www.sandrachistolini.it/?p=5484

Call

Pubblicazione rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Per una scuola inclusiva e di qualità”

Categorie: Archivio Rivista
Commenti disabilitati su Pubblicazione rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Per una scuola inclusiva e di qualità”
Pubblicazione rivista "Il Nodo. Per una pedagogia della persona. Per una scuola inclusiva e di qualità" - Copertina

Su richiesta della prof.ssa Sandra Chistolini, segnaliamo la pubblicazione del nuovo numero della rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” sul tema “Per una scuola inclusiva e di qualità”.
La Rivista fondata nel 1997 da Mario Ferracuti (1930-2014), già docente di pedagogia presso l’Università Cattolica di Milano Sede di Piacenza è apparsa fino al 2013 con il sottotitolo “Scuole in rete”. Nel 2014, per volontà del suo stesso fondatore, il sottotitolo è stato cambiato con “Per una pedagogia della persona”, volendo in tal modo affermare il valore della persona umana nel processo educativo, sempre e dovunque. La missione della Rivista è quella di creare uno spazio di dialogo pedagogico, guidato dall’ascolto, caratterizzato dalla comunicazione efficace, sempre da prediligere, pur nelle grandi difficoltà nelle quali spesso il mondo scolastico e quello universitario si muovono.
“Il Nodo” resta, per il gruppo dirigente che lo continua a realizzare, un valido centro propulsore di quella concezione pedagogica che avvolge la vita nella sua interezza e complessità per guardare oltre gli ostacoli e proporre vie di liberazione sempre perseguibili. La pedagogia che emerge in questo numero e che esce nell’anno della pandemia è veramente quella alla quale ci ispiriamo tutti noi, discepoli di maestri diversi, eppure tutti convinti sostenitori della scuola di qualità. Dalla scuola di qualità ha origine la pedagogia di qualità e viceversa. Pensiero profondo sull’essere dell’uomo nel tempo presente e rilancio valoriale dell’esistere.
Gli articoli che leggiamo nel nuovo numero sono densi e vanno compresi come reazione al distanziamento prodotto dalla crisi sanitaria. Isolare il virus non vuol dire smettere di pensare, e questo ben lo dimostrano l’attività permanentemente svolta, senza interruzioni, nel mondo accademico e nel mondo della scuola. Studiosi italiani ed esteri offrono ampie ed approfondite riflessioni che, partendo da diverse impostazioni teoretiche, spaziano verso orizzonti aperti all’innovazione e al cambiamento.
Le aree tematiche presenti nella Rivista sono:

  • Educare tra visione del mondo e pluralismo della formazione, con i contributi di Mirca Montanari; María Eugenia Picco; Raffaela Tore
  • Le dimensioni dell’integrazione tra scuola e società, esaminate dai contributi di Wolfgang Rank, che introduce i lavori dell’incontro annuale 2019 del SIESC, Secrétariat International des Enseignants Secondaires Catholiques, con i relatori Christian Klar e Wolfgang Mazal; Claudio Pignalberi; Andrea Traverso
  • La ricerca universitaria sui nuovi percorsi di inclusione, emergente dai contributi di Eugenio Cerilli; Valentina Paola Cesarano; Viviana De Angelis, Giuseppe Elia, Michele Lucivero, Pasquale Rubini; Valerio Ferrero
  • Memoria costituzionale e proposte di cittadinanza attiva, evidenziabili nei contributi di Alfonso Barbarisi e Mario Morcellini che, quali esponenti dell’AIDU Associazione Italiana Docenti Universitari, ricordano i settanta anni dalla promulgazione della Carta Costituzionale; Elisa Maia; Veronica Riccardi
  • Gli indicatori disciplinari per migliorare comprensioni, prestazioni e risultati, riscontrabili nei contributi di Roberto Cipriani; Stefano de Nichilo; Alessandra Lo Piccolo, Marta Mingrino, Viviana Maria Passaniti; Carlo Macale, Francesca Scrocca; Paolo Nitti, Micaela Grosso.

Per maggiori informazioni: http://www.sandrachistolini.it/?p=5484

Bando III Edizione Premio Internazionale “Elisa Frauenfelder”

Categorie: Archivio Premio
Commenti disabilitati su Bando III Edizione Premio Internazionale “Elisa Frauenfelder”

Su richiesta dei proff. Enricomaria Corbi, Margherita Musello e Fabrizio Manuel Sirignano, segnaliamo la pubblicazione del bando per la III edizione del Premio Internazionale “Elisa Frauenfelder”.
L’iniziativa, istituita dall’Università degli Studi Napoli “Suor Orsola Benincasa” in partenariato con 11 Atenei oltre a Società Scientifiche ed Accademie (tra cui la SIPED), è stato istituito con la finalità di conservare e promuovere l’eredità scientifica e umana di Elisa Frauenfelder, Maestra della pedagogia italiana contemporanea, proiettandola nel futuro così da offrire, soprattutto ai giovani studiosi, un exemplum straordinario di rigore scientifico, innovazione pedagogica e passione per lo studio, intesi come volano di una autentica emancipazione e trasformazione sociale.
Il video di presentazione è al link: https://youtu.be/ZtVutqfA2jI
Per maggiori informazioni: https://www.unisob.na.it/ateneo/premiofrauenfelder/bando.htm?vr=1

Locandina