Call for Papers Rivista "Pedagogia delle differenze" sul tema "La multimodalità nel linguaggio. Aspetti linguistici, pedagogici e didattici" - Call

Call for Papers Rivista “Pedagogia delle differenze” sul tema “La multimodalità nel linguaggio. Aspetti linguistici, pedagogici e didattici”

Call for Papers Rivista “Pedagogia delle differenze” sul tema “La multimodalità nel linguaggio. Aspetti linguistici, pedagogici e didattici”

Su richiesta della prof.ssa Elena Mignosi, segnaliamo la Call for Papers per il numero 1/2024 Rivista “Pedagogia delle differenze” sul tema “La multimodalità nel linguaggio. Aspetti linguistici, pedagogici e didattici” curato da Fabio Bocci (Università di Roma 3) e da Sabina Fontana (Università di Catania).
La multimodalità è una nozione tanto attuale quanto problematica, che compare in vari contesti dalla didattica alla linguistica ma con accezioni differenti. Tradizionalmente, la lingua è vista come un fenomeno omogeneo, basato su regole solide, strutturata prevalentemente su una dimensione lineare monomodale. Questa tendenza è stata condizionata dalla potenza del modello della scrittura che non riesce a rappresentare quei fenomeni cinesici che accompagnano il parlato e dalla difficoltà di rilevare e descrivere fenomeni evanescenti e fortemente legati al contesto dell’enunciazione. L’interesse a tale ambito di studio, di ricerca e di applicazione sul campo, va inquadrata, inoltre, all’interno di una più ampia riflessione sui processi inclusivi che interpellano le pratiche scolastiche e sociali.
Tale collocazione si rende necessaria per evitare, pur nella specificità dell’oggetto posto a tema del numero monografico, che si cada nello specialismo e nel tecnicismo, ossia che possano riprodursi meccanismi e dispositivi marginalizzanti ed escludenti anche laddove si persegue esattamente il contrario. Sono pertanto accolti in questo numero monografico in riferimento alla multimodalità nel suo collocarsi sullo sfondo dei processi inclusivi e nel suo dialogare con la multimedialità e, in una prospettiva interdisciplinare (linguistica, pedagogica e didattica), contributi relativi a: riflessioni teoriche; studi; esiti di ricerca; sperimentazioni; esperienze sul campo presentate quali buone prassi.
Sono ammesse le seguenti lingue: Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo.
La scadenza per l’invio delle proposte è il 15.03.2024.
L’esito della peer review verrà dato entro il 30.04.2024.
Il numero sarà pubblicato a 06.2024.
Per maggiori informazioni sulla call si veda il documento allegato o si vada alla pagina web della Rivista tramite il link: https://www.pedagogiadelledifferenze.it/index.php/pdd/call-for-paper

Call

Articoli correlati