ZigaForm version 6.1.2
Call for Papers Rivista "Pampaedia" sul tema "Povertà educativa e merito: quale il ruolo della scuola?" - Copertina

Call for Papers Rivista “Pampaedia” sul tema “Povertà educativa e merito: quale il ruolo della scuola?”

Call for Papers Rivista “Pampaedia” sul tema “Povertà educativa e merito: quale il ruolo della scuola?”

Su richiesta dei prof.ssa Donatella Lombello, segnaliamo la Call for Paper per la Rivista “Pampaedia”, già “Bollettino As.Pe.I.”, sul tema “Povertà educativa e merito: quale il ruolo della scuola?”.
La rivista “Pampaedia” invita docenti universitari, ricercatori, assegnisti di ricerca, dottori di ricerca e dottorandi, studiosi, insegnanti, dirigenti scolastici a inviare il proprio contributo sul tema: Povertà educativa e merito: quale il ruolo della scuola? Ci sono parole contagiose, che penetrano rapidamente in diversi contesti, non per una superiore carica comunicativa, ma per una libertà interpretativa che finisce per compromettere la loro funzione di tradurre la realtà.
Parole vuote, fumose che generano confusione, anziché essere veicolo di comunicazione. In questa categoria rischiano di rientrare termini come merito o espressioni come povertà educativa, che oggi godono di crescente popolarità, soprattutto quando all’interno della scuola sono destinate fatalmente ad incrociarsi. La pretesa di riconoscere e valorizzare le competenze, al centro della logica meritocratica, nel momento in cui deve fare i conti con disuguaglianze socio-economico-culturali, chiama in causa fattori che esorbitano dall’ambito scolastico e sollevano interrogativi e dubbi su valore, significato, funzione democratica del merito. La scuola deve farsi carico di questa problematica? È in grado di affrontare la sfida di garantire a tutti, anche a chi non ha le risorse necessarie, l’opportunità di sviluppare le proprie abilità e di essere valutato per meriti propri? In che modo?
L’intento di questa call è di stimolare una riflessione in profondità, raccogliere idee, esperienze, proposte educative e didattiche, iniziative aperte anche al territorio per disambiguare il concetto di merito, nella sua interazione con povertà educativa, liberandolo dalle aporie che, non di rado, compromettono il suo significato pedagogico e morale.
Scadenze:

  • invio abstract di circa 600 (seicento) caratteri spazi inclusi, con le relative parole chiave, in italiano e in inglese, entro il 15.09. 2023 a: donatella.lombello@unipd.it; aspeinazionale@gmail.com
  • accettazione abstract, con comunicazione via email all’Autore: entro il 28.09.2023
  • invio contributi in forma di saggio di almeno 25.000 (venticinquemila) caratteri, spazi inclusi, entro il 31.10.2023 a: donatella.lombello@unipd.it; aspeinazionale@gmail.com
  • data di pubblicazione: 31.12.2023.

I contributi saranno valutati con un processo di peer reviewing in modalità double blind: scadenza per eventuali modifiche richieste dai referees : 30.11.2023.
Per maggiori informazioni: https://ojs.pensamultimedia.it/index.php/aspei/announcement/view/53

Articoli correlati