Tutti i post in Call

Call for papers per gli “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” – 15 febbraio

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers per gli “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” – 15 febbraio

Su richiesta della prof.ssa Elena Marescotti, segnaliamo il call for papers per gli “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” numero doppio 15-16/2018.
La scadenza per l’invio dell’abstract è fissata al 15 febbraio 2018.

“La relazione tra Scuola e Famiglia nel segno del superiore interesse del minore. La responsabilità genitoriale tra diritti e doveri, sostegno e formazione alla genitorialità, interazioni con le istituzioni educative”.
La rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” invita ricercatori e studiosi ad affrontare il tema della genitorialità, nelle sue peculiari implicazioni giuridiche e pedagogiche, anche con esplicito riferimento alle interazioni con la dimensione scolastica e i suoi attori. L’educazione intenzionale delle giovani generazioni si svolge tra scuola e famiglia, i cui rapporti sono, da sempre, complessi, oscillando tra auspicabili alleanze e inevitabili tensioni, diversità di stili, reciproche aspettative e definizione di ruoli e prerogative. Per fare luce sulle numerose questioni che un simile tema chiama in causa, e per la definizione di un orizzonte di senso normativo ed educativo, si attendono saggi volti ad approfondire i seguenti temi:
– la responsabilità genitoriale
– le relazioni scuola/famiglia
– le “scuole per i genitori”
– il sostegno alla genitorialità
– la professionalità docente e dirigente nella relazione con la famiglia
– il rapporto tra libertà dei minori e compito educativo dei genitori
– l’autonomia del minore nelle scelte esistenziali
anche in riferimento a casi, problemi, situazioni ed esperienze specifiche.
Sono, pertanto, sollecitati contributi teorici, report di ricerche empiriche, rassegne documentarie e bibliografiche e re-censioni di volumi recentemente pubblicati in tema (indicativamente nell’arco degli ultimi 2-3 anni), in prospettiva non solo pedagogica e giuridica – ma anche psicologica, antropologica e sociologica – volti ad illuminare questo imprescindibile versante dell’universo formativo.
Gli interessati dovranno inviare la loro proposta via mail alle curatrici del numero monografico, Elena Marescotti (elena.marescotti@unife.it) e Arianna Thiene (arianna.thiene@unife.it), allegando un file in formato Word ove siano riportati: titolo dell’articolo proposto, 5 parole chiave, abstract compreso tra 1500 e 2000 caratteri (spazi inclusi), nome e cognome dell’autore, recapito e-mail per comunicazioni, eventuale affiliazione ad Università o altro ente di ricerca.
Si accettano contributi nelle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo.
Il Comitato di Redazione della Rivista effettuerà una valutazione delle proposte pervenute e ne darà comunicazione ai proponenti entro il 15 marzo 2018. Gli autori degli abstract approvati, perché in linea con gli obiettivi della Call, dovranno inviare il loro contributo completo (redatto nel rispetto delle norme redazionali), entro il 10 luglio 2018.
Tutti gli articoli saranno sottoposti a procedura di referaggio in doppio cieco.
La pubblicazione del fascicolo è prevista per settembre/ottobre 2018.
La Rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” è classificata dall’ANVUR come Rivista di Fascia A per i settori concorsuali 11/D1 (Pedagogia e Storia della Pedagogia) e 11/D2 (Didattica, Pedagogia Speciale e Ricerca educativa)

Gli “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” sono raggiungibili online al seguente link: http://annali.unife.it/adfd

Call for papers per il “Ciclo di Studi pedagogici su Educazione e terrorismo” – 20 Dicembre

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers per il “Ciclo di Studi pedagogici su Educazione e terrorismo” – 20 Dicembre

Su richiesta dei proff. Francesca Antonacci, Elisabetta Biffi, Cristina Palmieri, Sergio Tramma, segnaliamo il call for papers per il “Ciclo di Studi pedagogici su Educazione e terrorismo”.

I contributi devono pervenire entro il 20 dicembre 2017 e gli esiti della revisione saranno comunicati entro il 19 gennaio 2018.

Comitato scientifico: Francesca Antonacci, Marina Barioglio, Elisabetta Biffi, Lisa Brambilla, Micaela Castiglioni, Alessandro Ferrante, Andrea Galimberti, Maria Benedetta Gambacorti Passerini, Emanuela Mancino, Francesca Oggionni, Cristina Palmieri, Sergio Tramma, Stefania Ulivieri Stiozzi, Franca Zuccoli.

Dall’attacco alle torri gemelle ad oggi il timore del terrorismo è penetrato nella vita quotidiana di ciascuno di noi, assumendo forme diverse da quelle del passato. A fianco di atti eclatanti e spettacolari, condotti con “geometrica potenza” da gruppi organizzati, si contano atti minori ma non meno preoccupanti e drammatici, perpetrati da persone comuni, individui singoli o facenti parte di piccoli gruppi, difficilmente identificabili e controllabili. Alle rivendicazioni politiche e ideologiche si sommano disagi sociali e personali spesso profondi. Tutto ciò acuisce in maniera inedita il senso di insicurezza e di precarietà tipico della contemporaneità, alimentando sentimenti di paura e di diffidenza che minano in maniera finora mai sperimentata il tessuto sociale.
L’educazione è profondamente implicata e chiamata in causa in tutto questo. Innanzitutto lo è l’educazione informale e diffusa: l’esperienza quotidiana, in ogni sua forma e in ogni luogo in cui accade (lavoro, territori, media, web ecc.) promuove un certo modo di pensare, di sentire, di agire nel mondo, con gli altri, rispetto a se stessi. Ma ne è profondamente interessato anche il mondo dell’educazione formale e non formale: la scuola, i servizi. E non solo perché scuola e servizi si possono trovare ad affrontare direttamente situazioni toccate dalle nuove forme di terrorismo, ma anche perché, consapevoli o no, svolgono un ruolo importante nella costruzione di strumenti culturali e di strategie pragmatiche che aiutino le persone – dai bambini agli adulti – a vivere questa contemporaneità così segnata da paura, diffidenza, insicurezza.
Il Comitato Scientifico del ciclo di Studi pedagogici su educazione e terrorismo propone una riflessione pedagogica sulle relazioni tra queste istanze così intese, attraverso un ciclo di incontri: due seminari di studi (15 marzo 2018 e 7 giugno 2018) e una conferenza internazionale (autunno 2018).
Ciascun contributo non dovrà superare le 3000 battute (spazi inclusi e bibliografia esclusa – max 10 referenze) e andrà inviato all’indirizzo educazione.terrorismo@unimib.it in formato .DOC o .DOCX specificando nell’oggetto “Terrorismo e Educazione”. Gli abstract saranno sottoposti ad un processo di blind peer review. Tutti i contributi selezionati verranno pubblicati in un volume con ISBN.

Call for papers

Call for papers per la rivista “Form@re” dedicato alla “Didattica all’università. Qualità, efficacia, formazione docenti” – 15 Gennaio

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers per la rivista “Form@re” dedicato alla “Didattica all’università. Qualità, efficacia, formazione docenti” – 15 Gennaio

Su richiesta della prof.ssa Barbara Bruschi, segnaliamo il call for papers per il Vol. 18, n. 1 della rivista “Form@re” dedicato alla “Didattica all’università. Qualità, efficacia, formazione docenti”.

I contributi devono pervenire entro il 15 gennaio 2018 e l’uscita del numero è prevista per Aprile 2018. Guest Editor: Barbara Bruschi (Università di Torino), Maria Ranieri (Università di Firenze).

Il primo numero del 2018 affronta il tema della qualità nella didattica universitaria. Negli ultimi dieci anni il mondo accademico internazionale è stato investito da due sollecitazioni:

  1. l’invito, da parte delle direttive europee a organizzare i percorsi formativi in modo da consentire lo sviluppo delle competenze trasversali (Processo di Bologna, descrittori di Dublino e TECO, per l’Italia);
  2. l’affermarsi del modello neoliberale con forme organizzative di tipo aziendale che hanno, talvolta, modificato profondamente l’identità stessa del lavoro accademico.

La formazione universitaria deve confrontarsi con la richiesta di forme di didattica che promuovano l’ingresso, contengano l’abbandono e migliorino l’orientamento in uscita verso il mercato del lavoro. Al contempo è andata affermandosi la necessità di elevare la qualità dei percorsi formativi universitari e di individuare le buone pratiche da mettere in campo per una maggiore efficacia. Ne è derivata la necessità di promuovere percorsi di formazione dei docenti per favorire la riprogettazione dei corsi e l’individuazione di nuovi scenari didattici.
Si sollecitano, quindi, contributi in merito a:

  • Esperienze di innovazione della didattica universitaria;
  • Percorsi di formazione dei docenti;
  • Strumenti e forme innovative di valutazione degli apprendimenti;
  • Sistemi di valutazione della qualità;
  • Impieghi efficaci delle tecnologie;
  • Buone pratiche nella didattica inclusiva;
  • Applicazioni innovative nel campo dell’e-learning;
  • Indagini sulla rappresentazione della didattica universitaria da parte dei docenti e degli studenti;

Per ulteriori informazioni, clicca qui.

Call for papers

Call for conference “Contemporary Dilemmas and Learning for Transformation”

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Call for conference “Contemporary Dilemmas and Learning for Transformation”

Su indicazione della prof.ssa Laura Formenti segnaliamo la call per la conferenza “Contemporary Dilemmas and Learning for Transformation”, che si terrà presso l’Università di Milano Bicocca dal 28 giugno al 1 luglio 2018, organizzata congiuntamente dal Network ESREA “Interrogating Transformative Processes in Learning and Education” e dal Network italiano sul Transformative Learning.

La scadenza per inviare contributi è il 23 dicembre 2017.
Link al sito:

Nuove Call della Rivista “Formazione, lavoro, persona”

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Nuove Call della Rivista “Formazione, lavoro, persona”
Il prof. Potestio segnala due Call della rivista “Formazione, lavoro, persona” diretta dal prof. Bertagna.
La prima dal titolo “Metafisica e pedagogia” in scadenza il 15 FEBBRAIO 2018.
La seconda dal titolo “Il Sessantotto tra continuità, regressione ed emancipazione” in scadenza il 15 Marzo 2018.
Entrambe le call sono visibili sul sito della rivista: www.forperlav.eu

Call for paper “Assessment and technology: the changing landscape”

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Call for paper “Assessment and technology: the changing landscape”

Su richiesta delle Prof.sse Valentina Grion e Anna Serbati e del prof. David Nicol segnaliamo la Call for paper dal titolo “Assessment and technology: the changing landscape”.

Il termine per la presentazione degli articoli è fissato per il 15 Dicembre.

Per maggiori dettagli si rimanda alla pagina web della Call.

GIORNATA DI STUDIO Siped.care

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su GIORNATA DI STUDIO Siped.care

Il gruppo SIPED.care, dedicato alla pedagogia delle professioni della salute e della cura, sta organizzando una giornata di studi dal titolo Diventare professionisti della salute e della cura. Ricerche e buone pratiche.

L’evento si svolgerà il 23 novembre 2016 a Firenze, di seguito riportiamo la Call for Papers:

CFP Gruppo SIPED.care

Call For Proposals DHQ Special Issue: “Creative Pedagogical Approaches in Information Design”

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Call For Proposals DHQ Special Issue: “Creative Pedagogical Approaches in Information Design”

Su richiesta della prof.ssa Simonetta Polenghi pubblichiamo la Call for proposals dal titolo “Creative Pedagogical Approaches in Information Design”.

La deadline per la presentazione degli articoli è fissata per l’1 Ottobre 2016.

Tutti i dettagli della call sono disponibili consultando la pagina Web dsg.neu.edu/call-for-proposals/

Call for papers della Rivista RELA

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers della Rivista RELA

Su richiesta della Prof.ssa Riva pubblichiamo la seguente comunicazione riguardante alcune Call for paper della Rivista RELA.

 Thematic issue of RELA

Thematic issue of RELA: Digitalisation and the Education and Learning of Adults Submission deadline: 1 July, 2016
http://www.rela.ep.liu.se/documents/Call_for_papers_Digitalisation.pdf

Thematic issue of RELA: Intersectionality and adult education Submission deadline: 1 July, 2016
http://www.rela.ep.liu.se/documents/Call_for_papers_intersectionality.pdf

Open Papers

Call for non-thematic research papers.
http://www.rela.ep.liu.se/documents/Call_Open_Papers.pdf

See author guidelines http://www.rela.ep.liu.se/instructions_for_authors.html for more information about how to submit a paper.

Call for Submissions – ECER 2016

Categorie: Call
Commenti disabilitati su Call for Submissions – ECER 2016

EERA e University College Dublin hanno pubblicato la Call for Submissions per la conferenza ECER 2016, che sarà intitolata “Leading Education: The Distinct Contributions of Educational Research and Researchers”

La conferenza ECER 2016 si svolgerà a Dublino dal 23 al 26 August 2016. L’invio di articoli è possibile dal 15 novembre 2015 al 15 gennaio 2016.

Sito web della conferenza:
http://www.eera-ecer.de/ecer-2016-dublin/

Call for Submissions in formato PDF
http://www.eera-ecer.de/fileadmin/user_upload/Documents/ECER_Documents/ECER_2016_Call_for_Proposals_fin.pdf