ZigaForm version 6.1.2
Seminario "La complessità della letteratura per l'infanzia Le domande della ricerca tra studi teorici e processi formativi" - 18 aprile, Bologna - Locandina

Seminario “La complessità della letteratura per l’infanzia. Le domande della ricerca tra studi teorici e processi formativi” – 18 aprile, Bologna

Seminario “La complessità della letteratura per l’infanzia. Le domande della ricerca tra studi teorici e processi formativi” – 18 aprile, Bologna

Su richiesta della prof.ssa Milena Bernardi, segnaliamo il Seminario “La complessità della letteratura per l’infanzia. Le domande della ricerca tra studi teorici e processi formativi”.
Il Seminario, organizzato dal Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Università degli Studi di Bologna, si terrà il 18.04.2024 dalle ore 09.30 alle ore 16.30 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Università degli Studi di Bologna (Via Filippo Re 6, Bologna).
Il Seminario si propone di offrire un momento di comunicazione, condivisione, confronto e riflessione intorno ai risultati della ricerca condotta all’interno del Progetto Il posto della letteratura per l’infanzia: ricerca e complessità nei processi di formazione intorno alla letteratura per l’infanzia, che costituisce uno dei quattro assi portanti del Piano di Sviluppo Strategico Dipartimentale 2019-2022. Oltre alla presentazione del laboratorio/centro di consultazione specialistico di letteratura per l’infanzia, progettato e realizzato dentro la cornice del Progetto, il seminario proporrà un’ampia e articolata riflessione interdisciplinare attorno alla complessità e qualità della letteratura per l’infanzia, nonché alla relazione che si intesse tra l’ infanzia e il mondo adulto nell’atto sovversivo di condivisione di un momento narrativo.
I libri per bambini e ragazzi diventano così parte integrante della biblioteca del Dipartimento di Scienze dell’Educazione, permettendo fruttuose occasioni di approfondimento diretto dei testi e delle immagini, che diventano così patrimonio culturale dell’infanzia contemporanea. Il Progetto si è definito e sviluppato infatti anche grazie alla partecipazione e interazione con le professioniste e i professionisti dell’educazione attivi sul territorio del Comune di Bologna.

Locandina

Articoli correlati