ZigaForm version 6.1.2
Ciclo Seminari "DigitAlf@betismi. Una trasformazione per l'educazione di tutte e di tutti" - 10-31 maggio, Reggio Emilia

Ciclo Seminari “DigitAlf@betismi. Una trasformazione per l’educazione di tutte e di tutti” – 10-31 maggio, Reggio Emilia

Ciclo Seminari “DigitAlf@betismi. Una trasformazione per l’educazione di tutte e di tutti” – 10-31 maggio, Reggio Emilia

Su richiesta della prof.ssa Liliana Silva, segnaliamo il Ciclo di Seminari “DigitAlf@betismi. Una trasformazione per l’educazione di tutte e di tutti”.
Il Ciclo di Seminari, organizzato dal Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, si terrà dal 10.05.2024 al 31.05.2024 in presenza presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (Viale Timavo 93, Reggio Emilia) e in streamimg tramite piattaforma Microsoft Teams.
l contesto di una società sempre più digitalizzata, l’alfabetizzazione è diventata elemento fondamentale per la partecipazione attiva alla vita sociale. Mentre le tecnologie digitali offrono opportunità senza precedenti, gli approcci innovativi possono contribuire all’integrazione degli individui, per garantire che nessuno venga lasciato indietro. Per esplorare il ruolo cruciale che il digitale può svolgere nell’abbattere tali barriere e promuovere nuove forme di alfabetizzazione, il ciclo di seminari sarà parte del progetto del Dipartimento di Eccellenza Analfabetismi ad alto costo sociale: strumenti di ricerca per la loro riduzione.
Alla base della scelta degli interventi dell’intero ciclo si colloca l’approccio innovativo adottato anche nell’ambito del Corso di Laurea Magistrale in Teorie e Metodologie del Digital Learning (LM-93), dove gli studenti hanno la possibilità di interfacciarsi e formarsi all’uso di modalità di apprendimento che possano permette loro di far fronte alle sfide attuali del mondo del lavoro. Il dialogo tra le diverse forme di alfabetizzazione e il digitale sarà pertanto il filo conduttore degli incontri.
Ad introdurre il ciclo è stata la profonda e condivisa presentazione del libro di Giusella Finocchiaro “Intelligenza artificiale. Quali regole?” nel dialogo tra l’autrice, Rita Cucchiara e Andrea Mora – che ha permesso ai presenti di addentrarsi nella tematica, affrontando il difficile interrogativo relativo alla convivenza con un sistema di intelligenza che potrebbe richiedere un nuovo sistema di regole.

  • 10.05.2024 ore 15.30 – “Ambienti d’apprendimento reali/digitali. I principi adattivi di una formazione efficace” – Il cambiamento è il fulcro anche degli ambienti di apprendimento. Alessandro Ciasullo ci condurrà nell’analisi di differenze e affinità dei contesti d’apprendimento reali e digitali di una formazione efficace.
  • 14.05.2024 ore 15.30 – “Vite-extra. Educare ad una cultura del videogioco” – In un contesto dove la vita cambia, Alessandro Soriani ci farà riflettere sul come guadagnarsi le “vite extra”, come quelle che si ottengono nei videogiochi: ci guiderà nella riflessione circa un nuovo modo di educare secondo un uso didattico diretto, indiretto, critico e creativo.
  • 24.05.2024 ore 15.30 – “The rules we break. Game Design as a Model for 21st Century Literacies” – Presso gli spazi di Fondazione Reggio Children e in collaborazione con Game Science Research Center e la cooperativa LudoLabo – Ci parlerà del Manifesto del secolo ludico Eric Zimmerman, che ci esporrà in che modo il gioco tradizionale e digitale possa consentire di apprendere quella che definisce alfabetizzazione al gioco.
  • 31.05.2024 ore 15.30 – “Come utilizzare in modo creativo l’AI in didattica” – Luca Raina ci permetterà – a conclusione del ciclo di seminari – di immergerci in questo approccio creativo, per poter apprendere in forma pratica vantaggi e modalità di utilizzo dell’intelligenza artificiale nella didattica.

Sono invitati studenti, studentesse, docenti di ogni ordine e grado, interessati alle tematiche.
Saranno rilasciati attestati di partecipazione sia a insegnanti sia a studenti e studentesse interessati.
Per informazioni: liliana.silva@unimore.it

Locandina

Articoli correlati