ZigaForm version 6.1.2
Seminario Dottorale "Il paradigma indiziario nella storia dell'educazione" - 20 giugno, Roma - Locandina

Seminario Dottorale “Il paradigma indiziario nella storia dell’educazione” – 20 giugno, Roma

Seminario Dottorale “Il paradigma indiziario nella storia dell’educazione” – 20 giugno, Roma

Su richiesta della Prof.ssa Carla Roverselli, segnaliamo il Seminario Dottorale “Il paradigma indiziario nella storia dell’educazione” svolto dalla prof.ssa Tiziana Pironi (Università di Bologna), ed avrà come discussant la prof.ssa Paola Dal Toso (Università di Verona).
Il Seminario Dottorale, organizzato dal Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, si terrà il 20.06.2025 dalle ore 11.00 in presenza presso l’Aula Riunioni, II piano, Edificio B, del Dipartimento di Storia, Patrimonio culturale, Formazione e Società dell’Università degli Studi di Roma Tor Vergata (Via Columbia 1, Roma) e in streaming tramite piattaforma Microsoft Teams (clicca qui).
Quando e perché viene utilizzato a livello storiografico il paradigma indiziario? Un cambiamento di prospettiva storiografica si colloca nel nuovo clima post-68 del Novecento. Fino a quel momento, la storiografia aveva illuminato solo i soggetti che avevano lasciato tracce visibili (es. i grandi personaggi). Questo nuovo paradigma si afferma quindi allo scopo di dare finalmente visibilità a coloro che fino a quel momento non sono apparsi nella storia, inaugurando così una sorta di contro-storia. Il paradigma indiziario indica un modo di conoscenza della realtà fondato su «Un metodo interpretativo imperniato sugli scarti, sui dati marginali, considerati come rivelatori. Considerati di solito senza importanza, essi forniscono la chiave per accedere ai prodotti più elevati dello spirito umano». (Ginzburg, 1986, p.164).
Come far emergere le tracce dei cosiddetti “invisibili”? Quali implicazioni per quanto riguarda la ricerca storico-educativa? Quali strumenti?
La prof.ssa Pironi si fermerà su queste ed altre questioni.

Locandina

Articoli correlati