ZigaForm version 6.1.2
Seminario di Studio "L'alleanza formativa università scuola. La Rete di eccellenze presenti e future" - 28 maggio, Pisa

Seminario di Studio “L’alleanza formativa università scuola. La Rete di eccellenze presenti e future” – 28 maggio, Pisa

Seminario di Studio “L’alleanza formativa università scuola. La Rete di eccellenze presenti e future” – 28 maggio, Pisa

Su richiesta della prof.ssa Donatella Fantozzi, segnaliamo il Seminario di Studio “L’alleanza formativa università scuola. La Rete di eccellenze presenti e future”.
Il Seminario, promosso dal CdS in Scienze della Formazione primaria dell’Università degli Studi di Pisa, si terrà il 28.05.2024 dalle ore 15.00 alle ore 18.00 presso l’Aula Magna, Edificio E del Polo Fibonacci dell’Università degli Studi di Pisa (Largo B. Pontecorvo 3, Pisa).
L’evento si colloca all’interno del rapporto sinergico fra l’Università di Pisa e gli Istituti scolastici, mettendo al centro l’esperienza del tirocinio visto sia come occasione formativa centrale per lo studente, sia come un’opportunità di scambio e di costruzione professionale tra Università e Scuola. Per l’Università l’esperienza del tirocinio è sicuramente un’occasione importante: cogliere e saper fare tesoro di quanto lo studente riceve e ricava dalla scuola, saper costruire efficaci e reali rapporti di collaborazione e di alleanza con tutto il personale scolastico, ponendosi nella situazione non solo di insegnare ma anche di ascoltare e imparare da chi quotidianamente lavora sul campo, è la chiave per sviluppare efficacemente la complessità pedagogica che ci viene richiesta dalla società alla quale apparteniamo.
La forte valenza che ha, per il percorso di laurea, l’esperienza all’interno dell’Istituzione scolastica, si concretizza con la possibilità di incidere realmente sulla formazione dei futuri docenti, offrendo loro la possibilità di tracciare percorsi che si definiscano effettivamente come operazioni di senso in grado di lasciare una significativa traccia pedagogica nella formazione complessiva dello studente. Altresì la scuola può e deve vivere l’esperienza di accoglienza degli studenti e delle studentesse come un’opportunità di crescita per il proprio contesto, ciò grazie al continuo confronto con ‘l’apprendista’; confronto che necessita, inevitabilmente, di una posizione diversa rispetto alla norma: attraverso il rapporto con chi si sta formando la scuola con tutti i suoi professionisti si trova in un certo qual modo a riviversi, a rispecchiarsi, per monitorare costantemente la reale coincidenza fra dichiarato e agito, fra pensato e percepito.
Università e Scuola possono, attraverso il dispositivo del Tirocinio Formativo e grazie allo/a studente/essa futuro/a professionista, attivare una reale alleanza basata sulla corresponsabilità per la co-costruzione di un profilo del docente che corrisponda alle richieste e alle esigenze attuali, mettendo in moto un continuo percorso di scambio che solo una ricerca-azione che coinvolga attori e scenari diversi, ma complementari e interdipendenti, può consentire e garantire.

Locandina

Articoli correlati