ZigaForm version 6.1.2
Presentazione del libro "Aldo Capitini. Corsi di Pedagogia 1965-1968" - 7 dicembre, Perugia - Locandina

Presentazione del libro “Aldo Capitini. Corsi di Pedagogia 1965-1968” – 7 dicembre, Perugia

Presentazione del libro “Aldo Capitini. Corsi di Pedagogia 1965-1968” – 7 dicembre, Perugia

Su richiesta della prof.ssa Giovanna Farinelli, segnaliamo la Presentazione del libro “Aldo Capitini. Corsi di Pedagogia 1965-1968” a cura di Giovanna Farinelli (Morlacchi, 2023).
Il Seminario, coordinato da Gianluca Galli e organizzato nell’ambito del Laboratorio di Pedagogia generale, Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università degli Studi di Perugia, si terrà il 07.12.2023 dalle ore 10.30 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione (Palazzo Florenzi) della Università degli Studi di Perugia (Piazza Giuseppe Ermini 1, Perugia).
L’evento prevede gli interventi di Massimiliano Marianelli (Direttore del Dipartimento di Filosofia, Scienze Sociali, Umane e della Formazione dell’Università degli Studi di Perugia), Angelo Di Carlo (già docente di Psicologia dinamica, allievo e assistente di Capitini), Sabrina Boldrini (Responsabile della Biblioteca Umanistica del Centro Servizi Bibliotecari dell’Università degli Studi di Perugia e della Struttura bibliotecaria di Lettere e Scienze della Formazione), Gabriele De Veris (Responsabile della Biblioteca Comunale San Matteo degli Armeni di Perugia).
Si tratta della prima pubblicazione (in anastatica integrale) delle dispense dei Corsi di Pedagogia tenuti da Capitini tra il 1965 e il 1968 presso la Facoltà di Magistero e l’Istituto di Pedagogia dell’Università di Perugia, recuperate nell’Archivio della Fondazione Centro studi Aldo Capitini, fondazione presieduta da Giuseppe Moscati (Responsabile della Biblioteca dell’Accademia Neoumanistica della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli). Le dispense qui pubblicate hanno ancora molto da raccontare. Anche e forse soprattutto ai giovani. Poterle finalmente leggere è una preziosa opportunità, un segno di rispetto non solo della storia e memoria dell’Istituto stesso, ma anche di Capitini «come cittadino di Perugia ben oltre le interpretazioni e suggestioni che potrebbero aver messo in ombra almeno fino a oggi la sua figura di docente universitario» (dalla “Premessa”).

Locandina

Articoli correlati