Nuova scadenza per invio proposte al secondo seminario del Ciclo di Studi pedagogici su “Educazione e terrorismo” – 7 giugno

Su richiesta dei Proff. Francesca Antonacci, Elisabetta Biffi, Cristina Palmieri, Sergio Tramma, segnaliamo la nuova scadenza per invio proposte al secondo seminario del Ciclo di Studi pedagogici su “Educazione e terrorismo”.
Il seminario si propone di avviare un percorso di conoscenza e di approfondimento critico sul rapporto tra educazione e terrorismo, focalizzandosi in particolare sui processi educativi, formali e informali, che contrastano le nuove forme di terrorismo come pure sulle modalità con cui il mondo educativo sta affrontando la realtà culturale, sociale ed esistenziale, generando anche forme di resistenza a quelle tendenze che producono il terrorismo e i fenomeni ad esso connessi (fondamentalismi in primis).
Quali domande si pone il mondo dell’educazione di fronte a questo fenomeno?
Quali apprendimenti promuovono lo sviluppo di una cittadinanza attiva che si opponga alla tendenza al radicalismo che tanta parte pare avere nella scelta individuale per il terrorismo? Quali reazioni ha il mondo dell’educazione (insegnanti, educatori) di fronte a un ritorno così tragico e particolare della presenza della morte nella quotidianità? Come cercare un senso e aiutare altri a farlo in situazioni colpite da atti di terrorismo? Come rendere sopportabili e comprensibili il terrore e la paura? Come trasformare queste situazioni, come produrre nuovi significati e nuove visioni del mondo e andare oltre tutto ciò?
Il termine ultimo per l’invio delle proposte all’indirizzo educazione.terrorismo@unimib.it è fissato per il 22 marzo 2018. Gli esiti della revisione saranno comunicati entro il 09 aprile 2018. Tutti i contributi selezionati verranno pubblicati in un volume con ISBN.

Call