“Minori Stranieri Non Accompagnati. Realtà, sfide e risposte per una presa in carico competente” – 24 Novembre, Mestre

Su richiesta del prof. Luca Agostinetto, segnaliamo l’iniziativa “Minori Stranieri Non Accompagnati. Realtà, sfide e risposte per una presa in carico competente”.

L’evento si svolgerà in data 24 Novembre a Mestre (Ve), presso l’Aula Magno Scuola Giulio Cesare (Via Cappuccina 68/0), con l’ausilio di nomi d’alto profilo, avrà luogo una importante giornata di studio per mettere al centro il tema e l’esperienza dei Minori Stranieri Non Accompagnati.
Essi rappresentano un gruppo eterogeneo di giovani provenienti da paesi, situazioni e culture molto diverse ed aventi motivazioni e storie personali difficilmente assimilabili sotto un’unica categoria. Al medesimo tempo, tuttavia, la condizione d’essere giovani d’altra nazionalità senza adulti sul nostro territorio consente di identificare fondamentali aspetti di comunanza, relativamente all’ambito educativo, di tutela, giuridico e di prospettiva sociale.
Il panorama nazionale presenta attualmente un elevato numero di esperienze, progettualità e modelli di accoglienza piuttosto eterogenei, anche a causa dell’assenza di indicazioni e interventi organici a fronte di un fenomeno che appare sostanzialmente strutturale da almeno una trentina d’anni.

L’incontro intende essere un’occasione per mettere in dialogo diversi esperti del settore (tra i quali, Monia Giovannetti, Milena Santerini, Giuseppe Milan, Massimiliano Fiorucci e molti altri) e i diversi ambiti territoriali, istituzionali, sociali e di ricerca entro i quali tale fenomeno prende forma.
Nello specifico, verranno presentati i primi risultati di una ricerca in corso (a cura di Luca Agostinetto) attraverso la quale si stanno cercando di delineare le coordinate pedagogiche e di definire le linee educative per configurare un modello di “presa in carico competente” di questi giovani. Il punto di partenza è un’idea di formazione in servizio volta alla definizione di strumenti pedagogici e educativi che siano giustificati da un solido ancoraggio teorico, co-costruiti con gli operatori educativi che li dovranno gestire ed implementare ed efficaci alla prova situata della pratica educativa.

Nel pomeriggio sono previsto cinque workshops tematici di approfondimento.
Per il programma dettagliato e per le iscrizioni, preghiamo di consultare la locandina (clicca qui).