Master universitario di II livello in “Prevenzione socio-educativa e tutela dei minori provenienti da contesti deprivati e mafiosi”

Su richiesta della prof.ssa Rossella Marzullo, segnaliamo il master universitario di secondo livello in “Prevenzione socio-educativa e tutela dei minori provenienti da contesti deprivati e mafiosi”.
Il master, attivato dall’Università degli Studi di Reggio Calabria “Mediterranea”, su proposta del Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane (DiGiES), in partnership con il Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria, ha la durata di un anno.
Al termine del Master, alle condizioni e con le modalità di seguito indicate, viene rilasciato il titolo di “Esperto in prevenzione socio-educativa e tutela dei minori provenienti da contesti deprivati e mafiosi” a seguito del conseguimento del Master universitario di secondo livello.
Il Master intende rispondere alle esigenze formative di coloro che svolgono attività professionale in contesti socio-educativi, didattici, giudiziari, sanitari, in cui siano coinvolti soggetti minorenni vittime di condotte pregiudizievoli, abusive e maltrattanti, mediante un approccio multidisciplinare che integri conoscenze e competenze di carattere educativo, giuridico, psicologico, clinico, antropologico e sociologico sul tema dei diritti umani con particolare riferimento alla tutela dell’infanzia e dell’adolescenza (principio del Best interest of the child). Il Master intende in particolare formare esperti idonei a comporre le équipe multidisciplinari promosse dal Progetto “Liberi di scegliere”.
Termine per la presentazione delle domande: 29.03.2021 ore 12.00.
Per maggiori informazioni: https://unirc.portaleamministrazionetrasparente.it/archivio22_bandi-di-concorso_0_6943_640_1.html

Brochure