Tutti i post con etichetta Università di Roma 3

Presentazione volume “Sostenibilità e Capability Approach” – 26 giugno, Roma

Categorie: Archivio Presentazione Volumi
Commenti disabilitati su Presentazione volume “Sostenibilità e Capability Approach” – 26 giugno, Roma

Su richiesta della Prof.ssa Giuditta Alessandrini, segnaliamo la presentazione del volume “Sostenibilità e Capability Approach”, pubblicato nella Collana di “Pedagogia del Lavoro” della casa editrice FrancoAngeli (Milano, 2019).
La presentazione si terrà in data 26.06.2019 dalle ore 15.30 alle ore 18.00 a Roma, presso l’aula “Volpi” del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Apprendere il futuro: l’Agenda Onu 2030 è stata definita un’utopia sostenibile. Quali sono i cardini della mappa per apprendere il futuro? La filosofia della sostenibilità racchiude tre dimensioni interrelate: lo sviluppo umano, la giustizia sociale e la cura per l’ambiente. Oltre alla lotta per il cambiamento climatico nell’Agenda, tra i 17 goals si auspica uno straordinario sforzo di investimento in educazione.
Il volume – che prende le mosse da un seminario promosso dal Network di ricerca “Dimensioni pedagogiche e formative del Capability Approach”, costituito da diverse Università e dalla Scuola di dottorato di Teoria e ricerca educativa e sociale (Roma Tre) e già coordinato dalla curatrice – propone un confronto dialettico tra capability approach e tematica della sostenibilità.
L’opera, alla quale hanno contributo ben 26 Autrici ed Autori, costituisce un punto di riferimento obbligato per tutti quegli studiosi che si sono confrontati negli ultimi anni sul tema del pensiero di Martha C. Nussbaum e di Amartya Sen e che sono interessati alla promozione della sostenibilità in campo educativo e formativo.
Il volume contiene i contributi di F. Abbate, G. Aleandri, G. Alessandrini, F. Bocci, B. Briceag, S. Colazzo, M. Costa, F. d’Aniello, D. Dato, P. Di Rienzo, P. Ellerani, M. Fiorucci, A. Gargiulo Labriola, A. Giuliani, P. Malavasi, V.M. Marcone, U. Margiotta, P. Navarra, F. Olivieri, C. Pignalberi, A.L. Rizzo, F. Rossi, S. Sandrini, L. Stillo, C. Tognonato, M. Traversetti.
Per maggiori informazioni: http://www.ceforc.eu

Locandina

Seminario “La fatica e il piacere di apprendere in età adulta” – 21 giugno, Roma

Categorie: Archivio Seminari
Commenti disabilitati su Seminario “La fatica e il piacere di apprendere in età adulta” – 21 giugno, Roma

Su richiesta delle Prof.sse Liliana Dozza e Isabella Loiodice, segnaliamo il seminario “La fatica e il piacere di apprendere in età adulta”.
Il seminario si terrà in data 21.06.2019 dalle ore 11.30 a Roma, presso l’aula C5 del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Il seminario è organizzato nell’ambito del gruppo di lavoro Siped “Teorie, processi e progetti di educazione degli adulti e di formazione permanente”.

Locandina

Convegno “La sfida dell’apprendimento permanente. Il ruolo dell’università e del terzo settore per la formazione, lo sviluppo e la certificazione delle competenze” – 20 giugno, Roma

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su Convegno “La sfida dell’apprendimento permanente. Il ruolo dell’università e del terzo settore per la formazione, lo sviluppo e la certificazione delle competenze” – 20 giugno, Roma

Su richiesta del Prof. Paolo Di Rienzo, segnaliamo il convegno “La sfida dell’apprendimento permanente. Il ruolo dell’università e del terzo settore per la formazione, lo sviluppo e la certificazione delle competenze”.
Il convegno si terrà in data 20.06.2019 dalle ore 09.00 alle ore 13.30 a Roma, presso l’Aula Volpi, Dipartimento di Scienze della Formazione, Università degli Studi Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Il convegno, organizzato dal Dipartimento di Scienze della Formazione, presenta i risultati della ricerca: “Analisi e innovazione dei processi formativi del Terzo Settore: lo studio sulle competenze strategiche dei quadri e dirigenti”. La ricerca si ispira ai principi delle politiche europee per lo sviluppo del lifelong learning e al più ampio quadro rappresentato dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo degli obiettivi sostenibili, che intende promuovere società fondate sull’equità e sull’inclusione. Da questo punto di vista, l’apprendimento permanente costituisce uno dei principali snodi della storia recente del nostro Paese e rappresenta al tempo stesso ancora oggi una sfida, sia culturale che politica, per l’effettiva realizzazione di un sistema nazionale di certificazione delle competenze, basato sulle reti territoriali. La ricerca universitaria, condotta all’interno del Forum Nazionale del Terzo Settore, ha avuto come tema le competenze strategiche e la loro messa in valore. La sperimentazione di dispositivi di emersione e la definizione di processi formativi dimostra il ruolo cruciale che, tra gli altri soggetti, l’Università e il Forum Nazionale del Terzo Settore possono assumere in un sistema di apprendimento permanente. I risultati raggiunti rappresentano un utile contributo e vengono concepiti quali risorse per la realizzazione di percorsi, condivisi tra soggetti diversi collocati in un’ottica di rete, al fine di realizzare la certificazione delle competenze e la necessaria formazione qualificata delle figure esperte coinvolte in tali processi.
Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/SDERomaTre/

Brochure

Tavola rotonda “Gli inattuali nella riflessione pedagogica” – 31 maggio, Roma

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Tavola rotonda “Gli inattuali nella riflessione pedagogica” – 31 maggio, Roma

Su richiesta delle Prof.sse Marinella Attinà e Amelia Broccoli, segnaliamo la tavola rotonda del Gruppo di lavoro SIPED “Gli inattuali nella riflessione pedagogica”.
La tavola rotonda si terrà in data 31.05.2019 dalle ore 10.30 a Roma, presso l’aula C 06 dell’Università degli Studi di Roma Tre.
La tavola rotonda, che vedrà i saluti istituzionali del Prof. Massimiliano Fiorucci (Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione), sarà coordinata dalle Prof.sse Marinella Attinà e Amelia Broccoli. L’incontro si configura come l’occasione per discutere, ricercare ed attualizzare, con i componenti del Gruppo di lavoro SIPED, alcune categorie teorico-pratiche che hanno alimentato la discorsività pedagogica e che appiano, nell’attuale temperie culturale, inattuali. Obbedienza, valori socio-politici, animalità, vergogna, persona, metodo, riserbo, fatica, autorità, poetiche della sessualità, speranza, paideia, attenzione, senso, saranno le ‘parole maestre’ su cui il gruppo di lavoro si confronterà.

Locandina

Giornata di Studio e Festival Sviluppo Sostenibile “La sostenibile LEGGEREzza. Educare alle competenze per la sostenibilità e il decent work” – 22 maggio, Roma

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Giornata di Studio e Festival Sviluppo Sostenibile “La sostenibile LEGGEREzza. Educare alle competenze per la sostenibilità e il decent work” – 22 maggio, Roma

Su richiesta della Prof.ssa Giuditta Alessandrini, segnaliamo la giornata di studio e Festival Sviluppo Sostenibile “La sostenibile LEGGEREzza. Educare alle competenze per la sostenibilità e il decent work”.
L’evento, organizzata dal CEFORC nell’ambito del Festival dello Sviluppo Sostenibile, si terrà in data 22.05.2019 dalle ore 09.30 alle 14.30 a Roma, presso l’Aula Magna del Dipartimento dell’Università degli Studi di Roma Tre (via Principe Amedeo, 184).
Per gli studenti la partecipazione sarà valida ai fini del riconoscimento di 5 ore di tirocinio interno.
Per maggiori informazioni e prenotazioni: mariacaterina.deblasis@uniroma3.it

Brochure

Giornata di studio “Teresa Vergalli. Una maestra ‘senza paura’” – 15 maggio, Roma

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Giornata di studio “Teresa Vergalli. Una maestra ‘senza paura’” – 15 maggio, Roma

Su richiesta del Prof. Lorenzo Cantatore, segnaliamo la giornata di studio “Teresa Vergalli. Una maestra ‘senza paura’”.
La giornata di studio si terrà in data 15.05.2019 dalle ore 15.00 a Roma, presso la Sala delle Conferenze (piazza della Repubblica, 10).
Presentazione al pubblico dell’archivio didattico della maestra Teresa Vergalli, recentemente donato al MuSEd – Museo della Scuola e dell’Educazione di Roma Tre.
Teresa Vergalli è nata a Bibbiano (RE) nel 1927, in una famiglia contadina. Il padre Prospero, combattente della prima guerra mondiale, fu perseguitato per il suo impegno di antifascista.
Già nel 1941, ancora studentessa all’istituto magistrale di Reggio Emilia, Teresa comincia ad aiutare suo padre che già organizza la resistenza e i CLN. Nel febbraio del 1944 entra in pieno nella lotta partigiana e si occupa di facilitare gli spostamenti dei combattenti, di organizzare i gruppi di difesa delle donne e l’educazione democratica della popolazione e degli stessi partigiani.
Dopo la Liberazione, Vergalli si impegna nell’organizzazione dell’Unione Donne Italiane e poi dell’Associazione delle ragazze. Nel 1948 sposa il sindacalista Claudio Truffi e si trasferisce con lui a Novara. Qui le viene affidata la redazione del settimanale provinciale “La Lotta”, organo della Federazione del PCI. In seguito occupa incarichi nelle organizzazioni femminili, in un territorio che si estendeva dalle risaie al Monte Rosa.
Nel 1964 Teresa Vergalli si trasferisce con la famiglia a Roma. Nel frattempo ha vinto il concorso magistrale ma viene distaccata come impiegata al Ministero della Pubblica Istruzione. Finalmente nel 1975 sceglie l’insegnamento, nel quale si impegna secondo i metodi didattici più innovativi. Per quindici anni, in collaborazione con gli operatori culturali del Comune di Roma, attua programmi sperimentali sulla storia attraverso la conoscenza dei beni archeologici e artistici del territorio e della città. La zona di Cinecittà con gli acquedotti e le torri medioevali, poi la Roma barocca, le fontane, le piazze. La città diventa un libro, i ragazzi stampano giornalini periodici (uno dei quali si intitola “Senza paura”), si fanno mostre e conferenze. Importante l’incontro dei ragazzi col sindaco Petroselli e il gemellaggio di tre anni con una classe di Reggio Emilia che culmina in un soggiorno degli scolari per una settimana nella città corrispondente. Una parte di quella esperienza è contenuta in un libro Il giornalino scolastico in Italia (Giunti e Lisciani, 1982) nel quale sono riprodotti i giornalini dei “suoi” ragazzi.
Teresa ha rievocato la sua esperienza di guerra nel volume Storie di una staffetta partigiana (Editori Riuniti, 2004). Ancora nel marzo del 2015 sempre per gli Editori Riuniti, è uscito Un cielo pieno di nodi, romanzo sulla guerra di Liberazione.
Attualmente Teresa Vergalli partecipa ai programmi di memoria nelle scuole di Roma.

Locandina

Su richiesta della Prof.ssa Anita Gramigna, segnaliamo la presentazione del volume “Contesti educativi per il sociale. Progettualità, professioni e setting per il benessere individuale e di comunità”, Franco Angeli, 2018.
La presentazione del volume, curato da Laura Cerrocchi e Liliana Dozza, si terrà in data 13.05.2019 dalle ore 15.00 alle ore 18.00 a Roma, presso il Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Insieme alle curatrici, Laura Cerrocchi e Liliana Dozza, interverranno alcuni autori, con la presidenza di Massimiliano Fiorucci e le conclusioni di Anna Salerni.
Il volume intende fornire un quadro esaustivo di che cosa significhi, oggi – alla luce della riflessione, della pratica e del recente riordino normativo (Legge 27 dicembre 2017, n. 205, commi 594-601, e Decreto Legislativo 65 del 13 aprile 2017) -, essere e fare l’educatore professionale socio-pedagogico e dei servizi per l’infanzia, così come il pedagogista coordinatore di servizi socio-educativi. Il testo propone un quadro teorico-metodologico fondativo della progettualità-responsabilità-cura educativa e riflette sui curricoli formativi e sul profilo professionale, nonché sulla valenza trasformativa e generativa delle professioni educative per il sociale. Coerentemente, presenta un’articolata rassegna pratica di contesti educativi considerati nella concretezza del setting educativo che li contiene e li sostiene e di un lavoro collaborativo e integrato con i soggetti e i servizi del territorio, nella prospettiva di un welfare generativo, basato sulla partecipazione e la reciprocità.
In considerazione della molteplicità dei contesti di educazione, formazione, cura, prevenzione e recupero rivolti alle differenti età e condizioni della vita, il volume si avvale del contributo di professionisti esperti negli specifici ambiti. Ciò permette al lettore di “entrare” nei differenti contesti e di conoscerne progettualità educativa, scelte organizzative, “modi” di operare, apprendere, aver cura di quella dimensione – difficilmente quantificabile ma carica di vitalità – che è il capitale umano e sociale, fatto di soggetti, istituzioni, gruppi, relazioni educative e solidali, fiducia e sussidiarietà con cui si costruisce il ben-vivere e il ben-essere individuale e di comunità. Hanno fornito il loro contributo al volume Barbara Bocchi, Battista Quinto Borghi, Severo Cardone, Francesca Cavedoni, Laura Cerrocchi, Alessandro D’Antone, Daniela Dato, Laura Detti, Elena Dondi, Liliana Dozza, Rossella D’Ugo, Franco Frabboni, Aurora Galli, Alessandra Gigli, Vanna Iori, Manuela Ladogana, Isabella Loiodice, Elena Luppi, Riccardo Manzini, Berta Martini, Tiziana Mascia, Maria Donata Panforti, Ilaria Ricchi, Salvo Torre, Alessandro Vaccarelli, Federico Zannoni, Elena Zizioli.

Locandina

Convegno “La rivoluzione silenziosa dei BES. Arte e pratica dell’apprendimento” – 4 maggio, Roma

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su Convegno “La rivoluzione silenziosa dei BES. Arte e pratica dell’apprendimento” – 4 maggio, Roma

Su richiesta della Prof.ssa Sandra Chistolini, segnaliamo il convegno “La rivoluzione silenziosa dei BES. Arte e pratica dell’apprendimento”.
Il convegno si terrà in data 04.05.2019 dalle ore 08.30 alle ore 13.30 a Roma, presso l’aula 4 dell’Università degli Studi di Roma Tre (via Principe Amedeo, 182).
Nella formazione dei docenti presente nel Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università Roma Tre, Cattedra di Pedagogia generale, la celebrazione del Centenario della Scuola Steiner-Waldorf (1919-2019) si caratterizza per tre importanti iniziative sulla diffusione in Italia della pedagogia steineriana. La prima celebrazione del centenario riguarda la pubblicazione del volume sulla biografia della Scuola Rudolf Steiner di Roma, di Sandra Chistolini, quarta edizione, rinnovata ed aggiornata. La seconda iniziativa si caratterizza per l’apertura dell’Università Roma Tre alla presentazione dei caratteri distintivi della Scuola Steiner-Waldorf, a cento anni dalla sua fondazione http://www.sandrachistolini.it/?p=133&page=3. La terza iniziativa riguarda l’arte e la pratica dell’apprendimento nella pedagogia terapeutica alla quale sono formati educatori e medici che accompagnano la persona con bisogni speciali http://www.sandrachistolini.it/?p=133&page=2.
Informazioni dettagliate al sito http://www.sandrachistolini.it.

Locandina

 

Seminario “Aiuto, ho un classico nella mia biblioteca! Per una riscoperta delle utopie pedagogiche fra passato e presente” – 16 aprile, Roma

Categorie: Archivio Seminari
Commenti disabilitati su Seminario “Aiuto, ho un classico nella mia biblioteca! Per una riscoperta delle utopie pedagogiche fra passato e presente” – 16 aprile, Roma

Su richiesta della Prof.ssa Francesca Borruso, segnaliamo il seminario “Aiuto, ho un classico nella mia biblioteca! Per una riscoperta delle utopie pedagogiche fra passato e presente”.
Il seminario si terrà in data 16.04.2019 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 a Roma, presso l’Aula Volpi del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Al seminario interverranno Roberto Sani, Massimo Baldacci, Tiziana Pironi, Giorgio Crescenza.

Locandina

Giornata di studio “Costruttori di libri. Conversazioni in pubblico sulla letteratura per l’infanzia contemporanea” – 11 aprile, Roma

Categorie: Eventi
Commenti disabilitati su Giornata di studio “Costruttori di libri. Conversazioni in pubblico sulla letteratura per l’infanzia contemporanea” – 11 aprile, Roma

Su richiesta dei Proff. Lorenzo Cantatore e Martino Negri, segnaliamo la giornata di studio “Costruttori di libri. Conversazioni in pubblico sulla letteratura per l’infanzia contemporanea”.
La giornata di studio si terrà in data 11.04.2019 dalle ore 09.30 a Roma, presso l’Aula Volpi del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
La letteratura per l’infanzia e l’albo illustrato in particolare, inteso come forma letteraria dalle specifiche peculiarità estetiche e strutturali, hanno conosciuto negli ultimi venti anni, in Italia soprattutto, una nuova fioritura: ma si tratta di una fioritura non priva di ombre, come rilevano alcuni attenti osservatori della scena editoriale italiana.
Partendo da tale consapevolezza, il progetto “Costruttori di libri” nasce con la finalità di offrire un’occasione di incontro e di riflessione sulla ricchezza e sulla complessità del mondo della letteratura contemporanea per l’infanzia, affrontando la realtà del libro per bambini – non necessariamente illustrato – come risultato della collaborazione fra molteplici competenze professionali e prospettive, territorio di confronto e di dialogo tra istanze di natura varia, anche apparentemente antinomiche: istanze di ordine culturale e commerciale, estetico e pedagogico.
Che significato può ancora avere oggi il libro inteso come oggetto, materiale e culturale al tempo stesso, nell’educazione delle nuove generazioni? E, soprattutto, che ruolo può svolgere la combinazione fra cultura scritta e visual literacy in un progetto educativo efficace e generativo di competenze emotive, cognitive e culturali? Sono queste le domande principali intorno alle quali l’iniziativa intende sollecitare la riflessione.

Brochure