Tutti i post con etichetta rivista

Call for papers rivista “Scholé. Rivista di educazione e studi culturali” sul tema “Educazione civica, cittadinanza e democrazia. Un’agenda per la scuola”

Categorie: 2021, Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers rivista “Scholé. Rivista di educazione e studi culturali” sul tema “Educazione civica, cittadinanza e democrazia. Un’agenda per la scuola”
Call for papers rivista "Scholé. Rivista di educazione e studi culturali" sul tema "Educazione civica, cittadinanza e democrazia. Un'agenda per la scuola" - Call

Su richiesta dei proff. Daria Gabusi e Vincenzo Schirripa, segnaliamo la call for papers della rivista “Scholé. Rivista di educazione e studi culturali” per la sezione monografica 2/2021 sul tema “Educazione civica, cittadinanza e democrazia. Un’agenda per la scuola”.
La sezione monografica del numero 2/2021 di “Scholé” esplorerà gli scenari aperti dalla legge 92 del 20 agosto 2019 sollecitando contributi sui seguenti ambiti di ricerca.

  • Cittadinanza europea, cittadinanza globale: prospettive teoriche e buone prassi nelle esperienze internazionali sui temi della cittadinanza digitale, della sostenibilità ambientale e del rispetto della diversità in chiave interculturale
  • Educazione civica e costruzione di una cittadinanza democratica in Italia e all’estero: il dibattito politico e pedagogico tra continuità e discontinuità dalle origini a oggi, in prospettiva storica e comparativa
  • Le indagini educative su larga scala sull’educazione civica e alla cittadinanza: il ruolo degli insegnanti nella creazione di un clima di classe aperto e delle scuole come contesti di apprendimento che favoriscano la partecipazione attiva e democratica alla vita sociale
  • La conoscenza critica delle religioni in relazione alla cittadinanza democratica, alle competenze interculturali, al contrasto all'”analfabetismo religioso”
  • Osservazioni idiografiche sulle pratiche scolastiche, sui progetti fra scuola e territorio, sul funzionamento degli organi collegiali come luogo di educazione alla democrazia. Analisi critiche delle parole chiave del catechismo civile veicolato dalla prosa progettuale della scuola e dell’educazione extrascolastica
  • Il catalogo sociale dell’editoria per bambini e ragazzi fra qualità artistica delle proposte e imperatività del “messaggio”; ma anche l’autoproduzione e la circolazione in rete di semipreparati su cittadinanza, sostenibilità ambientale, contrasto al c.d. “bullismo”, storia e memoria, questioni di genere, legalità, consapevolezza digitale, temi inerenti la costruzione morale del cittadino.

Si accettano contributi in lingua italiana, ma verranno privilegiate le proposte in inglese o altra lingua straniera (francese, spagnolo, tedesco, portoghese).
L’invio degli abstract deve essere fatto ai tre editor: [email protected], [email protected], [email protected].
L’e-mail avrà per oggetto “Scholé 2/2021” e in allegato un documento con:

  • titolo, abstract (100-150 parole), 5 parole chiave, 10 riferimenti bibliografici al massimo
  • Nome, cognome, affiliazione, e-mail. Titolo, abstract e parole chiave, se in altra lingua, devono essere tradotti anche in inglese.

Date importanti:

  • 30.04.2021: termine per l’invio degli abstract ai tre editor
  • 15.05.2021: gli editor comunicano agli interessati l’esito della prima valutazione
  • 15.06.2021: gli autori inviano il testo completo, conforme alle norme redazionali, anonimo e privo di riferimenti che ne rendano identificabile l’autore da parte dei revisori.

La lunghezza degli articoli è fra i 20.000 e i 25.000 caratteri spazi inclusi.
Gli articoli che supereranno la procedura di referaggio a doppio cieco saranno pubblicati nel n. 2/2021 di “Scholé. Rivista di educazione e studi culturali”, in uscita a dicembre 2021.

Call

Pubblicazione numero rivista “Formazione, lavoro, persona” sul tema “I sistemi di istruzione superiore. Paradigmi, modelli e prospettive per il futuro”

Categorie: 2021, News, Rivista
Commenti disabilitati su Pubblicazione numero rivista “Formazione, lavoro, persona” sul tema “I sistemi di istruzione superiore. Paradigmi, modelli e prospettive per il futuro”
Pubblicazione numero rivista "Formazione, lavoro, persona" sul tema "I sistemi di istruzione superiore. Paradigmi, modelli e prospettive per il futuro" - copertina

Su richiesta dei proff. Andrea Potestio e Francesco Magni, segnaliamo la pubblicazione in formato open access del numero monografico della rivista “Formazione, lavoro, persona” (33/2021) sul tema “I sistemi di istruzione superiore. Paradigmi, modelli e prospettive per il futuro”.
La formazione superiore vive un momento di grande incertezza e di possibile trasformazione: anche in quest’ambito, infatti, la pandemia del Covid-19 sembra aver messo in discussione paradigmi, prassi e procedure che sembravano ormai consolidati da tempo. I contributi raccolti in questo fascicolo della rivista si concentrano sulle istituzioni di istruzione superiore universitarie, indagando alcune delle dimensioni fondamentali che le contraddistinguono e sulle quali appare opportuno non solo tornare a interrogarsi, ma anche aprire una rinnovata riflessione, a partire dalla stessa mission, ruolo e funzione sociale degli atenei nel XXI secolo. A quali scopi risponde l’università oggi? Come li persegue? Con quali finalità pedagogiche e attraverso quali metodologie didattiche? Domande che acquistano un rinnovato spessore nel contesto attuale. I saggi del numero 33 di Formazione, Lavoro, Persona provano a rispondere ad alcune di queste domande, secondo differenti prospettive e sensibilità, presentando studi teorici, ricerche quali-quantitative e sperimentazioni, affrontando alcuni importanti argomenti che compongono il dibattitto attorno alle università, tra cui quelli dell’apprendimento permanente, della sostenibilità, dell’employability degli studenti universitari, della terza missione e della valutazione degli atenei. I prossimi fascicoli della rivista saranno dedicati ai seguenti temi monografici:

  • Educazione popolare, lavoro e scuola (consegna contributi entro il 15.04.2021)
  • Le pedagogie italiane del secondo Novecento (consegna contributi entro il 15.09.2021)

Per ulteriori informazioni: https://forperlav.unibg.it/index.php/fpl
Allegato: https://www.siped.it/wp-content/uploads/2021/03/file_692ddf0cbc3d3bf6029fdfe506abd32d.pdf

Copertina

Call for papers rivista “Racconti dalla pandemia. Per una lettura pedagogica delle narrazioni e delle metafore scaturite dall’emergenza sanitaria”

Categorie: 2021, Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers rivista “Racconti dalla pandemia. Per una lettura pedagogica delle narrazioni e delle metafore scaturite dall’emergenza sanitaria”
Call for papers rivista "Racconti dalla pandemia. Per una lettura pedagogica delle narrazioni e delle metafore scaturite dall'emergenza sanitaria" - Copertina

Su richiesta delle prof.sse Micaela Castiglioni e Natascia Bobbo, segnaliamo la call for papers della rivista “Racconti dalla pandemia. Per una lettura pedagogica delle narrazioni e delle metafore scaturite dall’emergenza sanitaria”.
Sono molte le narrazioni che si sono sviluppate e che ancora si generano attorno alla pandemia causata dalla diffusione del virus SARS-CoV-19, così come intorno alle scelte, agli interventi e alle strategie da attivare o che sono state attivate per affrontarla, fronteggiarla e superarla. Narrazioni che tuttavia, spesso, appaiono di segno ambivalente, opposto, se non perfino conflittuale, tali cioè da indurre nelle persone vissuti di incertezza, confusione e spaesamento, una sorta di paradossale smarrimento dentro il drammatico disorientamento scaturito dal costante incremento di malati e di morti causate dal Covid-19. Le narrazioni causali (alla ricerca di una spiegazione oggettiva dei fattori che hanno originato la pandemia) si sono presto intersecate a quelle di natura teleologica, nel tentativo di ognuno di assegnare alla pandemia un posto accettabile nella linearità presunta e desiderata delle nostre esistenze.
È a partire da questa premessa che il gruppo IRACLIA e la rivista Health Care Education in Practice si propongono di rivolgere l’attenzione alle molteplici narrazioni che nella pandemia hanno trovato forma e sostanza, al fine di comprendere se e come il sapere pedagogico, in grado più di altri di orientare e comprendere la validità di ogni strumento, anche narrativo, per confrontarsi, confortare e sostenere la vulnerabilità umana, possa ritornare a svolgere un ruolo significativo nell’affermare l’uso della narrazione come veicolo di dialogo ed espressione di disponibilità umana per fronteggiare e superare questo tempo inedito.
La call si rivolge a tutti gli studiosi di ambito pedagogico ed educativo ed è finalizzata a raccogliere contributi che appartengano ad una delle seguenti categorie:

  1. contributi teorici sulle narrazioni e sulle metafore legate alla pandemia
  2. ricerche di natura qualitativa o quantitativa, indagini sperimentali o osservazionali sull’uso delle storie e delle narrazioni dentro e fuori la pandemia
  3. esperienze educative o cliniche di natura pratico procedurale che abbiano previsto l’uso o l’interpretazione di narrazioni

La dead line per l’invio dei contributi è fissata per il 10 aprile 2021. Si accettano contributi in italiano e in inglese.
Si prega di inviare i contributi a uno dei seguenti indirizzi: [email protected] e [email protected]
Per maggiori informazioni: https://jhce.padovauniversitypress.it

Call for Papers rivista “Studium Educationis” sul tema “Dibattere con gli altri e con se stessi”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for Papers rivista “Studium Educationis” sul tema “Dibattere con gli altri e con se stessi”
Call for Papers rivista "Studium Educationis" sul tema "Dibattere con gli altri e con se stessi" - Call

Su richiesta del prof. Marco Milella, segnaliamo la call for papers per il numero 1/2021 della rivista “Studium Educationis” sul tema “Dibattere con gli altri e con se stessi”.
Il focus sarà oggetto di un webinar che si terrà il giorno 18.03.2021 alle ore 15.00, che introdurrà e approfondirà il significato e il valore formativo e civile del dibattere e del disputare, unito al valore democratico della controversia e della ricerca della verità.
Termine iscrizione al seminario e presentazione di una comunicazione: 07.03.21.
Termine per l’invio degli articoli alla Rivista: 15.04.21
Indirizzo a cui inviare irchiesta iscrizione e presentazione comunicazione: [email protected]

Call

Call for papers rivista “MeTis. Mondi educativi. Temi, indagini, suggestioni” sul tema “La ‘bellezza collaterale’ dei tempi dell’emergenza”

Categorie: 2021, Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers rivista “MeTis. Mondi educativi. Temi, indagini, suggestioni” sul tema “La ‘bellezza collaterale’ dei tempi dell’emergenza”
Call for papers rivista "MeTis Mondi educativi. Temi, indagini, suggestioni" sul tema "La 'bellezza collaterale' dei tempi dell'emergenza" - Immagine

Su richiesta dei proff. Isabella Loiodice e Giuseppe Annacontini, segnaliamo la call for papers per il numero 2/2021 della rivista “MeTis. Mondi educativi. Temi, indagini, suggestioni” sul tema “La ‘bellezza collaterale’ dei tempi dell’emergenza”.
Scadenze:

  • Presentazione abstract (solo all’indirizzo mail [email protected]): 10.06.2021
  • Sottomissione proposte (solo attraverso piattaforma OJS della Rivista): 30.10.2021
  • Pubblicazione: 12.2021

Per maggiori informazioni: http://www.metisjournal.it/index.php/metis/announcement/view/12

Call for papers rivista “Civitas Educationis. Education, Politics, and Culture”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers rivista “Civitas Educationis. Education, Politics, and Culture”
Call for papers rivista "Civitas Educationis. Education, Politics, and Culture" - Call

Su richiesta dei proff. Enricomaria Corbi e Pascal Perillo, segnaliamo la possibilità di presentare proposte di contributo per la Sezione Saggi della Rivista “Civitas educationis. Education, Politics, and Culture”.
Le proposte presentate per la sezione saggi devono rientrare in una o più delle seguenti aree tematiche:

  • sistemi formativi e sistemi politici;
  • educazione e diritti umani;
  • educazione alla pace;
  • educazione alla cittadinanza democratica;
  • educazione e differenze;
  • educazione e dialogo interreligioso;
  • educazione e inclusione sociale;
  • educazione, globalizzazione e democrazia;
  • educazione e cultura digitale;
  • educazione ed ecologia.

I contributi verranno selezionati attraverso un processo di double blind review. In base all’esito delle procedure di referaggio, i contributi accettati per la pubblicazione verranno pubblicati nei numeri 1 o 2 dell’anno 2021. La rivista pubblica anche Recensioni dedicate a volumi pubblicati negli ultimi due anni che rientrano nelle dieci aree tematiche della rivista.
Gli autori interessati a proporre contributi sono invitati a inviare le proposte di articolo o recensione di libri pubblicati a partire dal 2018, seguendo la procedura di submission accessibile da questo link: https://universitypress.unisob.na.it/ojs/index.php/civitaseducationis/pages/view/proposte
Scadenze: 01.03.2021 e 01.09.2021
Per maggiori informazioni: https://universitypress.unisob.na.it/ojs/index.php/civitaseducationis/index

Call

Call for papers rivista “EPALE. Journal on Adult Learning and Continuing Education” sul tema “Educazione per il futuro: Epale Italia e le sfide dell’apprendimento in età adulta”

Categorie: 2021, Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers rivista “EPALE. Journal on Adult Learning and Continuing Education” sul tema “Educazione per il futuro: Epale Italia e le sfide dell’apprendimento in età adulta”

Su richiesta dei proff. Vanna Boffo e Laura Formenti, segnaliamo la call for papers rivista “EPALE. Journal on Adult Learning and Continuing Education” sul tema “Educazione per il futuro: Epale Italia e le sfide dell’apprendimento in età adulta”.
La rivista nasce dalla collaborazione tra l’INDIRE (Unità EPALE Italia) e la Rete Universitaria Italiana per l’Apprendimento Permanente (RUIAP), con l’obiettivo di proporre una selezione di articoli accademici sull’educazione degli adulti e dare risalto a temi di interesse nazionale.
La scadenza per l’invio dei contributi è il 30.04.2021.
Per maggiori informazioni: https://www.indire.it/progetto/epalejournal/call-for-papers/

Call

Call for papers rivista “Lifelong Lifewide Learning” sul tema “I fondamenti dell’azione educativa. Epistemologie professionali tra passato e futuro”

Categorie: 2021, Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers rivista “Lifelong Lifewide Learning” sul tema “I fondamenti dell’azione educativa. Epistemologie professionali tra passato e futuro”

Su richiesta dei proff. Federico Batini e Giovanna Del Gobbo, segnaliamo la call for papers rivista “Lifelong Lifewide Learning” sul tema “I fondamenti dell’azione educativa. Epistemologie professionali tra passato e futuro”.
La scadenza per l’invio dei contributi è il 20.04.2021.
Per maggiori informazioni: http://www.edaforum.it/ojs/index.php/LLL/announcement/view/18

Call

Call for paper per la rivista “Ricerche di Pedagogia e Didattica. Journal of Theories and Research in Education” sul tema “The challenge of ‘rationality’ and ‘committment’ within Emancipatory Education. Studies in ‘Pedagogical Problematicism'”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper per la rivista “Ricerche di Pedagogia e Didattica. Journal of Theories and Research in Education” sul tema “The challenge of ‘rationality’ and ‘committment’ within Emancipatory Education. Studies in ‘Pedagogical Problematicism'”
Uscita nuovo numero rivista "RPD - Ricerche di Pedagogia e Didattica" - Copertina

Su richiesta dei proff. Massimo Baldacci, Maurizio Fabbri e Alessandro Tolomelli, segnaliamo che dal 07.02.2021 al 08.03.2021 è possibile rispondere alla expression of interest per la call for papers per Special Issue 2022 “The challenge of ‘rationality’ and ‘committment’ within Emancipatory Education. Studies in ‘Pedagogical Problematicism'” della rivista “Ricerche di Pedagogia e Didattica. Journal of Theories and Research in Education”.
Per maggiori informazioni: https://rpd.unibo.it/announcement/view/435

Call

Call for Papers per la rivista “Italian Journal of Health Education, Sport and Inclusive Didactic” sul tema “Benessere corporeo e situazione pandemica. Criticità e risorse educative”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for Papers per la rivista “Italian Journal of Health Education, Sport and Inclusive Didactic” sul tema “Benessere corporeo e situazione pandemica. Criticità e risorse educative”
Call for Papers per la rivista "Italian Journal of Health Education, Sport and Inclusive Didactic" sul tema "Benessere corporeo e situazione pandemica. Criticità e risorse educative" - Locandina

Su richiesta della prof.ssa Antonia Cunti, segnaliamo la call for papers per la rivista “Italian Journal of Health Education, Sport and Inclusive Didactic” sul tema “Benessere corporeo e situazione pandemica. Criticità e risorse educative”, a cura di Antonia Cunti Professore Ordinario Università degli Studi di Napoli Parthenope.
Quali sono gli effetti della pandemia sul benessere corporeo? Quali le criticità e quali i processi che possono rappresentare delle opportunità educative? Questi gli interrogativi della presente call che intende spaziare dal cambiamento di alcune specifiche situazioni di vita, come la condizione di essere studente attraverso la didattica a distanza, al mutamento dei tempi del quotidiano, molto meno scanditi dall’essere attivi con il corpo, dallo spostarsi per modificare il proprio campo di esperienza. Il concentrarsi di esperienze plurime in uno spazio corporeo fortemente ridimensionato è una conseguenza fondamentale della pandemia che ha costretto a sostituire le interazioni tra corpi con interazioni virtuali che se, per certi versi, ridimensionano e impoveriscono la qualità della comunicazione, per altri ne accentuano alcune dimensioni, in primis quella che privilegia il linguaggio verbale. Nell’ambito della relazione formativa, l’impossibilità di un’interazione sincronica con gli altrui corpi potrebbe incrementare il carattere autoreferenziale del lavoro educativo e didattico in contesti gruppali, laddove la presenza dell’altro non è più immediatamente sollecitante aggiustamenti o mutamenti di rotta sul versante cognitivo, emotivo ed in generale della relazione. Nell’ambito dell’esistenza familiare, il dilatarsi dei tempi della convivenza può costringere ad una perdurante condivisione dei medesimi ambienti con la conseguenza di una sovraesposizione dei corpi. Nel complesso, l’esistenza dei corpi si presenta come ampiamente modificata nella situazione pandemica, con il pericolo di faticare a ritrovarsi, di non riuscire a gestire i cambiamenti, di fare spazio a forme di malessere più che a nuovi provvisori equilibri. In che modo il disagio legato alla situazione pandemica potrebbe avere quale suo teatro la dimensione corporea? Quali potrebbero essere le spie di difficoltà crescenti in bambini, adolescenti ed adulti? Altre criticità sono inerenti all’inevitabile trascurare i propri stati di salute/malattia, non dando a se stessi e ai propri corpi quelle attenzioni e quelle cure che pure sarebbero loro necessari; la messa in stand by di tanta parte della prevenzione primaria e secondaria diffonde un pensare ed un sentire “di attesa” e le persone aspettano la fine della pandemia per riprendere ad occuparsi del benessere dei propri corpi, rassegnandosi a convivere con piccole o più serie problematiche e, in qualche modo, a sacrificarsi in nome di un pericolo più grande, per troppi diventato drammatica storia personale. In che modo, allora, questi nostri corpi più soli e “sospesi”, i corpi delle persone più fragili, potrebbero avvantaggiarsi del lavoro educativo di genitori, insegnanti, educatori, istruttori e allenatori? Tutto ciò nella consapevolezza che l’educazione non ha interruzioni di sorta e che le nostre scelte e non scelte, anche e soprattutto in quest’epoca di pandemia, lungi dall’essere neutrali, hanno avuto e avranno un potere dirimente nel condizionare verso esistenze più rassegnate, meno vitali e creative, oppure più felici.
Il temine per l’invio delle call è per 01.03.2021
Per maggior informazioni: http://ojs.gsdjournal.it

Call