Tutti i post con etichetta inclusione

Summer school “Doing Right(s). Frameworks and tools for working with LGBT+ families in education, health and social care” – 16-21 settembre, Verona

Categorie: News, Summer School
Commenti disabilitati su Summer school “Doing Right(s). Frameworks and tools for working with LGBT+ families in education, health and social care” – 16-21 settembre, Verona

Su richiesta della Prof.ssa Chiara Sità, segnaliamo la summer school “Doing Right(s). Frameworks and tools for working with LGBT+ families in education, health and social care”.
La summer school si terrà dal 16.09.2019 al 21.09.2019 a Verona, presso l’Università degli Studi di Verona.
La summer school internazionale, realizzata nell’ambito del progetto Eramsus + Doing Right(s) si rivolge a studenti di laurea magistrale, dottorandi, post-doc e professionisti che operano nell’ambito sociale, educativo, della salute e della mediazione familiare e si propone di formare al lavoro con le famiglie LGBT+ in questi ambiti professionali.
Per maggiori informazioni: http://sites.hss.univr.it/doingrights/summer-school/

Brochure

Giornata di studio “Anche fuori s’impara. Gli insegnanti si incontrano” – 6 aprile, Lucca

Categorie: Archivio Eventi
Commenti disabilitati su Giornata di studio “Anche fuori s’impara. Gli insegnanti si incontrano” – 6 aprile, Lucca

Su richiesta del Prof. Alessandro Bortolotti, segnaliamo la giornata di studio “Anche fuori s’impara. Gli insegnanti si incontrano”.
La giornata di studio si terrà in data 06.04.2019 dalle ore 09.00 alle ore 17.00 a Lucca, presso il Real Collegio (piazza del Collegio, 13).
La giornata di studi è relativa alle esperienze della Rete Nazionale delle Scuole Statali all’aperto. In coerenza con l’approccio attivo, l’incontro si vuole caratterizzare da ampie possibilità di discussioni, confronti e workshop tematici.
Per maggiori informazioni: https://scuoleallaperto.com/2019/03/15/ultimi-50-posti-per-il-convegno-a-lucca-del-6-aprile/

Locandina

Pubblicazione volume “Index for Social Emotional Technologies. Challenging approaches to inclusive education”

Categorie: News, Presentazioni di volumi
Commenti disabilitati su Pubblicazione volume “Index for Social Emotional Technologies. Challenging approaches to inclusive education”

Su richiesta della Prof.ssa Annalisa Morganti, segnaliamo la puubblicazione del volume “Index for Social Emotional Technologies. Challenging approaches to inclusive education” di Annalisa Morganti, Stefano Pascoletti, Alessia Signorelli edito da Routledge (Abingdon, Oxon -UK)
Il volume, scritto in lingua inglese, esplora le potenzialità della tecnologie per favorire l’acquisizione di competenze trasversali utili ai processi educativi inclusivi. In particolare indaga il valore aggiunto che la tecnologia può offrire all’apprendimento sociale ed emotivo su differenti piano di lavoro.
Il libro riunisce studi sulle tecnologie educative e ricerche evidence-based, relative a diversi sistemi educativi Europei ed internazionali al fine di delineare modalità ancora inesplorate di dialogo tra settore educativo e tecnologico. Il lavoro affronta anche il tema della necessità di linee guida per progettare e creare nuovi strumenti didattici inclusivi per un mercato internazionale.
Per maggiori informazioni: https://www.routledge.com/Index-for-Social-Emotional-Technologies-Challenging-Approaches-to-Inclusive/Morganti-Pascoletti-Signorelli/p/book/9780815394884

Copertina

Corso di formazione “Migliorare la qualità dell’inclusione nelle scuole toscane ad elevata complessità multiculturale (Fondo FAMI – Asse II)” – marzo-maggio, Arezzo

Categorie: Corso, News
Commenti disabilitati su Corso di formazione “Migliorare la qualità dell’inclusione nelle scuole toscane ad elevata complessità multiculturale (Fondo FAMI – Asse II)” – marzo-maggio, Arezzo

Su richiesta dei Proff. Loretta Fabbri e Carlo Orefice, segnaliamo il corso di formazione “Migliorare la qualità dell’inclusione nelle scuole toscane ad elevata complessità multiculturale (Fondo FAMI – Asse II)”.
Il corso di formazione si svolgerà nelle date 22.03.2019, 12.04.2019 e 31.05.2019 ad Arezzo, presso l’aula 3, Dipartimento di Scienze della Formazione, Scienze Umane e della Comunicazione Interculturale dell’Università degli Studi di Siena polo di Arezzo (viale Cittadini, 33).
Il corso, che rientra nel Piano Nazionale per la Formazione in servizio dei docenti 2016/2019 (ex DM 197/2016), è rivolto agli insegnanti delle scuole toscane che operano in contesti multiculturali e a forte complessità sociale ed ha come obiettivo quello di sostenerne l’apprendimento delle competenze multiculturali e la condivisione di esperienze professionali significative.

Locandina

“Novità editoriali della pedagogia speciale. Incontri con gli autori” – marzo-maggio, Bergamo

Categorie: News, Presentazioni di volumi
Commenti disabilitati su “Novità editoriali della pedagogia speciale. Incontri con gli autori” – marzo-maggio, Bergamo

Su richiesta della Prof.ssa Serenella Besio, segnaliamo “Novità editoriali della pedagogia speciale. Incontri con gli autori”.
Le presentazioni si svolgeranno tra marzo e maggio a Bergamo, presso l’Università degli Studi di Bergamo.
Di che cosa si discute, oggi, nell’ambito della Pedagogia Speciale? Su quali argomenti si incentra l’interesse degli studiosi del settore? Quali temi trovano spazio all’interno delle più recenti pubblicazioni relative al mondo della disabilità e della scuola?
A partire da questi interrogativi Lucio Cottini, Flavio Fogarolo, Giancarlo Onger, Heidrum Demo, Nicole Bianquin e Daniella Bulgarelli si daranno appuntamento a Bergamo per presentare le loro proposte editoriali più recenti agli studenti e ai docenti delle scuole del territorio.
Ogni incontro sarà l’occasione per conoscere, riflettere ed approfondire tematiche diverse e particolarmente rilevanti per la formazione professionale e per la promozione del processo inclusivo.
Gli eventi saranno ospitati nella sede dell’Università degli Studi di Bergamo secondo le date riportate nella locandina di presentazione della manifestazione.
Data degli eventi: 01.03.2019 – 21.03.2019 – 15.04.2019 – 08.05.2019 – 27.05.2019.

Locandina

Convegno Internazionale “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale” – 15-17 novembre, Rimini

Categorie: Convegni, News
Commenti disabilitati su Convegno Internazionale “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale” – 15-17 novembre, Rimini

Su richiesta dei Proff. Dario Ianes, Andrea Canevaro e Roberta Caldin, segnaliamo il XII convegno internazionale “La Qualità dell’integrazione scolastica e sociale”.
Il convegno si svolgerà dal 15.11.2019 al 17.11.2019 a Rimini.
Per maggiori informazioni: https://eventi.erickson.it/convegno-qualita-inclusione-2019/Home.

Locandina

Call for paper “La responsabilità sociale delle Università e i fenomeni migratori” – 20 aprile

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper “La responsabilità sociale delle Università e i fenomeni migratori” – 20 aprile

Su richiesta dei Proff. Federico Batini e Giovanna Del Gobbo, segnaliamo la call for paper “La responsabilità sociale delle Università e i fenomeni migratori”.
Quali sono le responsabilità del mondo universitario di fronte a emergenze sempre più urgenti e ineludibili?
Nel Comunicato di Yerevan del 2015 e nel Comunicato di Parigi del 2018 è ribadito che rendere i sistemi di alta formazione sempre più inclusivi è un obiettivo essenziale dello Spazio Europeo, dal momento che le popolazioni si diversificano sempre di più anche a causa dell’immigrazione e dei cambiamenti demografici in corso.
La scuola ormai da anni affronta il tema dell’inclusione e, seppur in forma contraddittoria nei risultati, realizza iniziative e interventi per venire incontro a bisogni nuovi e sfidanti. In Italia il mondo universitario è stato solo marginalmente toccato dal fenomeno migratorio: nella formazione degli insegnanti, nella ricerca e nella collaborazione nel campo della cooperazione allo sviluppo, ma non è stata chiamata ad affrontare in modo sistematico questioni quali l’accesso, la fruizione e il successo accademico di rifugiati, richiedenti asilo e studenti migranti svantaggiati, come accade invece in altri Paesi europei.
Se i livelli di educazione sono un indicatore di inclusione (Using EU indicators of immigrant integration, 2013), anche l’alta formazione ne è interessata. I dati tuttavia segnalano che le percentuali più elevate di immigrati nati all’estero con bassi livelli di istruzione nel 2017 sono state registrate in Italia (49%), Grecia, Spagna (entrambe al 40%) e Malta (39%). In molti Paesi è stato riconosciuto come il flusso di migranti abbia abilità e talenti introdotti nelle economie locali.
Da alcuni anni all’idea di responsabilità culturale dell’università si sta affiancando l’idea di responsabilità sociale. I temi della governance e dell’accountability dell’università sono posti in relazione ai due principi di autonomia e di responsabilità sociale: quest’ultima si fonda sul legame culturale che unisce indicibilmente l’università e la società, ma ne richiama il ruolo di soggetto necessariamente coinvolto nella costruzione della società in un’ottica di sviluppo sostenibile. Si tratta in particolare di una tendenza ad integrare preoccupazioni culturali, sociali ed ambientali attraverso l’azione di formazione, ricerca e terza missione capace di arrecare benefici e avere ricadute nei contesti all’interno dei quali opera. La causa ultima risiede nella richiesta da parte della società che l’università renda conto dell’efficacia delle sue attività in relazione alle sue finalità e ricadute d’interesse pubblico.
Da qui anche l’impegno per l’Università per attenuare le barriere e attirare i giovani rifugiati e migranti nell’istruzione superiore, valorizzando il loro potenziale e talento, ma anche garantire accessibilità ad altre categorie svantaggiate, tra cui persone in stato di detenzione.
Molti i problemi ancora aperti. Come riconoscere le loro precedenti carriere e competenze/conoscenze e facilitare la transizione da altri sistemi di istruzione superiore? Come sostenere la loro permanenza nel sistema di istruzione superiore? Quali servizi di placement e orientamento al lavoro può offrire l’università?
Per maggiori informazioni: http://www.edaforum.it/ojs/index.php/LLL/announcement

Call

Convegno internazionale “Gifted Education e Inclusione. Miti, mode e misconcezioni” – 7 febbraio, Lecce

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su Convegno internazionale “Gifted Education e Inclusione. Miti, mode e misconcezioni” – 7 febbraio, Lecce

Su richiesta della Prof.ssa Stefania Pinnelli, segnaliamo il convegno internazionale “Gifted Education e Inclusione. Miti, mode e misconcezioni”.
La convegno si svolgerà in data 07.02.2019 dalle ore 08.30 alle ore 17.50 a Lecce, presso l’Aula 7 – A1 Studium 6 dell’Università del Salento (via di Valesio).
Iscrizione gratuita previa prenotazione entro il 04.02.2019 al seguente indirizzo: https://goo.gl/Pwcwi1

Locandina

Call for paper per convegno “Inclusione come cifra? Analisi e riflessioni storico-educative” – 29 settembre – 2 ottobre, Bielefeld (Germania)

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for paper per convegno “Inclusione come cifra? Analisi e riflessioni storico-educative” – 29 settembre – 2 ottobre, Bielefeld (Germania)

Su richiesta della Prof.ssa Annemarie Augschöll Blasbichler, segnaliamo la call for paper per il convegno “Inclusione come cifra? Analisi e riflessioni storico-educative”.
Il convegno si svolgerà dal 29.09.2019 al 02.10.2019 a Bielefeld (Germania), presso l’Edificio CITEC della University of Bielefeld.
Il termine per l’invio della domanda è il 20.01.2019.
Per maggiori informazioni: http://www.uni-bielefeld.de/erziehungswissenschaft/tagung_iac/index.html

Call

Seminario internazionale “Inclusion and Interculturalism in Schools” – 9 gennaio, Salerno

Categorie: Archivio Seminari
Commenti disabilitati su Seminario internazionale “Inclusion and Interculturalism in Schools” – 9 gennaio, Salerno

Su richiesta del Prof. Maurizio Sibilio, segnaliamo il seminario internazionale “Inclusion and Interculturalism in Schools”.
Il seminario, che si inserisce nell’ambito del Master di I livello e Corso di perfezionamento ed aggiornamento professionale in “Organizzazione e gestione delle istituzioni scolastiche in contesti multiculturali” per l’insegnamento di “Ricerca educativa internazionale in ambito interculturale”, si svolgerà in data 09.01.2019 dalle ore 14.30 alle ore 19.30 a Salerno, presso la Sala Conferenze DISPAC, Edificio B, primo piano, dell’Università degli Studi di Salerno (via Giovanni Paolo II, 132 – Fisciano).
Il seminario verrà tenuto da Derrick Armstrong e Ann Cheryl Armstrong, due studiosi che da decenni si occupano dei temi dell’inclusione e dell’intercultura e che ricoprono rispettivamente i ruoli di Deputy Vice-Chancellor Research, Innovation and Internationalisation presso la University of the South-Pacific e Professor Emeritus presso la University of Sydney (Australia), e di Associate Dean, Research, Innovation and Internationalisation (Faculty of Arts, Law and Education) e Coordinator of Inclusive Education presso la University of the South-Pacific (Fiji).
Di seguito i link ai profili scientifici dettagliati: