Tutti i post con etichetta formazione docente

2018.09.23 – Basta una laurea per insegnare?

Categorie: Archivio Presidente
Commenti disabilitati su 2018.09.23 – Basta una laurea per insegnare?

Logo Siped

Il grado di civiltà di una comunità si misura innanzitutto dall’attenzione per l’educazione dei giovani. Attenzione che si misura in risorse destinate alle scuole perché bambini e bambine, ragazzi e ragazzi vivano il tempo dedicato alla formazione in ambienti belli e sani, e innanzitutto con docenti qualificati. Un docente è in grado di attivare un buon processo di formazione se a sua volta ha ricevuto una formazione adeguata. Non è sufficiente possedere competenze culturale disciplinari (matematica o storia, lettere o scienze, chimica o latino) ma occorre anche sapere come insegnare: come gestire un contesto di apprendimento, come stabilire una buona comunicazione, come costruire un curricolo in modo da favorire l’apprendimento dei studenti, come valutare. E anche queste abilità necessarie non sono tuttavia sufficienti. Al docente è chiesto di attivare processi di inclusione, di riconoscere e gestire situazioni di disagio che possono arrivare a mettere in crisi la vita della classe, di costruire buoni rapporti con le famiglie perché senza alleanza con i genitori il processo educativo della scuola ha poche possibilità di riuscire. Non ultimo, anzi di assoluta necessità, sono le competenze necessarie a fare della scuola un luogo dove si apprendono non solo le “materie” ma si impara a diventare cittadini responsabili, capaci di pensiero critico, di solidarietà e di impegno civico.
È allora sufficiente acquisire una laurea, senza aver sostenuto esami di carattere pedagogico, didattico e psicologico, per insegnare a preadolescenti ed adolescenti o non è davvero necessario prevedere un percorso adeguato di formazione a insegnare?
Possiamo certo discutere la Buona scuola (cosa che abbiamo già fatto più volte criticamente), ma non il principio che per insegnare occorrano competenze pedagogico-didattiche, oltre a quelle disciplinari, per il bene delle giovani generazioni.

Il Direttivo Siped e Luigina Mortari, delegata per la formazione docenti

 

Pubblicazione n. 14-2017 “Annali online della Didattica e della Formazione Docente”

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Pubblicazione n. 14-2017 “Annali online della Didattica e della Formazione Docente”

Su richiesta della prof.ssa Elena Marescotti, segnaliamo la pubblicazione del n. 14/2017 della Rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente”, numero monografico “Strategie e metodologie didattiche in Matematica e nelle Scienze”, a cura di Maria Teresa Borgato e Simonetta Pancaldi.
Con l’occasione, si ricorda che è fissata per il 15.02.2018 la scadenza della call for abstracts per il n. 15-16/2018, sul tema “La relazione tra Scuola e Famiglia nel segno del superiore interesse del minore. La responsabilità genitoriale tra diritti e doveri, sostegno e formazione alla genitorialità, interazioni con le istituzioni educative”. Gli autori degli abstract approvati dovranno inviare il loro articolo completo entro il 10.07.2018.
Per informazioni: elena.marescotti@unife.it; http://annali.unife.it/adfd

Call

Call for papers per gli “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” – 15 febbraio

Categorie: Archivio Call
Commenti disabilitati su Call for papers per gli “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” – 15 febbraio

Su richiesta della prof.ssa Elena Marescotti, segnaliamo il call for papers per gli “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” numero doppio 15-16/2018.
La scadenza per l’invio dell’abstract è fissata al 15 febbraio 2018.

“La relazione tra Scuola e Famiglia nel segno del superiore interesse del minore. La responsabilità genitoriale tra diritti e doveri, sostegno e formazione alla genitorialità, interazioni con le istituzioni educative”.
La rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” invita ricercatori e studiosi ad affrontare il tema della genitorialità, nelle sue peculiari implicazioni giuridiche e pedagogiche, anche con esplicito riferimento alle interazioni con la dimensione scolastica e i suoi attori. L’educazione intenzionale delle giovani generazioni si svolge tra scuola e famiglia, i cui rapporti sono, da sempre, complessi, oscillando tra auspicabili alleanze e inevitabili tensioni, diversità di stili, reciproche aspettative e definizione di ruoli e prerogative. Per fare luce sulle numerose questioni che un simile tema chiama in causa, e per la definizione di un orizzonte di senso normativo ed educativo, si attendono saggi volti ad approfondire i seguenti temi:
– la responsabilità genitoriale
– le relazioni scuola/famiglia
– le “scuole per i genitori”
– il sostegno alla genitorialità
– la professionalità docente e dirigente nella relazione con la famiglia
– il rapporto tra libertà dei minori e compito educativo dei genitori
– l’autonomia del minore nelle scelte esistenziali
anche in riferimento a casi, problemi, situazioni ed esperienze specifiche.
Sono, pertanto, sollecitati contributi teorici, report di ricerche empiriche, rassegne documentarie e bibliografiche e re-censioni di volumi recentemente pubblicati in tema (indicativamente nell’arco degli ultimi 2-3 anni), in prospettiva non solo pedagogica e giuridica – ma anche psicologica, antropologica e sociologica – volti ad illuminare questo imprescindibile versante dell’universo formativo.
Gli interessati dovranno inviare la loro proposta via mail alle curatrici del numero monografico, Elena Marescotti (elena.marescotti@unife.it) e Arianna Thiene (arianna.thiene@unife.it), allegando un file in formato Word ove siano riportati: titolo dell’articolo proposto, 5 parole chiave, abstract compreso tra 1500 e 2000 caratteri (spazi inclusi), nome e cognome dell’autore, recapito e-mail per comunicazioni, eventuale affiliazione ad Università o altro ente di ricerca.
Si accettano contributi nelle seguenti lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo.
Il Comitato di Redazione della Rivista effettuerà una valutazione delle proposte pervenute e ne darà comunicazione ai proponenti entro il 15 marzo 2018. Gli autori degli abstract approvati, perché in linea con gli obiettivi della Call, dovranno inviare il loro contributo completo (redatto nel rispetto delle norme redazionali), entro il 10 luglio 2018.
Tutti gli articoli saranno sottoposti a procedura di referaggio in doppio cieco.
La pubblicazione del fascicolo è prevista per settembre/ottobre 2018.
La Rivista “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” è classificata dall’ANVUR come Rivista di Fascia A per i settori concorsuali 11/D1 (Pedagogia e Storia della Pedagogia) e 11/D2 (Didattica, Pedagogia Speciale e Ricerca educativa)

Gli “Annali online della Didattica e della Formazione Docente” sono raggiungibili online al seguente link: http://annali.unife.it/adfd