Tutti i post con etichetta 2020

Convegno “Communities and Education in an Era of Accountability and Control” – 25-29 Maggio, Reggio Emilia

Categorie: 2020, Convegni, News
Commenti disabilitati su Convegno “Communities and Education in an Era of Accountability and Control” – 25-29 Maggio, Reggio Emilia

Su richiesta dei proff. Nicola Barbieri e Carlo Cappa, segnaliamo il convegno “Communities and Education in an Era of Accountability and Control”.
Il convegno si terrà dal 25.05.2020 al 29.05.2020 a Reggio Emilia, presso presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia.
Il convegno prevederà la presenza di studiosi e studiose di grande prestigio internazionale come Chiara Saraceno (Università degli Studi di Torino), Peter Moss (Institute of Education, University College London), Carla Rinaldi (Presidente della Fondazione “Loris Malaguzzi”) e Radhika Gorur (Deakin University, Australia). È inoltre previsto un evento presso il Centro Internazionale “Loris Malaguzzi”: Reggio Emilia è rinomata per il suo sistema educativo per la prima infanzia (nidi e scuole dell’infanzia) e il convegno coincide con il centenario della nascita di Loris Malaguzzi, per cui sarà una bella occasione per celebrarlo in un contesto internazionale. Vi invitiamo pertanto a prendere visione del sito e a sottoporre alla segreteria del convegno il tuo abstract, entro il 05.03.2020, nuova data di scadenza per la loro presentazione. Il convegno non si rivolge solo a docenti universitari o studiosi appartenenti a organismi internazionali, ma vuole anche dare l’opportunità alle agenzie educative locali di presentare, in un contesto internazionale, il loro operato e la loro vision pedagogica. Per qualunque informazione, potete scrivere all’indirizzo cese2020@unimore.it. Si ringraziano la SIPED e la SICESE per aver dato il patrocinio a questo convegno.
Per maggiori informazioni: https://www.cese2020.unimore.it

Call

Conferenza Internazionale “Research On Educational Neuroscience 2020” – 21-22 Maggio, Roma

Categorie: 2020, Convegni, News
Commenti disabilitati su Conferenza Internazionale “Research On Educational Neuroscience 2020” – 21-22 Maggio, Roma

Su richiesta del prof. Francesco Peluso Cassese, segnaliamo la conferenza internazionale “Research On Educational Neuroscience 2020”.
La conferenza si terrà dal 21.05.2020 al 22.05.2020 a Roma, presso l’Università degli Studi Niccolò Cusano, Telematica – Roma.
L’evento intende offrire uno spazio di dibattito e confronto sul tema delle neuroscienze applicate alla didattica e, più in generale, all’educazione in contesti evolutivi e di long-life learning. Lo scopo è quello di riflettere sul contributo delle neuroscienze in ambito didattico-pedagogico, analizzandone lo stato dell’arte e le prospettive di sviluppo.
La call for papers scade il 15.03.2020.
Per maggiori informazioni: http://www.renconference.it

Call

Call for papers per il Convegno internazionale “Rosmini e la pedagogia” – 15-16 ottobre, Trento

Categorie: 2020, Convegni, News
Commenti disabilitati su Call for papers per il Convegno internazionale “Rosmini e la pedagogia” – 15-16 ottobre, Trento

Su richiesta del prof. Fulvio De Giorgi, segnaliamo la call for papers per il Convegno internazionale “Rosmini e la pedagogia”.
Il convegno, promosso dal Centro Studi e Ricerche “Antonio Rosmini”, si terrà dal 15.10.2020 al 16.10.2020 a Trento, presso l’Università degli Studi di Trento.
Le domande dei candidati dovranno essere inviate entro le ore 12 del 24.07.2020 all’indirizzo info@centrostudirosmini.it.

Call

Call for papers della rivista “Ricerche di Pedagogia e Didattica Journal of Theories and Research in Education” dal titolo “Epistemological Intersections between Human and Natural Sciences in the Thought and Work of Maria Montessori”

Categorie: 2020, Call, News
Commenti disabilitati su Call for papers della rivista “Ricerche di Pedagogia e Didattica Journal of Theories and Research in Education” dal titolo “Epistemological Intersections between Human and Natural Sciences in the Thought and Work of Maria Montessori”

Su richiesta dei proff. Manuela Gallerani e Tiziana Pironi, segnaliamo la call for papers della rivista “Ricerche di Pedagogia e Didattica Journal of Theories and Research in Education” dal titolo “Epistemological Intersections between Human and Natural Sciences in the Thought and Work of Maria Montessori”.
Scadenza per l’invio degli abstract: 08.03.2020.
Per maggiori informazioni: http://rpd.unibo.it

Call

Convegno “Professione insegnante. Quali strategie per la formazione?” – 15-17 giugno, Napoli

Categorie: 2020, Convegni, News
Commenti disabilitati su Convegno “Professione insegnante. Quali strategie per la formazione?” – 15-17 giugno, Napoli

Su richiesta della prof.ssa Maura Striano, segnaliamo il convegno “Professione insegnante. Quali strategie per la formazione?”.
Il convegno, organizzato congiuntamente da GEO e dalla CRUI, si terrà dal 15.06.2020 al 17.06.2020 a Napoli, presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”.
La formazione degli insegnanti è riconosciuta fattore strategico dalla Commissione Europea e dall’OCSE; è inserita negli obiettivi di Lisbona, UE 2020, e nell’Agenda 2030. Seguendo le indicazioni dei Consigli dei Ministri europei essa è stata organizzata nei diversi Paesi Europei con un percorso universitario professionalizzante coerente ed organico. In Italia si sono attuate dal 2000 proposte differenziate a volte contraddittorie con una modalità che non ha consentito alle università un impegno istituzionale programmatico. Ciò è diventato un’urgenza per le università e per il nostro Paese. La Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI) ha condiviso questa valutazione e deciso di condividere l’organizzazione di un Convegno su questo tema. A partire dai contributi scritti della comunità universitaria si tratta di affrontare aspetti specifici, suggeriti dall’esperienza, frutto del lavoro di confronto, discussione, elaborazione e sperimentazione delle università italiane per individuare principi e valori condivisi da porre alla base delle scelte future in merito alla formazione iniziale degli insegnanti. L’architettura dell’iniziativa scientifica comprende tre sezioni fondamentali: I contributi dei Rettori – I Rettori delle università italiane saranno invitati a presentare in sessione plenaria i loro contributi in base all’esperienza, su cui chiamare a riflettere la comunità accademica, i fruitori (insegnanti), i docenti universitari, i decisori politici (MIUR, CRUI, Assessorati Regionali), le associazioni qualificate degli insegnanti, i valutatori (ANVUR) in una architettura che comprende riflessioni istituzionali, di elaborazione di documenti (in appositi tavoli tematici/ disciplinari) e di trasferimento ai decisori istituzionali delle idee, proposte, criticità emerse dal convegno. I contributi dei Delegati Rettorali – in primis i Delegati alla didattica saranno invitati a presentare in sessione plenaria le esperienze e le riflessioni in merito alla Formazione Insegnanti. Tavoli di lavoro disciplinari – I contributi dei partecipanti al Convegno saranno discussi in Tavoli di lavoro disciplinari, organizzati per macro-aree. Prima del convegno sarà cura della segreteria scientifica condividere la grigia di discussione con coloro che si sono registrati e hanno inviato un contributo scritto accettato. L’incisività del risultato sarà dettata dal lavoro preliminare che permette di superare la mera relazione individuale per portare la discussione e la riflessione oltre il singolo contributo.
Per maggiori informazioni: http://bit.ly/geo-napoli

Documento

Presentazione della Rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona”

Categorie: 2020, News, Rivista
Commenti disabilitati su Presentazione della Rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona”

Su richiesta della prof.ssa Chistolini Sandra, segnaliamo la presentazione della Rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona”, anno XXIII, n. 49, Dicembre 2019.
Il numero speciale 49 della Rivista “Il Nodo. Per una pedagogia della persona” che raccoglie i contributi di numerosi accademici di varie Università italiane ed estere. “Il Nodo. Scuole in rete”, fondato nel 1997 da don Mario Ferracuti, negli ultimi anni di servizio, docente presso l’Università Cattolica di Milano Sede di Piacenza, per sua stessa volontà, nel 2014 ha cambiato il sottotitolo proprio per ricondurre il discorso pedagogico al principio originario di ispirazione. L’unità tra gli intenti della Rivista e la missione dell’AIDU è la ragione del proficuo incontro tra obiettivi redazionali e impegno associativo. Nel corso del 2018 la partecipazione all’AIDU, l’Associazione Italiana Docenti Universitari, costituita a Roma il 16 ottobre 1999, per iniziativa del Presidente emerito Luciano Corradini, ha confermato i suoi più alti livelli di adesione. l’AIDU è cresciuta, soprattutto negli ultimi anni, in termini di visibilità pubblica e di credibilità culturale. La ricaduta sociale dell’associazionismo dei docenti universitari ha conseguito una rilevanza indiscutibile nel dibattito politico nazionale. L’importanza dei temi trattati nelle sedi regionali dell’AIDU e la confluenza delle molteplici riflessioni nel Convegno Nazionale dal titolo Occupabilità e Orientamento. Una idea di Università, svolto a Napoli il 19 ottobre 2018, hanno indotto il Consiglio Centrale a memorizzare al meglio il percorso formativo. Ne è nata una Call, originale e innovativa nel suo genere, con l’invito a presentare le tappe significative di un anno di intenso lavoro intellettuale. La vasta partecipazione alla riflessione comune ha permesso di aprire un dibattito ben articolato dal punto vista dei contenuti esposti e della composizione interdisciplinare. Si comprende come la questione del lavoro e della sua concezione non si possa separare dal senso del futuro che viene proposto nelle Università. La cultura e la scienza si confrontano tra incertezza e certezza dell’esistenza e le risposte del mondo degli esperti non sempre riescono a ricucire la frattura tra le aspettative di una società più giusta e la realtà della disuguaglianza economica. Prepararsi a sapersi orientare è forse la sfida più grande che ci attende, coscienti del fatto che il sapere si consuma facilmente, mentre il valore della conoscenza resta la spinta al volere essere parte del processo di crescita integrale che caratterizza la condizione umana, senza posa.
Per maggiori informazioni: http://www.sandrachistolini.it/?p=5484

Copertina

III Congresso mondiale sulla transdisciplinarità – 26-30 ottobre, Città del Messico (México)

Categorie: 2020, Eventi, News
Commenti disabilitati su III Congresso mondiale sulla transdisciplinarità – 26-30 ottobre, Città del Messico (México)

Su richiesta del prof. Paolo Orefice, segnaliamo il III congresso mondiale sulla transdisciplinarità (Presidente, Dra. Julieta Haidar e Presidente Onorario, Prof. Basarab Nicolescu).
Il congresso mondiale si terrà dal 26.10.2020 al 30.10.2020 a Città del Messico (México).
L’obiettivo del congresso è quello di riunire il maggior numero di partecipanti, provenienti da diverse istituzioni nazionali e internazionali, al fine di studiare gli ultimi sviluppi teorici e pratici della transdisciplinarità e proporre nuovi modelli teorici, esperienze e azioni per affrontare le straordinarie sfide del 21° secolo: educazione planetaria, transumanesimo, intelligenza artificiale, tecnologie distruttive, salute, povertà, distruzione della diversità biologica, cambiamenti climatici, guerre, violenza e infiniti altri problemi che affliggono gli esseri gli esseri umani e tutti gli esseri viventi sul nostro pianeta.
Per maggiori informazioni: http://www.tercercongresomundialtransdisciplinariedad.mx

Locandina

Seminario “Donne nel Dip. SPFS. Un’analisi gender sensitive sui prodotti di ricerca” – 12 marzo, Roma

Categorie: 2020, News, Seminari
Commenti disabilitati su Seminario “Donne nel Dip. SPFS. Un’analisi gender sensitive sui prodotti di ricerca” – 12 marzo, Roma

Su richiesta della prof.ssa Elvira Lozupone, segnaliamo il seminario “Donne nel Dip. SPFS. Un’analisi gender sensitive sui prodotti di ricerca”.
Il seminario si terrà dal 12.03.2020 dalle ore 11.00 alle ore 13.00 a Bari, presso l’Aula Moscati della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” (via Columbia, 1).
Un’analisi gender sensitive sui prodotti di ricerca. Il seminario vuole presentare alla comunità accademica i risultati di una ricerca quali quantitativa sui prodotti di ricerca sviluppati nel periodo 2014-2018, analizzati in un’ottica attenta al genere, alla scoperta dei saperi innovativi delle donne.

Locandina

Giornata di formazione “Scuola e università per la qualità del tirocinio. Giornata di formazione per tutor scolatici” – 7 marzo, Firenze

Categorie: 2020, Eventi, News
Commenti disabilitati su Giornata di formazione “Scuola e università per la qualità del tirocinio. Giornata di formazione per tutor scolatici” – 7 marzo, Firenze

Su richiesta della prof.ssa Raffaella Biagioli, segnaliamo la giornata di formazione per tutor scolastici “Scuola e università per la qualità del tirocinio. Giornata di formazione per tutor scolatici”.
La giornata di formazione si terrà in data 07.03.2020 dalle ore 09.30 alle ore 17.00 a Firenze, presso l’Università degli Studi di Firenze (via Laura, 48).
L’iniziativa – in continuità con quanto già svolto negli anni accademici precedenti – ha lo scopo di mantenere attivo un canale di comunicazione e di condivisione fra Scuola e Università, per favorire il miglioramento delle competenze didattiche degli studenti tirocinanti, futuri docenti di scuola dell’infanzia e scuola primaria. La giornata sarà l’occasione per conoscere meglio le procedure di svolgimento del tirocinio e, in particolare, per incontrare i Tutor Universitari e confrontarsi, tramite una modalità laboratoriale, su alcuni aspetti della didattica della scuola dell’infanzia e della scuola primaria. Destinatari della giornata di formazione sono i docenti che hanno svolto, che intendono svolgere o che svolgono attualmente il ruolo di Tutor Scolastico per i tirocini del CdS in Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Firenze.

Locandina

Call rivista “Health Care Education in Practice” dal titolo “Migrazioni Minori. Vulnerabilità, salute e pratica educativa”

Categorie: 2020, Call, News
Commenti disabilitati su Call rivista “Health Care Education in Practice” dal titolo “Migrazioni Minori. Vulnerabilità, salute e pratica educativa”

Su richiesta dei proff. Natascia Bobbo, Agostinetto Luca, Micaela Castiglioni, segnaliamo la Call della rivista “Health Care Education in Practice” dal titolo “Migrazioni Minori. Vulnerabilità, salute e pratica educativa”.
I movimenti migratori che segnano il nostro tempo impongono una riflessione che sappia andare oltre la dimensione meramente giuridica o a quella del consenso e del dibattito per guardare alle persone e alle loro esigenze di crescita e sviluppo, così come ai loro bisogni di salute e di cura educativa. La vicenda migratoria che ha coinvolto negli ultimi vent’anni centinaia di migliaia di individui appare di fatto una esperienza che espone queste persone, specie se bambini e se non accompagnati da un nucleo famigliare, al rischio di divenire o essere vulnerabili a numerose ferite, sia nel loro corpo debilitato da un viaggio sfiancante e segnato da privazioni, sia nella loro psiche, assalita dalle perdite, da lutti mai elaborati o da violenze e abusi. La perdita dei riferimenti, la fragilità delle reti di supporto sociali e famigliari, il possibile smarrimento e solitudine espone queste persone ad un’esperienza di sconfinamento mai facile, che mette alla prova risorse e resilienza del loro essere bambini, adolescenti o anche giovani adulti. Ecco quindi aprirsi un possibile spazio di vulnerabilità, di fatica del proprio percorso di sviluppo fisico, psicologico, sociale ed identitario. Questo spazio segna anche un’esigenza, stavolta nostra: quella di offrire un adeguato e competente supporto (anche) di ordine educativo. HCEinP ha nella sua intenzionalità più essenziale l’essere crogiolo di studi ed esperienze che partano dal concetto di salute per ampliarsi, in una società complessa e fluida come quella che ci contraddistingue, ad altri concetti e suggestioni. In questo caso, si vorrebbe focalizzare l’attenzione sull’idea di diritto alla salute spesso negato per questi bambini e ragazzi, sul bisogno di cure fisiche per corpi martoriati dalla fatica e dalla violenza, sull’esigenza di cura biografica e di riflessione autobiografica che li contraddistingue, sulla salute mentale di questi soggetti, molte volte minacciata o soffocata dal trauma. Il numero monografico di Health Care Education in Practice, rivista di studi ed esperienze sull’educazione e le sue pratiche nei contesti della salute e della malattia, intende raccogliere contributi nazionali e internazionali capaci di approfondire ed ampliare il tema del bisogno di salute e benessere di tutti quei soggetti che per necessità o destino sono giunti nelle nostre terre lasciando luoghi loro familiari, ma incapaci di offrire loro qualsiasi opportunità di crescita e sviluppo in quanto persone. Il focus spazia dall’idea di malattia a quello di disabilità, dalla salute mentale al disagio sociale, alla vulnerabilità, tutti concetti che definiscono vicende esistenziali “minori” rispetto alla norma (se mai sarà possibile definire chi e che cosa rientra in questa norma), ma che come tali urlano la necessità di avere maggiore spazio nella nostra società. Il minimo comun denominatore di questo numero monografico dovrà essere, così come nella tradizione della rivista, la lettura educativa dei fenomeni e delle realtà attraverso un approccio teoretico e scientifico e la pratica educativa intesa come buone pratiche che possano divenire punto di riferimento e modello per nuove esperienze future in contesti simili. La dead line per l’invio dei contributi è fissata al 31.03.2020. I contributi dovranno essere redatti secondo le regole presenti nel sito della rivista https://jhce.padovauniversitypress.it/authors, ed inviati all’indirizzo hcep.fisppa@unipd.it. I contributi, dopo una prima valutazione ad opera dei curatori del numero monografico, verranno sottoposti a doppia revisione cieca tra pari.
Per maggiori informazioni: https://jhce.padovauniversitypress.it