Tutti i post con etichetta 2019

Conferenza internazionale “Decoding the Disciplines in European Institutions of Higher Education. Intercultural and Interdisciplinary Approach to Teaching and Learning” – 2 luglio, Torhout (Belgio)

Categorie: Convegni, News
Commenti disabilitati su Conferenza internazionale “Decoding the Disciplines in European Institutions of Higher Education. Intercultural and Interdisciplinary Approach to Teaching and Learning” – 2 luglio, Torhout (Belgio)

Su richiesta della Prof.ssa Sandra Chistolini, segnaliamo la conferenza internazionale “Decoding the Disciplines in European Institutions of Higher Education. Intercultural and Interdisciplinary Approach to Teaching and Learning”.
La conferenza si terrà in data 02.07.2019 dalle ore 09.00 alle ore 17.00 a Torhout (Belgio), presso il VIVE University of Applied Sciences campus di Torhout (Sint-Jozefstraat, 1).
The Decoding approach, under the Erasmus + Programme KA201, is a guide to identifying bottlenecks in teaching topics and processes that are discipline-specific, cross-disciplinary, complex, and emotionally charged. The Decoding method focuses on learning bottlenecks in academic disciplines. This involves changing the focus from learning ABOUT a subject to learning HOW to become more expert in the ways of thinking and practising, which is necessary for successful teaching and learning. This use of Decoding makes it particularly useful for developing critical and reflective thinking. The European Decoding project is also applying the method to the social issues of diversity and intercultural understanding. The Decoding model leads to “intellectual diversity” in thinking in the classroom: to finding different solutions to problems in the field of science, to seeing positions different from those of the author in literature, or, in history, to understanding the values of historical persons without judging them. In short, it teaches the art of critical thinking that is at the root of every European democracy and inter-cultural dialogue at national, regional, and local levels. The Decoding method responds to a dire need, in the EU educational system, for integrative (inter-disciplinary), formal (lecture-based), and alternative (project-based and experiential) means of education, critical thinking, media and digital literacy, as well as professional and intercultural competences. All of this fosters the values of a democracy (fundamental rights, respect, and responsible citizenship), alongside the need for a higher degree of social inclusion in European societies.
Per maggiori informazioni: http://www.sandrachistolini.it/?p=4245

Locandina

Azioni di innovazione didattica “Processi di innovazione didattica del CdL-L19”

Categorie: Eventi, News
Commenti disabilitati su Azioni di innovazione didattica “Processi di innovazione didattica del CdL-L19”

Su richiesta della Prof.ssa Loretta Fabbri, segnaliamo le azioni di innovazione didattica “Processi di innovazione didattica del CdL-L19.
Il processo di innovazione didattica si sta realizzando presso l’Università degli Studi di Siena-sede di Arezzo attraverso la costituzione di un servizio one-stop dedicato ai Docenti per la rielaborazione condivisa dei syllabi degli insegnamenti.

Locandina

Seminario “Sviluppo delle terapie non farmacologiche nelle CRA. L’approccio socio-animativo multiprofessionale nella presa in carico degli anziani fragili e non autosufficienti” – 28 giugno, Bologna

Categorie: News, Seminari
Commenti disabilitati su Seminario “Sviluppo delle terapie non farmacologiche nelle CRA. L’approccio socio-animativo multiprofessionale nella presa in carico degli anziani fragili e non autosufficienti” – 28 giugno, Bologna

Su richiesta della Prof.ssa Elena Luppi, segnaliamo il seminario “Sviluppo delle terapie non farmacologiche nelle CRA. L’approccio socio-animativo multiprofessionale nella presa in carico degli anziani fragili e non autosufficienti”.
Il seminario, in collaborazione con l’Azienda USL di Bologna, si terrà in data 28.06.2019 dalle ore 09.00 alle ore 13.30 a Bologna, presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Università degli Studi di Bologna (via Filippo Re, 6).
Il seminario presenta gli esiti del Progetto Europeo Erasmus+ SALTO – Social Action for Life Quality Training and Tools, centrato sulla promozione degli approcci di animazione socio-educativa come risposta non farmacologica ai bisogni delle persone anziane e delle persone con disabilità nelle residenze sanitarie assistenziali.

Locandina

Presentazione volume “Sostenibilità e Capability Approach” – 26 giugno, Roma

Categorie: Archivio Presentazione Volumi
Commenti disabilitati su Presentazione volume “Sostenibilità e Capability Approach” – 26 giugno, Roma

Su richiesta della Prof.ssa Giuditta Alessandrini, segnaliamo la presentazione del volume “Sostenibilità e Capability Approach”, pubblicato nella Collana di “Pedagogia del Lavoro” della casa editrice FrancoAngeli (Milano, 2019).
La presentazione si terrà in data 26.06.2019 dalle ore 15.30 alle ore 18.00 a Roma, presso l’aula “Volpi” del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Apprendere il futuro: l’Agenda Onu 2030 è stata definita un’utopia sostenibile. Quali sono i cardini della mappa per apprendere il futuro? La filosofia della sostenibilità racchiude tre dimensioni interrelate: lo sviluppo umano, la giustizia sociale e la cura per l’ambiente. Oltre alla lotta per il cambiamento climatico nell’Agenda, tra i 17 goals si auspica uno straordinario sforzo di investimento in educazione.
Il volume – che prende le mosse da un seminario promosso dal Network di ricerca “Dimensioni pedagogiche e formative del Capability Approach”, costituito da diverse Università e dalla Scuola di dottorato di Teoria e ricerca educativa e sociale (Roma Tre) e già coordinato dalla curatrice – propone un confronto dialettico tra capability approach e tematica della sostenibilità.
L’opera, alla quale hanno contributo ben 26 Autrici ed Autori, costituisce un punto di riferimento obbligato per tutti quegli studiosi che si sono confrontati negli ultimi anni sul tema del pensiero di Martha C. Nussbaum e di Amartya Sen e che sono interessati alla promozione della sostenibilità in campo educativo e formativo.
Il volume contiene i contributi di F. Abbate, G. Aleandri, G. Alessandrini, F. Bocci, B. Briceag, S. Colazzo, M. Costa, F. d’Aniello, D. Dato, P. Di Rienzo, P. Ellerani, M. Fiorucci, A. Gargiulo Labriola, A. Giuliani, P. Malavasi, V.M. Marcone, U. Margiotta, P. Navarra, F. Olivieri, C. Pignalberi, A.L. Rizzo, F. Rossi, S. Sandrini, L. Stillo, C. Tognonato, M. Traversetti.
Per maggiori informazioni: http://www.ceforc.eu

Locandina

Seminario “La fatica e il piacere di apprendere in età adulta” – 21 giugno, Roma

Categorie: Archivio Seminari
Commenti disabilitati su Seminario “La fatica e il piacere di apprendere in età adulta” – 21 giugno, Roma

Su richiesta delle Prof.sse Liliana Dozza e Isabella Loiodice, segnaliamo il seminario “La fatica e il piacere di apprendere in età adulta”.
Il seminario si terrà in data 21.06.2019 dalle ore 11.30 a Roma, presso l’aula C5 del Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Il seminario è organizzato nell’ambito del gruppo di lavoro Siped “Teorie, processi e progetti di educazione degli adulti e di formazione permanente”.

Locandina

Convegno “La sfida dell’apprendimento permanente. Il ruolo dell’università e del terzo settore per la formazione, lo sviluppo e la certificazione delle competenze” – 20 giugno, Roma

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su Convegno “La sfida dell’apprendimento permanente. Il ruolo dell’università e del terzo settore per la formazione, lo sviluppo e la certificazione delle competenze” – 20 giugno, Roma

Su richiesta del Prof. Paolo Di Rienzo, segnaliamo il convegno “La sfida dell’apprendimento permanente. Il ruolo dell’università e del terzo settore per la formazione, lo sviluppo e la certificazione delle competenze”.
Il convegno si terrà in data 20.06.2019 dalle ore 09.00 alle ore 13.30 a Roma, presso l’Aula Volpi, Dipartimento di Scienze della Formazione, Università degli Studi Roma Tre (via del Castro Pretorio, 20).
Il convegno, organizzato dal Dipartimento di Scienze della Formazione, presenta i risultati della ricerca: “Analisi e innovazione dei processi formativi del Terzo Settore: lo studio sulle competenze strategiche dei quadri e dirigenti”. La ricerca si ispira ai principi delle politiche europee per lo sviluppo del lifelong learning e al più ampio quadro rappresentato dall’Agenda 2030 delle Nazioni Unite per lo sviluppo degli obiettivi sostenibili, che intende promuovere società fondate sull’equità e sull’inclusione. Da questo punto di vista, l’apprendimento permanente costituisce uno dei principali snodi della storia recente del nostro Paese e rappresenta al tempo stesso ancora oggi una sfida, sia culturale che politica, per l’effettiva realizzazione di un sistema nazionale di certificazione delle competenze, basato sulle reti territoriali. La ricerca universitaria, condotta all’interno del Forum Nazionale del Terzo Settore, ha avuto come tema le competenze strategiche e la loro messa in valore. La sperimentazione di dispositivi di emersione e la definizione di processi formativi dimostra il ruolo cruciale che, tra gli altri soggetti, l’Università e il Forum Nazionale del Terzo Settore possono assumere in un sistema di apprendimento permanente. I risultati raggiunti rappresentano un utile contributo e vengono concepiti quali risorse per la realizzazione di percorsi, condivisi tra soggetti diversi collocati in un’ottica di rete, al fine di realizzare la certificazione delle competenze e la necessaria formazione qualificata delle figure esperte coinvolte in tali processi.
Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/SDERomaTre/

Brochure

Convegno nazionale “IBR19. Interazione bambino-robot 2019. Teorie, metodi, implicazioni psicologiche e didattiche” – 12-13 giugno, Milano

Categorie: Archivio Convegni
Commenti disabilitati su Convegno nazionale “IBR19. Interazione bambino-robot 2019. Teorie, metodi, implicazioni psicologiche e didattiche” – 12-13 giugno, Milano

Su richiesta della Prof.ssa Luisa Zecca, segnaliamo il convegno nazionale “IBR19. Interazione bambino-robot 2019. Teorie, metodi, implicazioni psicologiche e didattiche”.
Il convegno si terrà dal 12.06.2019 al 13.06.2019 a Milano, presso l’aula U6-04 Martini e aula U6-03, edificio U6 dell’Università degli Studi di Milano Bicocca (piazza Ateneo Nuovo, 1).
Il Convegno IBR19 ospiterà interventi di ricerca su temi legati all’interazione bambino-robot con particolare riferimento alle applicazioni psico-pedagogiche della robotica, alle metodologie di utilizzo, alle tecnologie in campo, alle implicazioni e ai presupposti scientifici, filosofici, sociali, culturali. Ospiterà inoltre sessioni dedicate alla riflessione su esperienze didattiche condotte da insegnanti, educatrici ed educatori in contesti scolastici ed extra-scolastici.
Per maggiori informazioni: http://www.roboticss.formazione.unimib.it/ibr19/

Locandina

Summer School “La differenziazione didattica. Strategie di intervento per l’apprendimento di tutti e di ciascun alunno” – 27-30 agosto, Rodengo-Saiano (Brescia)

Categorie: News, Summer School
Commenti disabilitati su Summer School “La differenziazione didattica. Strategie di intervento per l’apprendimento di tutti e di ciascun alunno” – 27-30 agosto, Rodengo-Saiano (Brescia)

Su richiesta del Prof. Luigi d’Alonzo, segnaliamo la summer school “La differenziazione didattica. Strategie di intervento per l’apprendimento di tutti e di ciascun alunno”.
La summer school si terrà dal 27.08.2019 al 30.08.2019 a Rodengo-Saiano (Brescia), presso l’Accademia Symposium, Convento dei Frati Francescani (http://www.accademiasymposium.it).
La summer school è organizzata dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con il CeDisMa (Centro studi e ricerche sulla Disabilità e Marginalità) e con lo SPAEE (Servizio di Psicologia dell’Apprendimento e dell’Educazione).
Per partecipare è necessario iscriversi, entro il 31.07.2019, collegandosi al link http://apps.unicatt.it/formazione_permanente/brescia.asp, selezionando il nome della Summer School e versando la relativa quota di partecipazione.

Brochure

Call della rivista “MeTis. Mondi educativi. Temi, indagini, suggestioni” sul tema “I discorsi d’odio come problema pedagogico emergente”

Categorie: Call, News
Commenti disabilitati su Call della rivista “MeTis. Mondi educativi. Temi, indagini, suggestioni” sul tema “I discorsi d’odio come problema pedagogico emergente”

Su richiesta dei Proff. Isabella Loiodice e Giuseppe Annacontini, segnaliamo la call della rivista “MeTis. Mondi educativi. Temi, indagini, suggestioni” sul tema “I discorsi d’odio come problema pedagogico emergente” n. 2/2019.
In ragione della natura pedagogica e didattica della Rivista e della sua attenzione per le suggestioni interdisciplinari, accogliamo contributi di studiosi ed esperti, italiani e non, afferenti ad ogni disciplina scientifica.
Per pubblicare vi invitiamo a prendere visione della Call sul sito della Rivista, ponendo particolare attenzione ad alcune importanti variazioni rispetto alle modalità di presentazione e alla relativa tempistica pubblicare nella sezione “Risorse” -> “Proposte” del sito http://metisjournal.it/index.php/metis/announcement/view/7