Convegno SIPED 2014 – Pedagogia “militante”. Diritti, culture, territori.

Convegno SIPED 2014 a Catania

convegno_catania

Scarica la brochure

Scarica il manifesto programmatico

Scarica la call for papers

Scarica la scheda di presentazione degli abstract

Visualizza un elenco degli hotel consigliati

Visualizza la mappa del percorso e gli orari dell’autobus da e per l’aeroporto

Finalità e ambiti del Convegno SIPED 2014

A fronte delle numerose, quotidiane emergenze legate alla tutela e al rispetto dei diritti dei soggetti, delle comunità e delle culture, alle problematicità che spesso accompagnano tanti modelli di sviluppo dei territori, ancor più che in passato, i fondamenti e i metodi di una progettualità educativa pedagogicamente fondata rischiano di divenire ostaggio di una  logica della pronta risoluzione, i saperi e le competenze pedagogiche di rimanere costretti entro paradigmi ad essi estranei.

Il tempo che accompagna consapevoli e meditate scelte in educazione non può essere  scandito dalla ‘tirannia dell’urgenza”, non può consumarsi nella continua necessità della pronta risposta. Il tempo in fuga è vuoto d’esperienza; popolato da profili di individui ormai privi di ogni ‘presa sul mondo’, spogli di aspettative e di speranza che, nel migliore dei casi, finiscono per strutturare comportamenti contraddistinti da aristocratico distacco o passivo disinteresse.

Riflettere per elaborare chiavi interpretative e strategie d’azioneche possano rilanciare il ruolo fondamentale della ‘frontiera’ culturale della pratica educativa quale motore di produttivo cambiamento, appare oggi compito irrinunciabile e preciso impegno di cui la pedagogia deve farsi carico.

Il convegno Pedagogia militante. Diritti, culture, territori intende avviare una riflessione di carattere teorico-fondativo e progettuale sulle odierne responsabilità del sapere pedagogico, leggendo gli aspetti più problematici di tanta contemporaneità dal punto di vista dei diritti dei soggetti, che rischiano di rimanere troppo spesso invisibili, della sfida delle società multiculturali, del rapporto tra vissuto delle persone e territori.

Nella prospettiva di una pedagogia che sappia interpretare la propria vocazione di sapere/scienza militante, orizzonte di riferimento per gli scopi dell’incontro sarà promuovere il confronto intorno a più nuclei di generatività teorica e progettualità educativa.

Con uno sguardo particolarmente attento alla problematicità delle prassi e una rinnovata e accresciuta attenzione alla evoluzione dei modelli educativi, giungendo opportunamente a comprendere anche versanti di ricerca empirico-sperimentale e didattica, i temi proposti intendono orientare la riflessione in direzione di un asse valoriale che punti al sostegno di una progettualità educativa e di forme di impegno connotate in senso etico-civile. 

Temi del Convegno 

Saranno oggetti di riflessione e dibattito scientifico i seguenti temi:

  • Responsabilità educativa, ricerca pedagogica, tutela dei diritti umani
  • Culture, soggettività e processi formativi
  • Soggetti di cura, soggetti di diritto: tra storia e nuovi orizzonti della cultura dell’educazione.
  • Qualità dei processi formativi, strategie di inclusione, impegno etico-civile e sociale
  • Diritti, minoranze e impegno educativo: la lezione del XX secolo
  • Culture in dialogo e modelli di educazione integrale
  • Cittadinanza attiva, processi formativi, configurazioni territoriali
  • Educazione, ambiente, etica della responsabilità
  • La Terra come metafora e luogo di cura educativa
  • Insegnamento, apprendimento, didattica inclusiva 

Gruppi di lavoro

  1. Minori invisibili e infanzie migranti (Gruppo 1)
  2. Soggetti di cura, soggetti di diritto  (Gruppo 2)
  3. Soggetti di cura, soggetti di diritto  (Gruppo 3)
  4. Cultura dei diritti, minoranze e impegno educativo  (Gruppo 4)
  5. Didattica e didattiche nella scuola  (Gruppo 5)
  6. Qualità dei processi formativi e strategie di inclusione  (Gruppo 6)
  7. Diversità a scuola e insuccesso scolastico  (Gruppo 7)

Richiesta e modalità di presentazione dei contributi 

Per la presentazione dei contributi si invitano i soci della SIPED ad utilizzare esclusivamente la scheda allegata. Le proposte dovranno essere inviate all’indirizzo di posta elettronica  convegno.catania@siped.it  entro e non oltre il 20 settembre 2014.

Comitato scientifico

Prof.ssa Simonetta Ulivieri, Università degli Studi di Firenze

Prof.ssa Marinella Tomarchio, Università degli Studi di Catania

Prof.ssa Simonetta Polenghi, Università Cattolica del Sacro Cuore

Prof. Maurizio Sibilio, Università degli Studi di Salerno

Prof.ssa Isabella Loiodice, Università degli Studi di Foggia

Prof.ssa Roberta Caldin, Università degli Studi di Bologna

Prof.ssa Antonia Criscenti, Università degli Studi di Catania

Prof.ssa Francesca Pulvirenti, Università degli Studi di Catania

Prof.ssa Maria Grazia Riva, Università degli Studi di Milano Bicocca

Per informazioni: info.convegno.catania@siped.it