Convegno Internazionale "Los nuevos fronteras de la formación en el Mediterráneo. Digitalización, inclusión y emergencias educativas" - 6 marzo, Napoli - Locandina

Convegno Internazionale “Los nuevos fronteras de la formación en el Mediterráneo. Digitalización, inclusión y emergencias educativas” – 6 marzo, Napoli

Convegno Internazionale “Los nuevos fronteras de la formación en el Mediterráneo. Digitalización, inclusión y emergencias educativas” – 6 marzo, Napoli

Su richiesta dei proff. Enricomaria Corbi e Fabrizio Manuel Sirignano, segnaliamo il Convegno Internazionale “Los nuevos fronteras de la formación en el Mediterráneo. Digitalización, inclusión y emergencias educativas”.
Il Convegno, frutto di una sinergia scientifica tra l’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa”, il Centro internazionale di ricerca Francesco Saverio Nitti per il Mediterraneo, l’Universidad de Alicante – Cattedra Unesco e l’lnstituto Superior de Investigación Cooperativa IVITRA, si terrà il 06.03.2024 dalle ore 09.30 alle ore 18.00 presso l’Università degli Studi di Napoli “Suor Orsola Benincasa” (Via Suor Orsola 10, Napoli).
Il convegno intende riflettere da una prospettiva interdisciplinare sulle nuove frontiere della formazione per il Mediterraneo – a partire dai bisogni educativi che emergono dalle situazioni concrete del presente, sempre più caratterizzato dalle peculiarità della società complessa nei suoi molteplici sviluppi – e in particolare sulle nuove emergenze educative. Vi saranno diversi focus tematici: dai problemi posti dalla digitalizzazione della conoscenza ai nuovi modelli educativi e alle innovazioni didattiche che vanno affermandosi; l’attenzione verrà posta sui linguaggi giovanili, sulle forme di disagio che sempre più spesso emergono, sulle modalità comunicative messe in atto nelle piattaforme digitali e nei social.
Intelligenza artificiale ed estrema velocità e pervasività degli strumenti di comunicazione, rendono sempre più difficile la realizzazione di contesti educativi in cui la riflessione e il sapere critico possano svilupparsi. Le tematiche verranno affrontate alla luce di un inquadramento storico e culturale che mette al centro il Mediterraneo, da sempre luogo di contaminazione tra saperi e culture, di sperimentazione e di pratiche di convivenza, che vive con maggiore intensità gli esiti dei nuovi cambiamenti in atto. Verranno quindi presentate le ricerche in ambito formativo ed educativo, che hanno per oggetto non solo le possibilità di miglioramento delle competenze tecniche necessarie per utilizzare in modo efficace le tecnologie digitali, ma anche le riflessioni di natura più teorica che problematizzano attorno alla necessità di potenziare il pensiero critico, al fine di poter orientare docenti e studenti nel complesso intreccio in cui dinamiche virtuali e reali tendono sempre più a sovrapporsi.
Per maggiori informazioni: https://www.unisob.na.it/

Locandina

Articoli correlati