ZigaForm version 6.1.2
Convegno "Dire... fare... includere! Verso la valorizzazione delle unicità" - 4 dicembre, Piacenza

Convegno “Dire… fare… includere! Verso la valorizzazione delle unicità” – 4 dicembre, Piacenza

Convegno “Dire… fare… includere! Verso la valorizzazione delle unicità” – 4 dicembre, Piacenza

Su richiesta delle prof.sse Elena Zanfroni, Alessandra Carenzio e Marisa Musaio, segnaliamo il Convegno “Dire… fare… includere! Verso la valorizzazione delle unicità”.
Il Convegno, organizzato dall’Università Cattolica del Sacro Cuore, si terrà il 04.12.2023 dalle ore 09.30 alle ore 13.30 presso il Centro Congressi “G. Mazzocchi” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore (Via Emilia Parmense 84, Piacenza).
Il convegno si inserisce in una tradizione attivata da qualche anno in Università Cattolica. L’iniziativa, infatti, vuole essere un momento di riflessione interdisciplinare sui temi dell’inclusione, proprio nella settimana in cui si celebra la giornata internazionale delle persone con disabilità, che cade il 3 dicembre, mettendo insieme gli sguardi della pedagogia generale, della pedagogia speciale e della didattica. questo appuntamento internazionale, istituita dall’ONU, nasce per sostenere una cultura inclusiva e per sensibilizzare le persone sul tema della disabilità e del suo valore, supportando i diritti di ogni essere umano indipendentemente dalla condizione fisica, psichica, sensoriale, sociale con lo slogan “un giorno all’anno tutto l’anno”.
Parteciperanno Elio, il frontman del gruppo “Elio e le storie tese”, Nico Acampora, fondatore di Pizzaut – un modello di inclusione sociale e un laboratorio in continua crescita – e Sabrina Paravicini, attrice e regista: le realtà che rappresentano e le storie che raccontano sono un riferimento importante per tutta la comunità. Insieme a loro, e alle docenti Elena Zanfroni, Alessandra Carenzio e Marisa Musaio, saranno presenti Paola Molteni e Simone Stabilini di CeDisMa.
“Dire… fare… includere! Verso la valorizzazione delle unicità”, in sintesi, diventa anche quest’anno l’occasione per mettere al centro il tema dell’inclusione, coinvolgendo studenti, caregiver, associazioni genitori e la cittadinanza con un approccio aperto e capace di tessere trame innovative.

Locandina

Articoli correlati