ZigaForm version 6.1.2
Call for Proposal Summer School SIREF 2024 "Progettare Futuri Possibili. Pluralismo dei paradigmi e tras-formazione" - 5-7 settembre, Ferrara - Call

Call for Proposal Summer School SIREF 2024 “Progettare Futuri Possibili. Pluralismo dei paradigmi e tras-formazione” – 5-7 settembre, Ferrara

Call for Proposal Summer School SIREF 2024 “Progettare Futuri Possibili. Pluralismo dei paradigmi e tras-formazione” – 5-7 settembre, Ferrara

Su richiesta della prof.ssa Anita Gramigna, segnaliamo la Call for Proposal per la XIX Summer School SIREF 2024 “Progettare Futuri Possibili. Pluralismo dei paradigmi e tras-formazione”.
La Summer School, organizzata dalla Società Italiana di Ricerca Educativa e Formativa (SIREF) e ospitata dall’Università degli studi di Ferrara, si terrà dal 05.09.2024 al 07.09.2024 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Umane dell’Università degli studi di Ferrara (Via Paradiso 12, Ferrara).
La Summer School è uno stage di alta formazione rivolto prioritariamente a dottorandi e dottori di ricerca in scienze pedagogiche, nonché aperto anche a docenti, ricercatori e formatori operanti in contesti formativi o educativi. La formula, rinnovata dallo scorso anno, esprime la volontà di rendere la Summer School innovativa e Internazionale. Consultare in allegato la Call for Proposal, per proporre elaborati di ricerca, di progetti o di draft – sottoposti alla valutazione dalla Commissione – che saranno selezionati. Gli stessi sono il cuore dei laboratori tematici condotti da accademici o esperti – nazionali e internazionali.
Il Tema
Proprio quando il collasso dell’ecosistema mondiale sembra ad un passo, la prospettiva di un rinnovamento ecologico globale è entro la nostra portata. L’Intelligenza Artificiale, spesso fraintesa, evoca scenari distopici ma offre pure visioni innovatrici per un mondo più efficiente e accessibile.
La pace, sebbene sembri sfuggente nelle retoriche e negli eventi che costellano i nostri tempi inquieti, rimane un obiettivo perseguibile e nobilmente ambizioso. Nel contesto politico-sociale, è fondamentale promuovere un dialogo costruttivo piuttosto che limitarsi a temi che si dibattono nell’agone politico-sociale più con un tifo da stadio che con argomentazioni meditate. È vitale valorizzare un approccio riflessivo che superi la semplice emotività – perché è in questo ambiente mentale che agiscono gli impulsi che ci spingono a parteggiare per una fazione o per l’altra –, orientandoci verso una comprensione più profonda e duratura dei problemi che affrontiamo, senza, per questo, perdere di vista i drammi che incombono sul nostro presente.
In questo scenario, il disegno di un futuro sostenibile rappresenta un’opportunità educativa audace e stimolante. Accetteremo questa sfida insieme a molte altre, utilizzando le risorse a nostra disposizione, adottando diverse prospettive e linguaggi, compresi quelli che ci accingiamo a scoprire. Questo evento si trasformerà in un grande laboratorio: sogneremo, immagineremo, penseremo, progetteremo le basi educative di un futuro possibile, costruiremo le fondamenta educative di un futuro realizzabile.
La nostra analisi critica sarà, dunque, uno strumento di dialogo concreto con la realtà.
Per maggiori informazioni: http://www.siref.eu/

Call

Articoli correlati