ZigaForm version 6.1.2
Call for Paper Rivista "Attualità Pedagogiche" sul tema "Povertà educative e Comunità Pensanti. Le sfide della Pedagogia Generativa e dei Sistemi Organizzativi" - Call

Call for Paper Rivista “Attualità Pedagogiche” sul tema “Povertà educative e Comunità Pensanti. Le sfide della Pedagogia Generativa e dei Sistemi Organizzativi”

Call for Paper Rivista “Attualità Pedagogiche” sul tema “Povertà educative e Comunità Pensanti. Le sfide della Pedagogia Generativa e dei Sistemi Organizzativi”

Su richiesta della prof.ssa Emiliana Mannese, segnaliamo la Call for Paper per la Rivista Scientifica di Ateneo “Attualità Pedagogiche” sul tema “Povertà educative e Comunità Pensanti. Le sfide della Pedagogia Generativa e dei Sistemi Organizzativi”.
L’editor di questo numero è la Prof.ssa Maria Grazia Lombardi, Professore Associato di Pedagogia Generale e Sociale presso l’Università degli Studi di Salerno, Coordinatore Scientifico dell’Osservatorio sui Processi Formativi e l’Analisi Territoriale e Responsabile Scientifico del Laboratorio di Apprendimento e Orientamento Generativo. L’obiettivo di questa Call è quello di interpretare le povertà educative come la contraddizione dell’umano, la sfida pedagogica delle Comunità Pensanti. La scelta di non utilizzare il termine nella sua accezione singolare ma al plurale non è casuale, descrive piuttosto la cornice di senso e di significato con la quale la Pedagogia Generativa (Mannese, 2016, 2019, 2021, 2023) interpreta il fenomeno.
Una interpretazione che muove dagli esiti delle ricerche realizzate attraverso il Protocollo Metodologico di Orientamento Generativo e dei Sistemi Organizzativi che ha esplicitato la sua azione pedagogica nell’ermeneutica dei talenti e nei percorsi di orientamento precoce, rimettendo al centro l’uomo e la sua capacità di “pensar-si Umano”. È da questa prospettiva che la Pedagogia può assumere una valenza politica nelle povertà educative, aiutando l’uomo a “ri-pensarsi Umano”, prendendosi cura di sé a partire dai propri talenti.
Se, dunque, da un punto di vista pedagogico non facciamo riferimento alla povertà educativa ma alle povertà educative, occorre chiedersi: quali sono le azioni che è necessario mettere in atto per contrastarle? La Politica, l’educazione, la formazione affrontano, combattono o piuttosto strumentalizzano le povertà educative?
La scadenze per l’invio dei contributi è fissata al giorno 29.11.2023.
Per maggiori informazioni sulla Rivista e sulle norme redazionali consultare il sito: http://www.attualitapedagogiche.it/avvisi/

Articoli correlati