ZigaForm version 6.1.2
Call for Papers Rivista "Professionalità Studi"

Call for Papers Rivista “Professionalità Studi”

Call for Papers Rivista “Professionalità Studi”

Su richiesta dei proff. Giuseppe Bertagna e Alessandra Mazzini, segnaliamo due Call for Papers per la rivista “Professionalità Studi”, rivista di Classe A nei settori 11/D1, 11/D2 e in tutti i settori dell’area 12, (https://riviste.gruppostudium.it/content/professionalità), dedicate rispettivamente ai temi:

  • La formazione iniziale degli insegnanti in Italia negli ultimi trent’anni
  • Perché e come una carriera per i docenti e perché non la si è mai voluta?

La prima call intende raccogliere contributi che riflettano e traccino un bilancio sull’evoluzione della formazione iniziale dei docenti a partire dalla riforma targata dal ministro Berlinguer della fine degli anni Novanta, fino al disegno di legge n. 2398 concernente la conversione in legge del decreto-legge 30 aprile 2022, n. 36 che prevede l’acquisizione dell’abilitazione durante i percorsi di laurea, passando per la riforma del ministro Moratti e la cosiddetta “Buona scuola” del governo Renzi. Quattro impostazioni sulla formazione iniziale dei docenti differenti nelle cause, nell’impianto e negli scopi, anche quando richiamano certi provvedimenti analoghi. L’ultima sopravviverà? Quali sono le ragioni per cui le precedenti sono state tutte o inattuate o ritrattate o comunque dimidiate? Il numero della rivista vuole raccogliere contributi che provino a rispondere a questi interrogativi e che possano lumeggiare le problematicità di questa vicenda che si spera possa avviarsi al suo epilogo.
La seconda call della rivista si propone invece di raccogliere contributi che indaghino il tema della carriera dei docenti italiani, che hanno ad oggi solo scatti di anzianità nonostante negli ultimi trent’anni non siano mancati i tentativi di introdurre una “carriera” per i docenti, tutti però falliti. La comunità scientifica è chiamata a riflettere su questo argomento inviando contributi che lo affrontino da prospettive disciplinari diverse oppure intenzionalmente interdisciplinari. Allo stesso tempo, saranno apprezzati saggi che argomenteranno ed esemplificheranno ipotesi concrete di possibile organizzazione di una carriera nella funzione docente.
I contributi, in lingua italiana, inglese, spagnola o francese, redatti in forma di saggio per un minimo di 20000 ed un massimo di 60000 battute (spazi e note inclusi) dovranno pervenire alla redazione della rivista entro il 31.10.2022, per la prima call, ed entro il 30.11.2022, per la seconda call, all’indirizzo: professionalitastudi@edizionistudium.it.
Saranno valutati con un processo di peer reviewing in modalità double blind.
Per maggiori informazioni: https://riviste.gruppostudium.it/professionalità/cfp-professionalità-studi

Call

Articoli correlati